Ledro Land Art: arte che incontra la natura

Una semplice e piacevole passeggiata immersi nella natura, ideale per trascorrere una giornata all’aria aperta e divertirsi assieme ai propri bambini nello scoprire e ammirare delle bellissime opere realizzate con materiali naturali.  Un luogo che ci  ha davvero colpito e che stupirà di certo i vostri bambini. Stiamo parlando di Ledro Land Art (in stile Artesella, Respiro degli Alberi e BoscoArteStenico), una bellissima pineta che si trova poco distante dal Lago di Ledro, in località Pur e che ospita una ventina di singolari opere ideate per promuovere la riflessione su pratiche artistiche e territorio naturale.
Vi consigliamo di lasciare la macchina dove indicato dai cartelli, soprattutto in bassa stagione dove non ci sono molti turisti. Avrete la possibilità così di effettuare una breve passeggiata (meno di un chilometro, pianeggiante, strada asfaltata) nella natura prima di arrivare all’inizio del percorso. Sulla mappa che trovate all’inizio del percorso in un box di legno, sono indicate tutte le opere in ordine, ma potete  esplorarle in assoluta casualità, scovandole tra gli alberi.
Incontrerete mucche con grandi corna d’acciaio, una chiocciola al limitare del bosco, una scopa gigante nella radura,

una gigante “cassettina” in legno sospesa tra gli alberi,
altalene, sempre amate dai bambini
ma anche trincee, omini di pietra come una grande famiglia, spirali di legno, un riccio gigante e pali il cui interno vibrava, mani enormi e significative.

Per ognuna di queste c’è ovviamente l’indicazione dell’artista e del significato della loro opera, così da approfondire quello che vedono gli occhi degli adulti. Per i bambini sarà invece uno stupore continuo e l’occasione per stimolare la loro fantasia e riflessione.
Non mancano panche per riposare, una fontanella a fine percorso per dissetarsi, tavoli per il picnic…e il sentiero che costeggia Ledro Land Art è facilmente percorribile con il passeggino (con quelli più strutturati si può andare ovunque, anche vicino alle opere). Guardate qui il nostro filmato:

9 CommentiLascia un commento

Rispondi a Una trincea per giocare e non dimenticare | Il Trentino dei Bambini Cancella risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *