Il Trentino dei Bambini

Una voliera ai piedi del Peller: l’Agriranch

img_8134

La Val di Non che non vi aspettate, l’agritur che vi regala qualcosa in più, il maneggio con panorama spettacolare, un tortello di patate tra i più buoni mai mangiati (sappiamo quello che diciamo, tranquilli 😉 ) : questo è l’Agriranch Pra DE Dont di Tuenno, ai piedi del monte Peller, vicinissimo al lago di Tovel (dove si pattina in questi giorni) e circondato dalle cime del Brenta (superlativo il Grostè che d’inverno è quasi sempre innevato) con vista, dalla parte opposta, anche sulla Predaia. img_8131

Si sale dall’abitato di Tuenno per una strada asfaltata tutta curve, ma percorribile con l’auto senza problemi, per raggiungere, proprio in cima alla salita, una bella struttura che in parte è agritur in cui si può anche dormire (tre stanze con quattro posti letto ciascuna), con una terrazza panoramica che domina la valle con tanto di tavoli e sdraio per prendere il sole (anche in inverno).

L’altra parte è stalla con un fiore all’occhiello: la bellissima e pulitissima voliera. Dentro alla voliera cocorite, calopsite (quei pappagallini con il ciuffo per capirci), bengalini, pavonelle e… coniglietti appena nati <3. Ma non è finita qui, perchè nella stalla ci sono le galline e i galli, i pony, i cavalli, gli asini, le pecore, le capre (quella con il ciuffo alla Elvis è la nostra preferita), le oche, i gatti (bellissimo il persianone nero “capo” della stalla), i conigli e, d’estate, anche i maiali. I nostri bambini sono letteralmente impazziti per i coniglietti e gli uccellini e i vostri non saranno da meno.img_8160

In questa struttura a conduzione familiare i cavalli la fanno da padrone, era chiaro anche dal nome, e proprio nei prati sottostanti un bel maneggio permette quando il tempo è clemente, di divertirsi con i cavalli. Con la bella stagione, ci raccontano i gestori, questo luogo si popola di bambini con la colonia estiva che prevede escursioni a cavallo, con gli asini, accudimento degli animali, giochi, laboratori e in ultimo, non per importanza, buon cibo a filiera cortissima.

Se si sale fin quassù vale la pena di fare una bella passeggiata e avete un po’ di scelta (anche per chi, più esperto, ama fare nordic walking). Noi abbiamo deciso per una passeggiata breve ad anello (l’anello per il Malghetto di Tuenno), che parte da dietro la stalla e permette di percorrere in una mezz’oretta un sentiero non adatto ai passeggini, ma assolutamente adeguato per bambini che sanno già un po’ camminare. Naturalmente in questa particolare stagione invernale purtroppo non c’è neve e quindi il bosco è molto secco pieno di foglie allegramente rumorose, ma comunque il panorama è assolutamente bellissimo, sia che si guardi verso la valle sia che si osservi la cima del Grostè tutta imbiancata. Per chi ha voglia di camminare di più di più le possibilità sono tante, per fare qualche esempio il sentiero per il Malghetto di Tassullo  e uno nuovo che va fino a Cles, altrimenti si può salire verso il Peller e si arriva alla malga Culmei.

Non possiamo che chiudere con il cibo, naturalmente tipico e molto assortito: strangolapreti, trippe, riso mele e speck, tagliatelle ai funghi, gulasch, stinco, ovviamente  sua maestà la polenta e, immancabile, il tortel di patate con affettati e tutto quel che ci gira intorno: dai sottaceti al formaggio. Da buoni trentini noi il tortello lo conosciamo e lo abbiamo ormai provato quasi ovunque, dai posti più “noti” a quelli meno usuali, per questo possiamo dirvi che questo tortello vale assolutamente la strada! Poco unto, saporitissimo, cotto bene e accompagnato con salumi della casa (ottimo lo speck) oltre che con il formaggio, la mostarda di cipolle, la marmellata e i cetrioli. Abbiamo provato anche il resto e tutto era davvero buono. Bella sorpresa lo scontrino: considerando anche l’aperitivo abbondante (consigliamo di assaggiare la torta sacher della padrona di casa *_*) il prezzo è stato molto ragionevole. In aggiunta, gli amici pelosetti qui sono i benvenuti: Zoe e Deha, le nostre amiche cagnoline sono state con noi sotto il tavolo, senza problemi. img_8178

Non siamo sicuri di essere riusciti a raccontarvi tutto, perciò tocca a voi: andate all’agriranch quando avete davvero voglia di staccare la spina dal mondo. Qui è possibile staccare la spina in ogni stagione! 

Per prenotare pasto o pernottamento, chiamate il 3493524974.

Agriranch
Loc. Pra de Dont
38019 Tuenno (TN)

Simple Share Buttons