Mesi e regioni: storie e avventure per imparare

picaluMa se non si possiede un calendario o un orologio, come si conta il tempo che passa? Lo sa Picalù, la bimba protagonista dei due volumi di Mauro Neri, editi da Erickson, che abbiamo letto e provato per voi. Noi trentini conosciamo bene Mauro Neri, soprattutto per le belle storie di Gellindo Ghiandedoro, ma questo autore, dedito alle scritture istruttive per bambini e ragazzi, ha pensato di scrivere due testi molto interessanti, che riguardano i bimbi della scuola materna e anche quelli delle scuole elementari: si tratta di “Storie per 12 mesi” e “Storie per 20 regioni”. Picalù è protagonista di entrambi e, proprio come scrive l’autore, la seconda protagonista non poteva che essere la fiaba, perché essa è “il grimaldello che consente di aprire tutte le porte”. In questo caso le porte da aprire sono quelle delle piccole menti dei nostri bambini, che Picalù, insieme a Mauro Neri e in alcuni momenti anche al famoso Gellindo, spalancano in un viaggio tra i 12 mesi dell’anno prima e nelle varie regioni poi. Si vuol apprendere qualcosa di più su aprile? Bene, leggere un racconto oppure giocare, scoprire, creare o disegnare sono le attività che si possono intraprendere per ogni mese dell’anno, facendo in modo che per ognuno rimanga ben impressa una caratteristica speciale. Per esempio, parliamo di gennaio? Ecco la storia della neve e le schede per creare un fiocco di neve in quattro mosse. E così via per tutti i mesi, nella continua scoperta del fatto che il tempo non torna mai indietro e che è proprio il tempo a guidare ogni scoperta e ogni momento della nostra vita. picalu2Per i più grandini Picalù viaggerà, attraverso i racconti e le fiabe raccolte dallo zio Erik nel suo tour, tra le regioni d’Italia: una fiaba, magari  una leggenda tipica (con protagonista l’amico Gellindo) e poi insieme l’apertura dello “scrigno dei tesori”, ossia piccole perle di curiosità locali, tra tradizione, arte e storia. Così per la Toscana si parlerà di cow boy della Maremma, della Torre di Pisa, di Pinocchio e del marmo bianco di Carrara e, come per tutte le regioni, alla fine uno spazio bianco permetterà di scrivere delle proprie esperienze e di attaccare una bella foto. Ci piace l’approccio laboratoriale di questi due libri, perché crediamo che niente insegni di più rispetto all’esperienza, al racconto e alle immagini emblematiche. I bambini saranno attratti dalle storie e dai giochi e imparare sarà sicuramente più semplice. Entrambi i volumi fanno parte della collana “iMAteriali” di Erickson. Costo: 18,50 (“Storie per 12 mesi”) e 19,50€ (“Storie per 20 Regioni”).

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *