Dalla Svezia i “panini di S. Lucia”

Vi piacerebbe preparare qualcosa di speciale per la festa di S. Lucia? Antonella Iannone ha avuto una bella idea ispirandosi alle forti tradizioni natalizie dei paesi del nord e ha già provato a realizzare i panini di S. Lucia “made in Sweden”, con i bimbi dei suoi corsi junior, proprio per attendere l’arrivo della Santa.

E voi lo avete già preparato il piattino per l’asinello? 😉

Ecco cosa vi serve:
550 g di farina per dolci
100 grammi di burro
1 uovo
1 g di zafferano
2,5 dl di latte
100 g di zucchero
20 g di lievito di birra fresco (o una bustina disidratato)
sale
uva sultanina per guarnire

ajaxmail-28

Preparazione: in una casseruola cominciate a sciogliere il burro. In una ciotolina stemperate lo zafferano con il latte e versatelo nel burro. In un’altra ciotola preparate il lievito sbriciolato, la farina e lo zucchero. Unite il burro sciolto e impastate il composto fino ad ottenere una pasta morbida ma non appiccicosa che andrà coperta con la pellicola.
Fate riposare per 40 minuti.Al termine dei 40 minuti la pasta deve essere leggera e soffice al tatto.
A questo punto dovete dividere l’impasto in 25-30 pezzi: da ciascun pezzo otterrete una lunga striscia cilindrica da attorcigliare fino ad ottenere un 8 o una S. Inserite l’uvetta nei due centri e poi lasciate riposare i panetti per altri 15-25 minuti, di modo che raddoppino di dimensione. A questo punto sbattete un uovo con un cucchiaio di latte e spennellate i panini con il composto. Infornate a 200° per 15 minuti circa, fino a completa doratura.

Se volete sapere quando si terranno i prossimi corsi junior, ma anche adulti, di PassioneCucina, consultate il blog di Antonella incucinapuoi.it e tenetevi sempre aggiornati, facendovi venire anche un po’ di acquolina in bocca grazie alla sua pagina facebook Passione Cucina

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *