Si tratta di un’idea di focaccia davvero gustosa proposta da Antonella Iannone utilizzando la ricotta ed il miele. Buona da mangiare da sola oppure con salumi ma anche con qualche verdura fresca di stagione. E’, secondo noi, l’ideale per una cenetta easy e fresca, oppure per un aperitivo “family friendly”.

ajaxmail-50
Buona anche con dentro i pomodori o l’insalata oppure, per chi ha più tempo o più voglia di spadellare, con una bella frittatina. Se piacerà ai bambini? Dunque: si mangia con le mani, è come il pane, è da leccarsi le dita: piacerà, piacerà!

Pronti con la lista della spesa?

  • 600 g farina macinata a pietra (io Petra 5)
  • 300 g ricotta di bufala
  • 120 g latte intero
  • 30 g olio extra vergine d’oliva
  • 10 g lievito di birra
  • 20 g sale
  • 2 cucchiai miele di acacia
  • 30 g olio d’oliva + 30 g acqua

Ora vi spieghiamo come prepararla: per prima cosa sciogliere il lievito nel latte e olio, mescolare con una frusta a mano. Aggiungere la ricotta ed il miele ed incorporare bene. Infine unire la farina ed impastare, e per ultimo il sale. Impastare fino ad ottenere un bel panetto omogeneo. Porlo in una ciotola e farlo lievitare per circa 45 minuti. Trascorso il tempo, ungere una teglia con olio d’oliva e distribuirvi l’impasto. Far lievitare un’altra oretta. In una ciotola sbattere i 30 g di acqua con i 30 g di olio fino ad ottenere una “cremina”. Ungere la superficie della focaccia con l’emulsione d’olio e picchiettare la focaccia, per creare i classici buchi. Cuocere in forno caldo a 220° per 20 minuti.

Unico accorgimento: va fatta lievitare quindi non prendetevi all’ultimo minuto e ricordate di preriscaldare il forno! Se magari la cuocete la sera tardi non morite di caldo e potete usarla anche come pranzetto per il giorno dopo, un po’ come la pizza rossa che vi abbiamo già suggerito. Farcitaela a piacere! 

ajaxmail-51