Resti di colomba in casa? Antonella Iannone (incucinapuoi.it) ha un’idea utilissima per utilizzarli e non buttarli: il colomba french toast, perfetti per una sostanziosa e golosa colazione.

ajaxmail-46

Cercate negli armadietti:

  • la colomba (ovvio ma non si sa mai)
  • 1 uovo
  • 50 ml di latte
  • zucchero a velo
  • corn flakes integrali
  • burro sciolto

Ora via alla pratica: tagliate la colomba a fette con uno spessore di 1 cm e in una ciotola sbattete l’uovo con il latte. In un piattino sbriciolare i corn flakes. Mettete una padella antiaderente sul fuoco, e passate il fondo con un velo di burro sciolto. Ora il momento cruciale: passate le fette di colomba prima nell’uovo/latte e poi nei corn fakes. Evitate di far sfaldare le fette di colomba inzuppandole troppo. Ora cuocete due minuti per lato, il tempo che si formi la crosticina e poi, con acquolina in bocca, trasferite su carta assorbente e tamponate delicatamente. Ripetete l’operazione per tutte le fette, ricordandovi di tanto in tanto di spennellare il fondo della padella con il burro .

Ecco fatto: due piccioni colombe con una fava: eliminati i residui della colomba e preparato una colazione top! Alla francese e all’italiana, che non è il momento di essere campanilisti! Buona giornata a tutti! E se volete organizzare un brunch (conoscete? la colazione ricca fatta in tarda mattinata… a metà fra il lunch, pranzo e la breakfast, colazione) vi consiglio anche di ripescare la ricetta del plumcake del mio cuore, sempre di Antonella ovviamente, leggetela qui, oppure del banana bread in perfetto american style, qui. Gnam!