Il profumino del pane appena sfornato, la sensazione di affondare i denti in una nuvola di morbida mollica…chi ce lo può togliere il piacere del pane fatto in casa? Antonella Iannone del blog incucinapuoi.it sci propone una super idea per colazione, merenda e, perché no, anche per una festicciola. Panini morbidissimi con tanti semini profumati e gustosi, da farcire come più preferite tra dolce e salato. Questa ricetta è anche un piccolo esercizio di pazienza: bisogna aspettare la magia della lievitazione e ci vuole qualche oretta, sarà bello poi vedere come le reazioni avvengono anche per il cibo! I bimbi impareranno anche come far rimanere i semini sul pane e che a cuocere con temperature e tempi diversi…non male!

Ecco cosa dovete avere in casa per questa nuova avventura culinaria con i vostri pupi:

  • 300 g farina 0
  • 150 g farina 00
  • 10 g lievito di birra
  • 200 g acqua
  • 1 uovo
  • 30 g burro morbido
  • 20 g sale

per guarnire

  • olio extra vergine d’oliva
  • semi di sesamo o di lino

La lavorazione inizia con la preparazione del lievitino: sciogliete il lievito con l’acqua, poi unite la farina, mescolate e fate riposare 20 minuti. Trascorso il tempo unite l’uovo ed il burro. Aggiungete la farina ed iniziate ad impastare. Per l’ultimo unite il sale. Lavorate l’impasto sino ad ottenere un bel panetto. Ponete l’impasto in una ciotola leggermente unta e coprite con pellicola. Fate lievitare sino al raddoppio (circa 3 ore). Stendete l’impasto su un ripiano infarinato e piegatelo in 3 (a portafoglio). Fate riposare 10 minuti. Stendete l’impasto con le mani e con un coppa pasta piccolo o un bicchierino ritagliate i panini con un coppa-pasta. Disponete i panini su una teglia foderata con carta forno ben distanziati tra loro. Fate lievitare un’altra ora. Prima di infornare spennellate la superficie dei panini con olio extra vergine d’oliva e spolverate con semi di sesamo.

Attenzione alla doppia cottura: cuocete in forno caldo a 200° per 5 minuti poi a 175° per circa 15 minuti.