Avete mai provato a piegare i vestiti a pacchetto?

Faccio parte del partito del “Non serve stirare, basta stendere moolto bene“, il mio più grande problema però, era l’armadio: non c’era mai abbastanza posto per tutto… e come se non bastasse le pile di vestiti tendevano sempre a crollare miseramente in ammassi informi.

Così mi sono imbattuta su internet nel metodo “Silply Nabiki“, è geniale, rivoluzionario… insomma, me ne sono innamorata!

Il metodo è tanto semplice quando geniale; consiste nel piegare i vestiti (o gli asciugamani e le lenzuola) “a pacchettino” in modo che rimangano compatte e sempre in forma.

Maglia piegata

E cosa più incredibile, occupano davvero poco spazio! I nostri armadi da quando ho iniziato a piegare i vestiti a pacchetto hanno davvero cambiato aspetto!

Ma ecco come si fa:

Si prende, ad esempio, una maglietta, all’inzio si piega come al solito, stando ben attenti a fare le pieghe all’altezza del collo, quello che cambia è l’ultimo passaggio: la parte inferiore della maglia si infila all’interno del collo.

Maglia

Funziona con tutti i tipi di maglie.

Maglione

Comprese quelle a collo alto

20151212_091409

Vuoi mettere calzini e slip completamente in ordine dentro i cassetti?

Calzini

Mutandine

E pantaloni perfettamente piegati

1449908634263 qui manca la piega finale: si infila tutto dentro l’elastico e via!

Con questo metodo ho risolto completamente il problema degli armadi in disordine. i vestiti all’interno dell’armadio non li sistemo più uno sull’altro (con il rischio di mettere sempre le stesse 4 cose, ma sono tutte allineate in verticale.

Io non riuscirei più a farne a meno. E poi volete mettere in valigia (magari in questi giorni andate a fare un week end da qualche parte. O i ricambi dei bambini in ordine all’interno della borsa?

Volete mettere? Una montagna di vestiti così:

Pila di Panni

Che occupa poco spazio così?

20151212_114257

L’unica cosa che non risolve è il problema dei calzini spaiati. Per quello ci dobbiamo ancora ingegnare!

1449916954273

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *