Per gli amanti di lucertole, varani, iguane, camaleonti, e tanti altri…
dal 29 marzo 2022 al 19 giugno 2022 tornano i draghi al museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige  con la mostra temporanea DRAGONS

Tutti i draghi dell’immaginario collettivo, delle leggende, del folklore, della mitologia così come dei film e dei videogiochi più recenti si ispirano e devono il loro aspetto ai sauri. Questa esposizione è l’occasione per osservare questi draghi in miniatura dal vivo, per scoprirne la biologia, l’anatomia, l’ecologia, il comportamento e la grande biodiversità. La mostra presenta quaranta specie di sauri: lucertole, varani, iguane, camaleonti, basilischi, mostri di Gila e gechi, provenienti da tutto il mondo. Tutti gli esemplari, ospitati in idonei terrari, sono nati in allevamenti specializzati.
E chi volesse andare alla ricerca degli antenati di questi animali potrà ammirare, al primo piano della mostra permanente, il fossile della più antica lucertola nota al mondo, Megachirella wachtleri, vissuta circa 240 milioni di anni fa.

Ecco qualche scatto durante la nostra visita 😉

 

Biglietti
Ingresso intero: 13 Euro
Ridotto: 6 Euro (bambini/e e ragazze/i 3-15 anni e persone con disabilità compreso accompagnatore)
Biglietti famiglia
1 adulto + 2 bambini/e, ragazze/e (3-15 anni): 19 euro
2 adulti + 2 bambini/e, ragazze/e (3-15 anni): 32 euro
2 adulti + 3 bambini/e, ragazze/e (3-15 anni): 38 euro