Il Trentino dei Bambini

Al Rifugio Finonchio: una terrazza sulla Vallagarina!

rifugio-finonchio

Con queste belle giornate di sole, oltre all’immancabile gita al lago, ci piace scoprire qualche nuova passeggiata in montagna per fuggire dal caldo e rilassarci davanti ad un bel panorama. Ecco quindi che vi vogliamo parlare di una bella e semplice escursione alla portata di tutti: il percorso che da  Serrada porta fino al Rifugio Finonchio “f.lli Filzi”. Raggiungibile facilmente sia da Trento che Rovereto in una mezz’ora di macchina Serrada, località particolarmente cara a Fortunato Depero, pittore e scultore tra i massimi esponenti del Futurismo, è il nostro punto di partenza. Vi consigliamo di lasciare la macchina in un ampio parcheggio di fronte alla chiesa del paese e da lì, in meno di 5 minuti proseguendo verso il centro, raggiungerete un bivio subito dopo l’Albergo Centrale con le indicazioni per l’escursione.

L’itinerario è caratterizzato da una strada forestale che si snoda nel bosco, molto larga e adatta anche a passeggini con ruote da sterrato. Il tempo di percorrenza è di circa 1 ora e 20 minuti e il percorso presenta un andamento regolare senza tratti troppo ripidi e impegnativi. Una volta usciti dal bosco vi troverete di fronte ad una bellissima distesa di prati ed una splendida vista a 360°.
Panorama Filzi-Finonchiopanorama-folgariaDa qui in circa 10 minuti raggiungerete il Rifugio Finonchio “f.lli Filzi”, che si trova subito dopo alcune antenne televisive che troverete di fronte a voi (unica nota paesaggistica che stona un po’ con il bellissimo ambiente circostante). Arrivati al rifugio e raggiunta la bella terrazza in legno, possiamo ammirare un panorama veramente suggestivo che spazia dal Gruppo del Pasubio, passando dal monte Altissimo, lo Stivo, le tre cime del Bondone e sullo sfondo le Dolomiti di Brenta. Il rifugio, di recente ristrutturazione, è molto bello e offre i classici piatti della tipica cucina trentina, ma non solo. I simpatici Monica e Alberto, che oltre al rifugio gestiscono un agriturismo a Mantova, vi faranno trovare anche proposte gastronomiche che fanno parte della tradizione gastronomica mantovana. Noi per questa volta siamo voluti stare sul leggero e abbiamo provato un bel tagliere misto, ma ci torneremo sicuramente per qualche altro assaggio!

rifugio-finonchio-iltrentinodeibambinipanorama-rifugio-finonchioInfo utili:
Il rifugio è aperto tutti i giorni a pranzo dal 20 giugno al 20 settembre, è inoltre possibile cenare in rifugio su prenotazione. Sono disponibili 8 posti letto (una stanza da 3 persone e una da 5). Il costo di pernottamento è di 24 euro a persona per adulti (12 euro per soci SAT e C.A.I) e 5 euro per bambini. Si può utilizzare il proprio sacco a pelo, oppure usufruire di un sacco lenzuolo monouso al costo di 5 euro. E’ possibile raggiungere il rifugio anche in macchina, ad eccezione del mese di agosto in orario 9.00-18.00, salvo apposito permesso da richiedere in comune. Per ulteriori informazioni potete contattare il rifugio al numero: 0464 435620 o 348 0439224.

Se siete in zona vi suggeriamo un altro itinerario che vi porta alla scoperta della Forra del Lupo, un percorso che si snoda lungo un antico camminamento militare, molto interessante sia dal punto di vista storico che paesaggistico con splendidi scorci sulla valle di Terragnolo , il Pasubio e passo della Borcola (per ulteriori informazioni,  LEGGETE QUI).

Simple Share Buttons