Ciclabile del Garda/Basso Sarca

Spettacolare il tratto di due chilometri tra Torbole e Riva del Garda, che costeggia il lago con scorci unici in una piacevole alternanza di spiagge e passerelle a sbalzo. Gli ultimi tre chilometri, in leggera salita, portano fino alla Cascata del Varone. A Torbole si innesta invece la pista ciclopedonale lungo il fiume Sarca (24 chilometri, 250 metri di dislivello), che tra splendidi uliveti passa per Arco (6 km), Dro (12 km), Pietramurata (20 km) fino ad arrivare a Sarche. Consigliata una sosta ad Arco, sia per il centro storico che per l’omonimo Castello posto su un colle a cui si può arrivare con una tranquilla passeggiata. Continuando per alcuni chilometri si raggiunge il paese di Ceniga passando sotto le pareti amate dai rocciatori di tutto il mondo. Lì vedrete molte persone concedersi un bagno nel fiume, quindi se l’acqua fredda non vi spaventa portatevi un asciugamano! Segue un breve tratto di strada percorsa anche dalle auto fino al centro di Dro, dove ricomincia la pista ciclopedonale che poi passa dalla Centrale di Fies, costeggia le Marocche di Dro per arrivare a Pietramurata e poi a Sarche. Di rilevanza nei pressi di Pietramurata la vista dei massi erratici di granito, testimonianza dell’antico ghiacciaio. Attenzione al forte vento che generalmente si alza nel pomeriggio in direzione nord e che potrebbe rendere difficoltoso il rientro.

2 CommentiLascia un commento

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *