Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Un caldo abbraccio

24 Luglio

Giornata conclusiva dell’evento “Un caldo abbraccio  – Il morbido sentiero più lungo del mondo”.
La partenza del sentiero avverrà nella splendida cornice di Castel Toblino a quota 250 metri s.l.m. per arrivare ai 1300 metri del Monte Bondone presso la storica Chiesetta degli Alpini. Saranno stesi quasi 30 km di colorati, bellissimi e morbidi filati tra boschi, prati, campagne, laghi, borghi e luoghi storici. La lunga stradina sarà percorsa da podisti e filmata con un drone.

Il percorso e’ frazionato in intervalli da uh chilometro gestito, in ogni tratto, da un gruppo di persone. Si iniziara’ ad unire i grossi rotoli in contemporanea alle ore 9.30 con successivo appuntamento, alle ore 13.00, presso la chiesetta degli alpini per il brindisi finale Alle 14,00, a conclusione dell’evento, una grande manifestazione presso il Parco Feste di Lagolo per conoscere le oltre 500 persone coinvolte nel progetto, per scambiarci curiosità ed aneddoti, per condividere (davanti ad un buon piatto di pasta) un percorso durato oltre due anni e svolto con passione ed entusiasmo. Per sfogliare l’album dei ricordi e per rivolgere un pensiero a chi non vedrà il suo lavoro concluso.

L’INIZIATIVA

Nel marzo 2020 è nata l’idea, alla Pro Loco Lasino-Lagolo, di confezionare “la sciapa più lunga al mondo” collegandola ad un progetto denominato “un caldo abbraccio”. La proposta è sorta durante il primo lockdown, con un semplice volantino e il più collaudato passa parola nel paese di Lasino Inaspettatamente il progetto ha raggiunto dimensioni impensabili ed ha coinvolto oltre 500 persone tra circoli, case di riposo, gruppi di amici, conoscenti e parenti. Molte regioni del centro/nord si sono alleate in questa strana sfida. Trentino-Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte, Toscana con qualche collaboratore anche in Lazio e Campania. Le regole sono poche e semplici: la sciarpa può essere lavorata ai ferri o all’ uncinetto in lana o cotone, non deve superare i 30 centimetri di larghezza ed i pezzi possono essere lunghi da un minimo di 30 ad un massimo di 150 centimetri.
Il nostro progetto è rappresentato da tre parole:

RIUSO – SOLIDARIETA’ – RECORD

RIUSO: Inizialmente abbiamo recuperato quello che avevamo in casa, cercando gomitoli dimenticati e disfando berretti, coperte, maglioni.
Ultimate le scorte ci siamo rivolti ad artigiani ed industrie che utilizzano lana e cotone.
SOLIDARITA’: Il progetto prevede che, ottenuto il record, la sciarpa venga scucita (per questo ogni pezzo deve avere una lunghezza massima di 150 cm) e confezionate tantissime coperte da donare a chi ne ha bisogno in Italia o all’Estero
RECORD: L’obiettivo è quello di abbattere il record del mondo arrivando a 17 chilometri e poter così srotolare la nostra sciarpa lungo la strada provinciale che da Lasino porta sul Monte Bondone (chiesetta Alpina al Camp).

 

Info: Laura Stefenelli 338 1703545

Dettagli

Data:
24 Luglio
Categoria Evento:

Luogo

Lasino
parco giochi
Sarche,