Ecco una pensata non solo bella da vedere ma anche leggera, facile da comporre e soprattutto “portafortuna” che arriva da Antonella Iannone: un alberello di frutta, tra cui uva e mandarini tipici del periodo invernale e di Capodanno. Non appesantirà nessuno e vi divertirete anche con i bambini a curarne i particolari. Eccome come potete allestirla, partendo da un “cono” di polistirolo (tipo quelli che si usano per fare il patchwork) alto circa 18 cm e degli stuzzicadenti.

12465208_10205642212114465_2031562231_o

 

Naturalmente poi, anche se all’ultimo minuto, dovete munirvi di frutta fresca e in particolare:

uva bianca
uva nera
mandarini
kiwi
fragole
ananas
La preparazione è semplice: per prima cosa lavare bene fragole e uva. Tagliare a rondelle i kiwi. Pulire l’ananas  e togliere la buccia, tagliare a fette e con uno stampino a stella ritagliare delle stelline di più misure. Sbucciare i mandarini (non vorrete mica presentarli da sbucciare vero?). Addobbare a piacere l’albero alternando la frutta sugli stuzzicadenti.
Buon anno a tutti!