Sofficini homemade! Irresistibile tentazione

Scagli la prima pietra chi non è colpevole! Salvo qualche eccezione che mi procura una sana invidia credo che tutte noi mamme versione 2.0 ci siamo fatte tentare e conquistare almeno una volta dai mitici “sofficini”… già pronti intendo. “Buooooniiiii!” direbbe mia figlia e i miei campanelli d’allarme suonerebbero tutti insieme all’impazzata: fritti, precotti, preconfezionati e persino XXL. Una volta ci può anche stare ma non d’abitudine! E se ci piacciono così tanto come si può fare? Facile: si chiede ad Antonella Iannone di incucinapuoi.it,  che con un colpo da maestra sfodera la ricetta dei sofficini fatti in casa. Ed è la gioia! Pensate che Antonella ci spiega che per chi non ama friggere questa versione homemade può essere cotta anche al forno, anche se ovviamente la fragranza non sarà la stessa.

BodyPart-9

Oggi vogliamo esagerare e vi proponiamo la ricetta per ben 15 pezzi che, da brave massaie, potete già preparare per la cena di stasera. Prima però la lista della spesa:

250 ml latte
200 g farina
50 g burro
un pizzico di sale
pangrattato
1 uovo
olio di arachide per friggere

E per la farcitura a voi la scelta! Antonella suggerisce prosciutto cotto, speck, formaggio filante tipo galbanino, pomodoro, besciamella, fontina e fantasia (quella mettetela dappertutto che non ci sta mai male). Dovete avere a portata di mano: padella dai bordi alti, mestolo di legno, mattarello.

Ed ora la formula magica: rimboccatevi le maniche, sfoderate il grembiule e procedete

In una padella dai bordi alti, portare a bollore il latte con il burro ed il pizzico di sale.BodyPart-6
Quando il latte bolle, toglierlo dal fuoco e aggiungere la farina.
Mescolare con energia utilizzando un mestolo in legno fino ad ottenere un composto duro.
Far intiepidire l’impasto.
Stendere con il mattarello e formare dei cerchi.
Farcire a piacere e chiudere a mezzaluna.
Passare i sofficini nell’uovo e poi nel pangrattato.

Friggere in olio caldo oppure cuocere per 20 minuti in forno a 180° (dovranno risultare ben dorati).

BodyPart-7

Ok, io non so a voi ma a me vien voglia di provare…Antonella lo sa che tra tutte le persone che la seguono io sono tra quelle con meno speranze, ma mi applico nella speranza di riuscire a sfornare qualcosa di buono. Intanto mamme amiche del Trentino dei bambini,  di Antonella e di incucinapuoi.it provate questi sofficini e se vi va mettete la foto del vostro prodotto sul gruppo “Quelli del Trentino dei bambini” con l’hastag #iltrentinodeibambini e #incucinapuoi! Buon appetito a tutti!

 

 

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *