Ledro Land Art: sempre una sorpresa

Nei giorni scorsi è venuta in Trentino la mia nipotina Gaia, che vive a Ginevra. L’abbiamo portata a fare il giro del lago di Ledro, magnifico nel suo risveglio primaverile. Ma dopo un po’ ha cominciato a sbuffare per la fatica… tipico di tanti bambini di 5 anni e poco più. Allora ecco l’idea: fare una deviazione verso Ledro Land Art, percorso pianeggiante dove si incontrano tante installazioni particolari.

Una grande scopa

IMG_5431-1

ricci pieni di aculei

IMG_5433-1

altalene appese nel bosco

IMG_5422-1

chiocciole enormi

IMG_5424-1

e mani giganti

IMG_5419

Ma queste sono solo alcune delle sorprese che vi aspettano lungo il percorso! Trovate tutte le info su come raggiungerlo QUI. E per finire…si può completare il giro del Lago di Ledro (due ore circa)!

IMG_5441

1 CommentoLascia un commento

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *