“PoPoPò” al Portland: la nuova stagione

Il Teatro Portland, che non è solo una scuola, ci abitua sempre a bellissime rassegne per bambini (i popi) e ragazzi con le sue “storie di teatro per piccoli e piccolissimi spettatori” come le definisicono gli addetti ai lavori di questa frizzante realtà trentina. Anche per l’anno teatrale in corso il Portland apre le sue porte ai “popi” e lo fa organizzando una piccola rassegna di teatro dedicata interamente a loro e curata da Giacomo Anderle.
Cinque gli spettacoli proposti, scelti per la peculiare caratteristica di catturare l’attenzione di spettatori molto piccoli.
Il piccolo teatro di Piedicastello si presta in modo particolare ad accogliere un pubblico di piccoli spettatori che si sentono a proprio agio in un luogo raccolto, a dimensione “bambino”.
La stagione PoPoPò – Porta I Popi al Portland nasce con l’intento di costruire e valorizzare la creatività dei bambini all’interno della relazione genitore-figlio, e proprio il teatro è uno spazio dove il mondo dei bambini e quello degli adulti possono incontrarsi. Infatti al di là del rapporto intimo e familiare che si vive nel quotidiano, l’assistere assieme ad uno spettacolo teatrale può diventare per le famiglie un’occasione, in particolare per i genitori, per condividere una dimensione di gioco con i propri bambini.

Gli spettacoli proposti sono adatti ai bambini dai 3 anni in su. Gli appuntamenti sono organizzati di domenica, tutti in doppia replica: alle ore 11.00 e alle ore 16.30.

Ecco il programma: 

Domenica 19 novembre 2017, ore 11.00 e 16.30 / Teatro Portland, Via Papiria, Trento.
I Teatri Soffiati – LA PRINCIPESSA RAPITA

Un giovane conte svampito e diseredato e il suo fido servitore, impegnato più a cantare e a tiranneggiare che a servire il suo padrone; una bellissima principessa da sposare e un terribile pericolo che incombe sui nostri eroi; e ancora castelli misteriosi, colpi di scena, colpi di fulmine, una buona stella che vigila dall’alto e tante risate. Sono questi gli ingredienti de “La principessa rapita” racconto avventuroso messo in scena da due eccentrici – e affamati – attori girovaghi della “Rinomata Compagnia Viaggiante del Tasso a Spasso”, tra musica, canti, magie, divagazioni surreali, incidenti e invenzioni strampalate. Riuscirà il giovane Conte a salvare la Principessa? E soprattutto, riusciranno i due guitti ad arrivare in fondo alla loro storia? 

“La principessa rapita” nasce dall’intreccio di elementi delle fiabe tradizionali, di tòpoi dei racconti cavallereschi e di spericolate incursioni nel contemporaneo. Il risultato è un divertente gioco di rimandi e di spiazzamenti, orchestrato dai due attori con continui cambi di personaggio e di situazione, all’insegna del comico e del nonsense, non rinunciando a momenti di poesia e, soprattutto, alle emozioni. Il racconto è affidato principalmente, ma non solo, ai corpi, alle parole, alla musica. 60 minuti da vivere spericolatamente, tra armi, amori, gioia e immaginazione.
Di e con Giacomo Anderle e Alessio Kogoj –  (età consigliata: bambini dai 3 anni in su)

 

Domenica 3 dicembre 2017, ore 11.00 e 16.30 / Teatro Portland, Via Papiria, Trento
Finisterrae Teatri NONNI
Ildo e Nina sono marito e moglie. Sono sposati da tanti anni, da così tanti che ormi hanno perso il conto e le giornate dell’amore si sono ridotte ad una stanca routine. Ognuno con le proprie occupazioni, i propri impegni e pensieri; vicini ma sempre più lontani. Eppure…
Eppure basta poco per riaccendere l’entusiasmo e ritrovare la gioia, e quando nella casa di Ildo e Nina capita all’improvviso un bambino, la vita per i due nonni improvvisati torna a scorrere allegra e scoppiettante. Tra giochi, salti, scherzi e capriole i due vecchi sposi riscopriranno il senso e la bellezza di vivere insieme. 

Linguaggio: teatro d’attore, teatro di figura, clown – Durata: 50 minuti
Di e con Franca Salin e Romano Oss – Drammaturgia e regia Giacomo Anderle –Scene Andrea Coppi – Pupazzo Nadezdha Simeonova e Michela Cannoletta (età consigliata: bambini dai 3 anni in su)


Domenica 7 gennaio 2018, ore 11.00 e 16.30 / Teatro Portland, Via Papiria, Trento.
Teatro a Dondolo –  FANTASIE DI MARIONETTE
Fantasia di Marionette è una sorta di varietà musicale con protagonisti insoliti personaggi di legno: Calipso la maga dalle molte braccia, lo Gnomo Pinolo, Adelante il pulcino, Uga equilibrista e Agostino il fantasma alla ricerca dell’anima gemella. Tra stupore e sorrisi, prendono vita le vicende dei personaggi, brevi storie senza parole, dove musica e movimento trasportano in un mondo magico e poetico, momenti dal finale sospeso, così come sono sospesi ai fili i personaggi che ne fanno parte. Tecnica utilizzata: Marionette a filo con animazione a vista.
Di e con Michela Cannoletta – Regia Giovanni Paternoster

Domenica 21 gennaio 2018, ore 11.00 e 16.30 / Teatro Portland, Via Papiria, Trento
Aria Teatro – LA STORIA DEL LUPO LULU’
Lulù è una storia divertente e profonda per parlare di mondi diversi che si incontrano, della difficile missione di crescere e conoscersi, di accettare l’altro. Questo spettacolo racconta la storia di una strana amicizia fra un lupo e un coniglio. Non conoscendo le regole che dovrebbero renderli nemici, il giovane lupo Lulù e il piccolo coniglio Tom contro tutte le probabilità diventano migliori amici. L’amicizia è un’occasione meravigliosa per entrambi di crescere, conoscere, imparare. Diventano grandi insieme, giocando a volte a “chi ha paura del lupo”, a volte a “chi ha paura del coniglio”. Fino al giorno in cui il gioco sfugge al loro controllo, e Tom si spaventa così tanto, che decide di non uscire più di casa. Lulù, triste e solo, intraprende un viaggio verso la montagna, dove anche lui imparerà a conoscere la paura. L’amicizia e la differenza, la paura e la coscienza di sé, i pregiudizi che ci impediscono di fare incontri importanti, sono le riflessioni che nascono da questo lavoro, delicato e profondo, che parla dritto al cuore del pubblico bambino.
Con Klaus Saccardo e Andreapietro Anselmi – Drammaturgia di Klaus Saccardo – Regia di Poyraz Turkay –
(età consigliata: bambini dai 4 anni in su)

 

Domenica 11 febbraio 2018, ore 11.00 e 16.30 / Teatro Portland, Via Papiria, Trento
Aria Teatro – IL PICCOLO CLOWN
Nel bel mezzo di un giorno qualunque, un vecchio contadino trova nel giardino di casa un piccolo clown. Mentr il contadino si domanda da dove sia saltato fuori, il clown inizia a seguirlo dappertutto. Una bella storia di incontri inattesi che porterà ad una straordinaria amicizia. Due diverse generazioni che devono imparare a conoscersi per scoprirsi, accettarsi e prendersi cura l’uno dell’altro. Come tra padre e figlio….
Di e con Klaus Saccardo e Nicolò Saccardo – (età consigliata: bambini dai 3 anni in su)

Biglietti: intero 6 euro, ridotto 4 euro ingresso libero under 3.
Tutti i biglietti sono acquistabili presso la biglietteria del Teatro Portland dal lunedì al venerdì dalle 15.00 alle 19.00 e il giorno dello spettacolo a partire da un’ora prima dell’inizio previsto

Informazioni :
Teatro Portland, via Papiria 8 – Trento, tel. 0461 924470 (feriale) – cell. 339 1313989 (festivo)
prenotazioni@teatroportland.it

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Simple Share Buttons