Se anche i vostri bambini hanno la passione per i dinosauri, dal 30 maggio al 25 ottobre 2020 potrete vederli in carne e ossa a Rovereto presso il parco dell’ex-asilo della Manifattura di Borgo Sacco (via delle Zigherane 1), a circa trenta minuti da Trento. Sono più di 30 le specie di dinosauri che potrete ammirare a grandezza naturale e curati nei minimi dettagli: credeteci quando vi diciamo che sembrano veri!I nomi di tutti sono difficili da ricordare, ma il T-Rex, il Velociraptor e il grandissimo Allosaurus ci hanno conquistato. Siamo abituati a guardare i dinosauri sui libri ma poterli vedere in “Carne e Ossa” è tutta un’altra storia, non potevamo avere idea migliore!

Il percorso in senso antiorario permette inizialmente di conoscere i dinosauri più imponenti per poi entrare nella sezione multimediale a cura del Muse di Trento dedicata alle orme dei fossili dei Lavini di Marco dove video, foto raccontano il passaggio dei dinosauri a pochi chilometri da casa nostra. Interessante anche il filmato dove mostrano come sono riusciti a costruire questi giganti di vetroresina. Storia e arte si incontrano e creano rappresentazioni meravigliose.

Ma in questa mostra non ci sono solo dinosauri, una parte è dedicata agli animali vissuti nell’era glaciale. Ricordate il famoso cartone animato “L’era glaciale? Ecco, qui potrete ritrovare i simpaticissimi Mandred il mammut, Sid il bradipo e Diego la tigre con i denti a sciabola a grandezza naturale. Immancabile la foto ricordo!

Il percorso termina con tanti altri dinosauri e tante specie animale che negli anni si sono estinti naturalmente o per colpa dell’uomo, lo sapevate che anche il rinoceronte è a rischio estinzione?! Per visitare questo museo a cielo aperto impiegherete circa due ore e sono presenti degli esperti che saranno pronti a rispondere a tutte le vostre domande e curiosità. La mostra dei dinosauri ritornerà anche a primavera 2021 con altre novità!

Tutte le info per orari e prezzi e modalità di accesso li trovate sul sito.

*EVENTO SPECIALE* Sappiamo bene che Rovereto è da sempre conosciuta da tutti grazie al famosissimo sito paleontologico delle Orme dei Lavini di Marco, uno tra i più importanti e spettacolari in Europa, dove si possono osservare le orme di molti dinosauri vissuti 200 milioni di anni fa. Ecco allora che la mostra dei dinosauri e il sito delle orme si incontrano e propongono l’evento speciale: “una domenica con Dino”, la domenica dal 12 luglio fino al 25 ottobre potrai vivere un’esperienza unica immersi nell’era del Giurassico. Il ritrovo è ai Lavini di Marco con gli esperti della Fondazione Museo Civico di Rovereto. Finita la visita al mattino  potrete accedere direttamente alla mostra nel pomeriggio. Per tutte le info clicca qui.

Se volete un suggerimento per il pranzo, dal venerdì alla domenica il “Ristorante Tema” in corso Bettini vicino al Mart di Rovereto vi propone un simpatico menù a tema dinosauri. Quale idea migliore per rendere la giornata ancora più divertente e pranzare con un tocco di curiosità?! Ecco qui le scelte ad hoc per questo evento: il “menù del Brontosauro” per adulti: carpaccio di Brontosauro (carpaccio di carne salata con Trentingrana e mele caramellate con cipolle), uova di Oviraptor (canederlotti di verza con pancetta croccante su letto di radicchio), panna cotta con frutti di bosco, acqua, caffè e un bicchiere di Marzemino  (il costo di 24 euro comprende antipasto+primo oppure primo+dolce, bibite incluse)

Per i più piccoli il “menù di Dino”: pizza T-Rex (pomodoro mozzarella, würstel e prosciutto) o gnocchi del Velociraptor (gnocchi di patate con salsa di pomodoro) e dolce di Dino (gelato con cioccolato) acqua o bibita (costo di 14 euro). Tutto davvero ottimo e ristorante molto accogliente!

Di fronte al ristorante concedetevi un momento di relax ai “giardini Giorgio Perlasca”, tanti i giochi per bambini e ampi spazi verdi per godersi il sole.

L’evento è organizzato dall’Associazione Paleontologica Paleoartistica Italiana APPI e dal Comune di Rovereto, in collaborazione con il MUSE – Museo delle Scienze, la Fondazione Museo Civico di Rovereto e con il supporto dell’Azienda per il Turismo Rovereto e Vallagarina.