Alberello di frutta e di fortuna…buon 2016!

Poteva mancare una ricetta di Antonella Iannone per chiudere in bellezza questo 2015? Impossibile! Ha avuto una pensata non solo bella da vedere ma anche leggera, facile da comporre e soprattutto “portafortuna”: un alberello di frutta, tra cui uva e mandarini tipici del periodo invernale e di Capodanno. Non appesantirà nessuno e vi divertirete anche con i bambini a curarne i particolari. Eccome come potete allestirla, partendo da un “cono” di polistirolo (tipo quelli che si usano per fare il patchwork) alto circa 18 cm e degli stuzzicadenti.

12465208_10205642212114465_2031562231_oNaturalmente poi, anche se all’ultimo minuto domani, dovete munirvi di frutta fresca e in particolare:

uva bianca
uva nera
mandarini
kiwi
fragole
ananas
La preparazione è semplice: per prima cosa lavare bene fragole e uva. Tagliare a rondelle i kiwi. Pulire l’ananas  e togliere la buccia, tagliare a fette e con uno stampino a stella ritagliare delle stelline di più misure. Sbucciare i mandarini (non vorrete mica presentarli da sbucciare vero? 😉 ). Addobbare a piacere l’albero alternando la frutta sugli stuzzicadenti.
E’ o no una bella idea per chiudere al top un cenone di Capodanno “DIY” (“do it yourself” / fai da te)? Per noi che rimarremmo a casa (con capatina al Palavis) decisamente sì e speriamo che i nostri ospiti gradiscano.
Vi ricordiamo che Antonella Iannone si occupa del blog INCUCIANPUOI  e tiene bellissimi e utilissimi corsi per adulti e bambini ad Arco e a Lavis (trovate i nuovi corsi sul blog ma anche sulla sua pagina facebook “Passione Cucina”).
Buon anno a tutti!

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *