Il Trentino dei Bambini

Di maso in maso sulle Colline Avisiane

Conoscete le Colline Avisiane e i suoi bellissimi masi? Si trovano nella zona tra Pressano e Sorni di Lavis, sono baciate dal sole, costellate da masi in cui i vigneti, il vino e la natura sono i protagonisti: un posto bello da vedere e interessante da esplorare, che riserva sempre ottime passeggiate e bei panorami. Quale migliore occasione di una bella domenica di primavera? Il 30 Aprile dalle ore 10 alle ore 18 arriva “Di maso in maso, di vino in vino”, durante il quale questo caratteristico paesaggio collinare, a picco sulla Piana Rotaliana, sarà lo scenario di una giornata pensata per tutti quelli che amano la campagna, i suoi sapori e le tradizioni, soprattutto quelle legate al vino. Si può fare anche in passeggino, perché per gran parte è su strada asfaltata, solo a tratti nelle campagne. 😉

Ventuno aziende locali hanno preparato un’accurata offerta di prodotti enogastronomici di eccellenza e vari intrattenimenti, da gustare in 5 tappe lungo Strada del Vino (SP 131). Ogni tappa prevede infatti musica, intrattenimenti, cibi e bevande adatti anche ai bambini. La giornata inizierà ufficialmente alle ore 9.30, nella piazza di Pressano dove verrà inaugurato l’itinerario e proseguirà poi fino alle 18 con le famiglie che in autonomia potranno provare le cinque tappe della mappa.

Maso Tratta

Per l’occasione la SP131, la Strada del Vino del Trentino che da Lavis passando per Pressano conduce a Sorni, sarà chiusa al traffico, ovviamente eccetto biciclette, residenti e veicoli per disabili. Questo per permettere alle persone di godersi lo splendido paesaggio in sella ad una bicicletta, a piedi o più comodamente a bordo del trenino gratuito. Questa è una bella notizia: ogni 20 minuti circa un trenino partirà dal parcheggio sopra la piazza di Pressano e condurrà alla scoperta dei masi, per questa occasione sarà possibile parcheggiare le autovetture presso l’oratorio e la scuola elementare di Pressano, proprio all’inizio del paese.

Avete mai visto uno dei masi di Pressano? Si tratta di splendide case rurali, molto curate e ospitali, abitate, ma anche sedi di attività agricole e soprattuto vitivincole. Con l’evento Di maso in maso, di vino in vino potrete percorre 3,5km di gusto e scoprirne tanti, uno più bello dell’altro.

MASO POLI

Ecco le tappe e il programma:

  1. Tappa 1: Maso Tratta (a circa 1 km dalla partenza). Qui in degustazione verranno proposti vari vini  e il succo di mela dell’Azienda Agricola Pasolli.ma anche  il succo di mela. In abbinamento: zuppa d’asparagi con crostini. Cosa fare oltre alla degustazione? Si potrà ammirare l’esposizione di trattori d’epoca, gli scultori del legno e due spettacoli di ginnastica ritmica ad opera di Ginnastica di Mezzo, alle ore 12 ed alle ore 14. (Pilati Rosario 349 5151688)
  2. Tappa 2Maso Poli (800 metri a seguire), dove è possibile degustare naturalmente dei vini scelti ed il succo di mela e persecche di LaMeLAVISpa. Le Donne Rurali di Lavis propongono in abbinamento degli Spätzle al burro fuso, un piatto freddo di formaggi e salumi e le frittelle di mela. Alle ore 10.30 il Gruppo Strumentale Giovanile di Lavis terrà un concerto e dalle 14.00 alle 17.00 i bimbi potranno divertirsi con il laboratorio di pittura e truccabimbi a cura del Centro Giovani Lavis Point. (Togn Valentina 338 1722675)
  3. Tappa 3: Maso Panizza di Sopra (da Maso Poli percorrendo altri 800 m tra i vigneti). In degustazione oltre al vino anche la Birra Artigianale del birrificio Maso Alto. Il tutto sarà accompagnato da una grigliata mista a cura di Agritur Cobelli e allieteranno il pomeriggio le musiche della nota cantante Maria Devigili originaria di queste colline. (Cobelli Devis 331 9672482) (Il Maso è ritratto nelle foto di copertina). 
  4. Tappa 4: Maso Nuovo. Anche qui sarà possibile degustare vino e succo di mela. Il tutto sarà accompagnato da carne salada, cappuccio e pane nero a cura dell’Agritur La Lanterna. Qui saranno gli animatori dell’oratorio di Pressano ad intrattenere i più piccoli e le note dei clarinetti con Federico Evangelista.
  5. Tappa 5: Maso Rosabel che propone in degustazione vino e succo d’uva BIO dell’Azienda Agricola Molino dei Lessi.  In abbinamento la Trattoria Vecchia Sorni propone canederli di verdure di campo con salsa nosiola ed asparagi. Dalle ore 12 alle 14 intrattenimento musicale con la “Jazzy band”, formata da un gruppo di studenti del conservatorio che si esibirà in pezzi di propria composizione (Clauser Emma 349 4518930)

E non è finita, nella mappa dell’evento (cliccando sul link), all’ultima pagina, troverete una scheda per raccogliere i timbri delle varie tappe. Cosa farne? Scatta una foto in ogni tappa e condividila sui social (Facebook, Instagram, Twitter) con l’hastag #dimasoinvino. I primi tre che invieranno le foto con tutti i timbri delle tappe vinceranno il grembiule dell’evento! 

Scaricate il programma con il dettaglio delle gustazioni (nomi dei vini, cantine e tutto quello che interessa i grandi) cliccando su questo link: Di maso in maso di vino in vino. Parole d’ordine? Lentezza e gusto! Non serve iscriversi, ma per chi vuole, per andare incontro all’organizzazione in quanto prima edizione, si può lasciare a questo link la propria adesione.

Simple Share Buttons