Pietralba: alla Malga Monte San Pietro

Per chi ha voglia di esplorare il nostro bellissimo Trentino Alto Adige una delle mete più classiche e gettonate è quella che da Pietralba porta alla Malga Monte San Pietro. Conosciuta fino all’anno scorso per le sue proposte vegane, ora è una malga tradizionale.
dsc_0288_bassaUn luogo di grande bellezza e di significato, perché questa è una struttura molto attenta alla propria gestione, ai prodotti utilizzati in cucina e al rapporto con l’ambiente. Dal 2013 è diventata esclusivamente vegetariana e vegana (perfetta per le persone intolleranti ai latticini come me), senza rinunciare alla bontà dei piatti proposti.
dsc_0278_bassa

Molto carina anche la passeggiata, che in una quarantina di minuti (prima leggera discesa, poi pianeggiante, poi leggera salita) dal Santuario di Pietralba  – dove si parcheggia – vi porterà a questa malga al cospetto del Corno Bianco. Dietro il santuario seguite la freccia con indicato Malga Monte San Pietro – Petersberger Leger Alm, strada forestale sterrata fattibile anche con i passeggini da trekking (ovviamente se non c’è la neve).
All’arrivo troverete tavoli e panche all’aperto, una divertente altalena in legno per i bambini, dettagli curati in ogni angolo e un’atmosfera serena e lontana dal caos cittadino. Nei momenti di grande afflusso (weekend e festivi) armatevi di pazienza perché la rapidità del servizio non è certamente uno dei punti forti, come non lo è nemmeno negli altri giorni. Quindi godetevi il paesaggio, con il Santuario che vi tiene d’occhio da lontano.
dsc_0279
La cucina non  prevede appunto piatti con carne e pesce, ma è varia e gustosa. Oltre al menu proposto, chiedete anche le proposte vegane (senza uova e latticini): nei giorni scorsi ad esempio c’erano diversi tipi di canederli, zuppe e lasagne alla zucca. Tutto ottimo ed ad un prezzo adeguato!

Il posto deve essere bellissimo anche con la neve e d’estate, con gli animali al pascolo. Insomma, andremo sicuramente a curiosare al più presto! dsc_0270_bassa

Aperture: dal primo maggio al primo novembre, tutti i fine settimana e festivi (dal 15 giugno fino al 30 settembre tutti i giorni); dal primo novembre al 26.12. fine settimana e festivi meglio chiamare (dipende dal tempo). Dal 26.12. al 06.01 aperti come segue: dal 26.12. alla Befana tutti i giorni, dal 06.01. al 28.02. tutti i sabati e le domeniche; dal 01.03. al 30.04 fine settimana e festivi dipende dalla neve e dal tempo; a Pasqua  aperti il sabato, la domenica e il lunedì.

Telefono: 338 68 70747 (aperta il 25 aprile e 1 maggio) consigliata la prenotazione.

dsc_0282_bassa

1 CommentoLascia un commento

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *