Sullaterrabenesto è un’associazione che nasce nell’estate 2018 dal desiderio di creare una realtà esperienziale alternativa per i bambini. Questa volontà arriva dalla forza di mamme ed educatori che si sono uniti nella creazione di un grande progetto che vede al centro il benessere e la gioia dei bambini, in una cornice educativa speciale. Si tratta di una “Scuola in natura”, in cui il bambino vive il suo contatto con la terra e con la vita che produce, un ambiente dove l’esperienza diventa portatrice autentica di amicizia, cura e crescita. La chiamano “scuola” perché qui si impara veramente e non solo contenuti, ma anche emozioni, desideri, paure. QUI trovate tutto quello che cercate su questa realtà e se li cercate fisicamente ecco dove sono: a Mazzanigo di Civezzano con “Gli gnomi”, a Cembra con “Il bruco”,  a Cortesano “La silfide”, a Levico “Le salamandre”,  a Terlago “Le ondine”.

CRESCO NEL BOSCO (Qui le info e il volantino)

É l’attività estiva 2020 rivolta a tanti bambini dai 3 ai 12 anni da giugno ad agosto, nei territori di Terlago, Mazzanigo di Civezzano e Levico. Si tratta di percorsi estivi con diverse attività esperienziali all’aperto volte a stimolare la curiosità, l’immaginazione, l’autonomia e la creatività del bambino. Si farà un viaggio alla scoperta dei sensi in natura: annusare, tastare, udire, gustare, stare in equilibrio, vedere, osservare, percepire, con gruppi di bambini dai 3 ai 12 anni. Sullaterrabenesto vuole portare il bambino alla scoperta delle proprie capacità percettive e alla consapevolezza che attraverso il proprio corpo in natura si possono esprimere sensazioni ed emozioni. Le preiscrizioni sono aperte fino al 31 Maggio, permettendo di prenotare il posto in attesa della conferma da parte delle istituzioni delle attività previste che attualmente non si sono pronunciate a causa emergenza sanitaria. I posti sono limitati.

Contenuto del campo estivo. All’interno della cornice naturale del bosco e del lago, con l’approccio fondamentale “imparo facendo”: osserviamo, raccogliamo, cataloghiamo, componiamo e trasformiamo quello che la natura ci dona, usando materiali naturali e artificiali, lasciando tracce tangibili e mutevoli del nostro passaggio. QUANDO – Dal 6 Luglio al 21 Agosto

LA GIORNATA:

  • dalle ore 08.00 alle ore 09.00 Accoglienza dei bambini presso i vari spazi
  • dalle ore 09.00 alle 09.30 Rito giocoso di benvenuto e introduzione alla giornata con merenda finale
  • dalle ore 09.30 (09.00 in alcuni giorni) Partenza per la passeggiata avventurosa nel bosco o nei paesaggi limitrofi (laghi e fiumi)
  • ore 12.00 Pranzo all’aperto con thermos riscaldanti
  • ore 13.00 Lettura di una fiaba e riposo
  • ore 14.00 /15.00 Attività manuali e artistiche nel bosco con fine della giornata e saluto.

DOVE (in caso di maltempo ogni sede ha uno spazio coperto che metterà a disposizione per attività manuali ed artistiche)

  • GLI GNOMI_ Mazzanigo di Civezzano. USCITE: bosco limitrofo, Lago di Santa Colomba (solo per le settimane di LUGLIO)
  • LE SALAMANDRE_Levico. USCITE: fiume e bosco limitrofo, Lago di Levico
  • LE ONDINE_Terlago. Uscite: Lago di Terlago, Laghi di Lamar.

EQUIPAGGIAMENTO.

PER LE PASSEGGIATE AL BOSCO – I bambini indosseranno un abbigliamento comodo, OBBLIGATORIA una calzatura idonea al terreno boschivo (scarponcini o scarpa da trekking); No SANDALI o Scarpe APERTE, Inoltre sono necessari i PANTALONI LUNGHI. Ognuno avrò con sé uno zainetto comodo e aderente alle spalle (con una chiusura nella parte davanti) per avere sempre con sé:

  • borraccia d’acqua (preferibilmente in acciaio o alluminio non in plastica)
  • thermos-autoriscaldante con forchetta o cucchiaio e una tovaglietta
  • cambio completo (mutande e calzini, maglietta e pantalone)
  • cappellino da sole
  • ventina o mantella per la pioggia
  • a discrezione del genitore: una crema solare e antipunture insetti (si consiglia una prima applicazione a casa prima di iniziare la giornata)

PER LE USCITE AL LAGO

  • borraccia d’acqua (preferibilmente in acciaio o alluminio non in plastica)
  • thermos autoriscaldante con forchetta o cucchiaio e una tovaglietta
  • cambio completo (mutande e calzini, maglietta e pantalone)
  • cappellino da sole
  • crema solare (previa applicazione giornaliera)
  • costume con cambio
  • scarpe o sandali specifiche per outdoor
  • telo o asciugamano

TARIFFE – € 120 a settimana, 90 € per i fratelli. Pranzo al sacco e merenda compresa.


#IORESTOACASA

Nel frattempo anche anche loro hanno pensato a tante belle attività per questo periodo in cui si deve restare a casa e allora ecco #SULTERRAZZOBENESTO e le sue idee…

  • LA COLLA DELLA NONNA E I COLORI VEGETALI Cliccate QUI per scoprire come realizzare questi due elementi bellissimi per giocare.
  • IL DIDò NATURALE 

INGREDIENTI: 100 grammi di sale polverizzato, 100 grmmi di farina bianca, 100 grammi di amido di mais (maizena), 250 grammi di acqua calda, 2 cucchiai di olio, 2 cucchiaini di succo di limone, 3 cucchiaini di curcuma
PROCEDIMENTO: unire la curcuma all’acqua calda e scioglierla mescolando bene; mescolare tutti gli ingredienti secchi (farina, amido e sale), in una pentola antiaderente e portare sul fuoco; aggiungere olio, limone e l’acqua colorata; continuare a mescolare finché l’impasto si stacca dalle pareti, in qualche minuto otterrete una palla. Togliere dal fuoco e aspettare che si raffreddi; finire di impastare energicamente a mano per rendere il tutto omogeneo. Ecco pronto il vostro didò!
ALTRI COLORI: Si possono ottenere anche altri colori utilizzando i seguenti ortaggi: barbabietola → rosso; cavolo rosso → violetto/ blu; spinaci→ verde. Tagliare 100 grammi dell’ortaggio che ci serve e metterlo in un pentolino con 200 grammi d’acqua, frullare il tutto. Cucinare per 10 minuti, se occorre frullare nuovamente. Filtrare il composto (dovremmo aver ottenuto 250 grammi di liquido). Ecco pronta la vostra acqua che darà colore al vostro didò!
CONSERVAZIONE: conservarlo in frigorifero chiuso in un contenitore ermetico. La sua durata può variare a seconda dell’utilizzo, in media dura un mese.

Se volete seguire anche gli altri operatori che stanno creando contenuti per #iorestoacasa con Il Trentino dei bambini cliccate QUI.