Il Trentino dei Bambini

Anch’io a Teatro con Mamma e Papà

kids watching opera; Shutterstock ID 262527686; PO: maggio

A Trento la stagione teatrale del Centro Culturale Santa Chiara è attesissima e accompagna ogni anno le giornate fredde e bellissime del nostro inverno Trentino. Siete pronti per le novità 2016/2017? E come sempre dopo gli spettacoli è previsto un piccolo intrattenimento a cura delle compagnie e la distribuzione di una sana merenda per i bambini: un modo per condividere l’arte da vicino e per emozionare i bambini grazie ai protagonisti delle storie che hanno vissuto. E non è finita, perchè il teatro Cuminetti è dotato di una family room: uno spazio appositamente dedicato a bambini, mamme e papà dove poter attendere giocando l’inizio dello spettacolo oppure dialogare e raccogliere le impressioni dopo averlo visto.
Ecco tutta la programmazione tra Teatro Cuminetti, Teatro Sanbapolis e Auditorium S. Chiara.

  • Sabato 5 e domenica 6 novembre – Teatro Sanbapolis, ore 16.00 e alle 17.30 -“TRIPULA”                        Uno spettacolo emozionante sull’avventura dei fratelli Mongolfier diventa metafora del volo e del potere dell’immaginazione dell’uomo. Pep e Jordi Farres, i due attori protagonisti, accolgono il pubblico fin dal suo arrivo e coinvolgono attivamente i bambini in un viaggio fantastico all’interno di una mongolfiera. Avventure insolite e romantiche, senza tempo e senza spazio, per animare le quali utilizzano diverse tecniche teatrali: dal teatro di marionette, alle ombre cinesi passando per giochi di luce e magie sonore.
  • Sabato 12 e domenica 13 novembre 2016 – Teatro Cuminetti, ore 16.00 – “L’INFANZIA DEL MAGO”.   Età consigliata: dai 5 anni.  La storia di un giovane apprendista mago che vive dallanascita dietro le quinte di un teatro. Lo hanno allevato tre zii, grandi maghi ormai vecchi che gli hanno insegnato tutto ciò che un giovane mago deve sapere e lui è cresciuto in equilibrio sul filo sottile che divide il vero dal finto. Ora il giovane apprendista è cresciuto ed è giunto il momento che gli zii lo lascino andare per la sua strada, ma non prima di aver fatto l’ultima grande magia. L’apertura è affidata alla clownerie; poi, pian piano, ai fuochi d’artificio scenici e agli ostentati giochi di prestigio sl-infanzia-del-magoi affianca un mondo dalle atmosfere retrò che stimola la riflessione sul tempo che passa e la necessità di lasciare il posto al nuovo.
  • Sabato 26 novembre 2016 e domenica 27 Novembre 2016 – Teatro Cuminetti, ore 16.00 – “I BRUTTI ANATROCCOLI”
    Età consigliata: dai 3 anni. Essere uguali o essere diversi: cosa ci fa sentire “a posto” oppure “in difetto” rispetto a come “si dovrebbe essere”? Per una bambina, per un bambino ogni attimo è la costruzione di un pezzo della propria identità e il mondo è pieno di modelli e di stereotipi di efficienza e “bellezza” rispetto ai quali è facilissimo sentirsi a disagio. Basta portare gli occhiali, o avere la pelle un po’ più scura o un po’ più chiara, o far fatica a scavalcare un gradino con la sedia a rotelle, o …Ma proprio da quella differenza bisogna partire. Questo tempo pare sfidarci a essere capaci di costruire noi stessi e la nostra identità, accettando le differenze e le unicità di cui ognuno è portatore, per imparare a volare nel vasto cielo della vita. Il teatro d’attore di Antonelli è ispirato alla fiaba di Hans. C. Andersen, un archetipo universale che in questo libero adattamento esplora insieme ai bambini il tema dell’accettazione delle differenze.
  • Sabato 3 e domenica 4 dicembre 2016 – Teatro Cuminetti, ore 16.00 – “LA GALLINELLA ROSSA”.Età consigliata: dai 3 anni. 
    Mentre razzola all”interno della fattoria alla ricerca di cibo, la gallinella intuisce che il chicco di grano trovato può essere sfruttato in maniera diversa, rinunciando alla soddisfazione immediata in favore di un miglior risultato futuro, che però richiede lavoro, impegno e pazienza. Tutti gli altri animali, però, sono troppi pigri o impegnati per aiutarla nel suo lavoro. Solo alla fine, davanti al profumo del pane caldo, riconoscono i propri errori e apprendono collettivamente dalla esperienza vissuta. Il teatro d’attore di Danilo Conti coinvolge i bambini in un mondo familiare e colorato, al cui interno si serve di pupazzi, strumenti musicali e divertenti filastrocche per condurre i più piccoli verso la riflessione su valori importanti come la collaborazione, l’etica del lavoro, l’iniziativa personale, la tenacia: ognuno deve rinunciare al proprio egoismo e compiere la propria parte se vuole realizzare e godere di un lavoro più grande.sotto-la-neve
  • Sabato 17 e domenica 18 Dicembre 2016 – Teatro Cuminetti, ore 16.00 – “SOTTO LA NEVE: MINUETTO D’INVERNO”. Età consigliata: dai 4 anni.  Tornata dalle vacanze estive, la signora Verde trova nel suo salotto il signor Bianco (l’inverno), giunto per fare il suo lavoro: imbiancare e mettere a dormire le cose. E’ l’inizio di una serie di micro avventure comiche e coinvolgenti attraverso diversi scontri, bisticci e malintesi. A poco a poco, però, la signora Verde supera i disagi del freddo per riscoprire i pieceri e i divertimenti che l”inverno porta con sè. I due simpatici personaggi finiscono per affezzionarsi, finché il ritorno della primavera li porta a doversi separare. Ma tutto ritorna e tutto scorre e secondo le regole della natura il congedo fra i due non sarà che un lieto arrivederci. Lo scorrere del tempo, l”alternanza delle stagioni e l”apprezzamento dei cambiamenti sono tematiche che Accademia Perduta sceglie di affrontare con una drammaturgia minimale, lasciando invece spazio ad un teatro ricco di immagini, mimo comico e strumenti espressivi immediatamente vicini alle percezioni della prima infanzia; luci, colori ed oggetti creano un”atmosfera magica e suggestiva per la fantasia dei bambini, spesso coinvolti dagli attori per giocare direttamente con loro e diventare parte attiva dello spettacolo.
  • Domenica 08 Gennaio 2017 – Teatro Auditorium, ore 16.00 – “BABBO NATALE E LA POZIONE DELLE 13 ERBE”. Età consigliata: dai 4 anni. La crudele Regina Tormenta, dopo aver congelato il cuore di Babbo Natale, si è impadronita della magica slitta per portare a termine il suo terribile piano segreto. Nikolas, l”apprendista di Babbo Natale, e Rudolph, la fidata renna dal naso rosso, per salvare il Natale si avventurano alla ricerca del Vecchio Gnomo Saggio, il solo a sapere dove crescono le tredici erbe magiche necessarie per sciogliere l”incantesimo.Una girandola di avventure e colpi di scena per un vero e proprio Fantasy in stile musical emozionante e divertente. Uno spettacolo dedicato a tutta la famiglia, con trama e canzoni originali nel rispetto della tradizione e della magica atmosfera del Natale.
  • Sabato 21 e domenica 22 gennaio 2016 – Teatro Cuminetti, ore 16.00 – “IL CIELO DEGLI ORSI”.Età consigliata: dai 3 anni. Il cielo degli orsi si compone di due storie. La prima ci racconta di un orso che vuole diventare papà; la seconda narra invece di un orsetto che, rattristito per la morte del nonno, vorrebbe raggiungerlo .Per entrambi l’infinità del cielo sembra essere l’unico luogo in cui le loro domande possono essere soddisfatte, tuttavia, alla fine del loro cercare, capiscono che la risposta si trova sulla Terra. L’orso la trova in una bella orsa che gli compare al fianco e con la quale passerà la primavera; il piccolo Orso, invece, la trova nelle rassicuranti certezze degli affetti familiari che si prendono cura di lui, affinché superi il suo dolore e si convinca che la vita è il suo più bel cielo.storia-di-un-bambino-e-un-pinguino4
  • Sabato 04 e domenica 05 febbraio 2017 – Teatro Cuminetti, ore 16.00 – “STORIA DI UN BAMBINO E DI UN PINGUINO”. Età consigliata: dai 3 anni.Un bambino trova un pinguino molto triste davanti alla porta di casa. Cerca di capire da dove arriva e cosa vuole e poi decide di trovare il modo di riportarlo a casa. Costruisce una barca e affronta con lui il lungo viaggio verso il Polo Sud; tra gesti incompresi, fraintendimenti e gag surreali, tra mille avventure e tempeste, i due arriveranno alla fine del loro viaggio. Una storia buffa per parlare di mondi sconosciuti che si incontrano, della difficoltà di comunicare e comprendere chi è altro da noi, di un oceano da solcare per far crescere affetto ed amicizia e diventare grandi. Mescolando momenti poetici con invenzioni di stampo clownesco ed un uso immaginativo degli oggetti, lo spettacolo si fa amare per la leggerezza e la poesia dei suoi accenti. Il teatro senza parole risalta l”importanza del gesto, del movimento e degli oggetti scenici per rappresentare la ricerca di un territorio di incontro per personaggi appartenenti a mondi completamente diversi.

Informazioni utili

ABBONAMENTO ANCH’IO A TEATRO CON MAMMA E PAPA’ 2016-2017
Ingresso a 8 SPETTACOLI 30,00 EURO. L’abbonamento è a turno fisso il SABATO o la DOMENICA. Lo spettacolo del giorno 08/01/2017 è a turno fisso la domenica.

BIGLIETTI FUORI ABBONAMENTO
Bambini (da 3 ai 12 anni) 4,00 EURO
Adulti  6,00 EURO
Bambini under 3 anni Abbonam./Biglietto omaggio
Oltre il terzo figlio Abbonam./Biglietto omaggio
Il biglietto o l’abbonamento omaggio devono essere ritirati alla Cassa del Teatro. In caso di acquisto nei punti vendita esterni è necessario inviare una mail a: pinfo@centrosantachiara.it specificando nome, cognome e quantità dei biglietti omaggio richiesti con un preavviso minimo di 24 ore. Gli spettacoli hanno una durata di circa 60 minuti. Il posto sarà garantito fino all’orario previsto per l’inizio dello spettacolo. Oltre tale termine il Centro si riserva il diritto di vendere ad altri il diritto di accesso allo spettacolo. Gli spettacoli non prevedono intervallo e l’ingresso insala non sarà consentito a spettacolo iniziato.

Attenzione, la domenica per avere informazioni telefonare al numero 0461213826 dalle ore 14.00

 

Simple Share Buttons