Il Trentino dei Bambini

Fiori salati e sorrisi di bimbi!

ajaxmail-37

Avete presente quei sorrisi tutti “bucherellati” e gli occhi strizzati che vi solleticano la pancia dall’emozione a guardarli? Ecco, i bimbi dei corsi di cucina di Antonella Iannone hanno esattamente quelle espressioni divertite e gioiose, sinonimo di un gran divertimento e di grande allegria. I corsi junior di Passione Cucina sono una bellissima invenzione (trovate nel blog incucinapui.it oppure sulla pagina facebook Passione Cucina, tutte le date aggiornate). Questa ricetta ajaxmail-36“floreale” che ha pensato di proporci Antonella è stata realizzata all’ultimo corso: sono fiori salati, preparati con tonno e formaggio, ma potrebbero anche essere ripieni di spinaci, oppure salumi, insomma ci si può sbizzarrire. E sopratutto esiste un’alternativa per gli intolleranti al latte: l’impasto è fatto con l’acqua gasata ed un pizzico di bicarbonato e proprio perché c’è solo una noce di burro si può eventualmente sostituire con un cucchiaio da tavola di olio extra vergine d’oliva. Ci piace! Inutile dire che i bimbi si sono divertiti molto (e si divertiranno con voi altrettanto) sì a prepararli ma soprattutto a mangiarli… 😛 !

Dovete avere:

per la pasta
200 g farina
90ml di acqua gasata fredda da frigo
1 noce di burro
un pizzico di bicarbonato
mezzo cucchiaino di sale

Per farcire
tonno, formaggio (o a piacere quel che volete)

Preparazione: impastare la farina con il burro, sale, bicarbonato e prosecco, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Coprire con la pellicola e poi con un canovaccio e lasciar riposare mezz’ora. Tagliare il formaggio a dadini. Stendere un pezzo di pasta e dargli la forma tonda, intagliare i 4 lati partendo dall’esterno verso l’interno, senza però arrivare al centro.Porre al centro il ripieno, un cucchiaino di tonno sgocciolato e qualche dadino di formaggio. Chiudere la rosa, avvolgendo ogni lato verso il ripieno. Porre le rose su una teglia da forno, spennellare con burro fuso oppure olio.
Cuocere in forno a 180° per circa 20/25 minuti, finché l’impasto non risulti ben dorato.

Abbiamo già l’acquolina in bocca… e voi? 🙂ajaxmail-39

Simple Share Buttons