Il museo è aperto al pubblico, per info e prenotazioni chiama il numero 0461 270311 o scrivi all’indirizzo prenotazioni@muse.it

Saranno però ancora numerose e molto interessanti e divertenti le iniziative online con le quali il museo vi terrà compagnia

Storie incartate – Letture animate con il Kamishibai, Un ciclo di incontri dedicato al pubblico del Maxi Ooh!, degli appuntamenti online dedicati ai bambini e alle bambine a partire dai 3 anni e alle loro famiglie. 
I prossimi appuntamenti saranno:
4 maggio alle 16.30  Il colibrì e il colore degli uccelli di Elide Fumagalli
18 maggio alle 16.30 Lupo Gino e la combriccola di Boscofitto di Elide Fumagalli
1 giugno alle 16.30 Puzza, peli e ciccia di Elide Fumagalli
15 giugno alle 16.30 Il pesciolino a righe di Elide Fumagalli, prenotabili su EvenBriteMUSE

Happy Science Show- Appuntamenti maggio e giugno 2021

Divertenti sketch di approfondimento, esperimenti, dimostrazioni e giochi scientifici per incuriosire con un racconto dinamico e coinvolgente. Gli elementi della natura assumeranno forme mai viste diventando insospettabili strumenti di stupore. Evento gratuito a numero chiuso con prenotazione obbligatoria (apertura iscrizioni nei prossimi giorni). Gli iscritti riceveranno un link dove seguire l’evento in diretta.

PROGRAMMA
Tutti gli appuntamenti sono alle 15.00

  • Domenica 2 maggio Bolle, bolle, bolle
    Il fascino delle lamine saponose farà da sfondo a curiosi giochi ed incredibili effetti sorpresa.
  • Sabato 15 maggio Azotomania
    Esperimenti spettacolari con l’azoto liquido: fiori di cristallo, palloncini che si gonfiano da soli e tanto altro
  • Domenica 30 maggio  Eureka giochi d’acqua
    Quando gli scienziati si fanno il bagno non si sa mai cosa può succedere: la vasca può diventare un laboratorio e l’acqua uno strumento per studiare vari fenomeni fisici.
  • Sabato 12 giugno Azotomania
    Esperimenti spettacolari con l’azoto liquido: fiori di cristallo, palloncini che si gonfiano da soli e tanto altro.
  • Domenica 27 giugno  Bolle, bolle, bolle
    Il fascino delle lamine saponose farà da sfondo a curiosi giochi ed incredibili effetti sorpresa.

Continuano anche  gli appuntamenti con PARLIAMO DI BIMBI, on line.

Martedì 11 maggio inizia il nuovo format “Libri per curiosi di natura”, realizzato in collaborazione con la Biblioteca comunale di Trento. Il ciclo di incontri avrà come protagonisti alcuni fra i libri del catalogo “Leggere la Scienza” curato dalla Biblioteca. Durante l’attività si andrà alla scoperta del testo in compagnia di un bibliotecario e di un ricercatore che condurranno alla scoperta di nuove letture e approfondiranno i temi trattati.

  • martedì 11 maggio, a Prendere il volo: storie di uccellini caduti dal nido e finiti in buone mani, di Marina Marinelli, Silvia Molinari, ed. Topipittori. A interagire con i ragazzi saranno l’ornitologa del Muse Francesca Rossi e Alessandra Betta – Bibliotecaria.
  • martedì 25 maggio sarà la volta di La cacciatrice di fossili: Mary Anning si racconta, di Annalisa Strada – Editoriale Scienza, con Massimo Bernardi – Paleontologo MUSE e Antonella Montedoro – Bibliotecaria.
  • martedì 8 giugno Perché la terra ha la febbre e tante altre domande sul clima – di Federico Taddia, Elisa Palazzi. Editoriale Scienza 2019 – con Christian Casarotto, glaciologo MUSE e Barbara Frinolli, bibliotecaria
  • martedì 22 giugno Lupinella. La vita di una lupa nei boschi delle Alpi di Giuseppe Festa. Editoriale Scienza 2019 – con Valentina Oberosler, zoologa MUSE e Loretta Grisenti, bibliotecaria

Evento gratuito senza prenotazione, trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook MUSE.

Come creare e riparare (quasi) ogni cosa – Laboratori su tecnologia e riciclo

La cultura della riparazione e del riutilizzo sono accolti a braccia aperte dai FabLab, ma riparare per ridurre gli sprechi è solo uno dei tanti vantaggi di questo concetto fondamentale. Durante gli appuntamenti scopriremo come utilizzare gli strumenti degli oltre 1500 FabLab in chiave riparazione.

APPUNTAMENTI:

  • Sabato 5 giugno alle 18  4 chiacchiere con chi di fabbricazione digitale ne capisce
    Sono gli E-WASTE i rifiuti che crescono più velocemente nel mondo. Ogni anno in italia si produce circa un milione di tonnellate di rifiuti elettronici, quasi 16 kg a testa, di cui solo il 36% viene correttamente riciclato. Con gli amici di altri FabLab italiani cercheremo di capire come gli strumenti presenti nei laboratori possano essere utilizzati per resuscitare i prodotti tecnologici che tanto amiamo.
  • Martedì 15 giugno alle 18 Ricambi introvabili e come realizzarli
    L’appuntamento è dedicato alla scoperta dell’utilizzo della tecnologia stampa 3D applicata alla realizzazione di pezzi di ricambio difficili (o impossibili) da trovare in commercio.
  • Martedì 20 luglio alle 18 – Tester e strumenti fantastici
    Il ventilatore non funziona più? Prima di portarlo ai centri di raccolta possiamo cercare di individuare il guasto e forse ridargli nuova vita. Ma come individuare i guasti nei prodotti elettrici ed elettronici? Uno strumento indispensabile è il tester e impareremo a utilizzarlo al meglio durante le nostre attività di riparazione.
  • Martedì 10 agosto alle 18 – Hack the stuff
    Spesso prodotti elettrici ed elettronici vengono buttati perchè non al passo con i tempi. Ma è possibile “hackerare” vecchi prodotti per renderli moderni? Durante l’appuntamento vedremo come trasformare una vecchia lampada in una “smart light” comandabile tramite app e Telegram.
  • Martedì 21 settembre alle 18 – Il saldatore e altri strumenti fantastici
    L’appuntamento è dedicato al saldatore, lo strumento più amato e odiato dai makers. Durante l’attività verrà mostrato come utilizzare in modo corretto il saldatore e come realizzare un primo semplice circuito con componenti di base.

Qui maggiori info e link per la prenotazione.