T4Future (Trento Film Festival For Future) è la sezione indipendente del Trento Film Festival dedicata alle nuove generazioni: scuole, insegnanti, bambini e famiglie. Un ricco programma di proiezioni, laboratori e attività pensate per favorire l’educazione all’immagine e promuovere tematiche legate allo sviluppo sostenibile, alla tutela dell’ambiente e all’educazione alla cittadinanza attiva.

Tutti i partecipanti delle scorse edizioni avranno buona memoria e nostalgia del “Parco dei Mestieri”. Certamente causa situazione epidemiologica non si poteva pensare di accogliere fisicamente e in presenza, al Parco dei Mestieri, il giovane pubblico del Festival, ma il Trento Film Festival non si è dato per vinto e ha messo a disposizione la pagina trentofestival.it/t4future dove, dal 30 aprile al 16 maggio, saranno disponibili laboratori, attività e presentazioni online.

Si parte ufficialmente venerdì 30 aprile con una serata di apertura di livello internazionale, ma profondamente radicata a Trento e interessante anche per le famiglie: “Mila: 350 artisti, 35 paesi, 1 storia senza tempo”. Si tratta di un intenso e inedito “dietro le quinte” del cortometraggio animato della regista Cinzia Angelini, moderato da Piera Detassis, Presidente dell’Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello. E attenzione: il film Mila sarà disponibile sulla piattaforma online.trentofestival.it dalle 21.00 del 30 aprile.

Ecco il programma dei laboratori online tutti accessibili contemporaneamente QUI dal 30 aprile 2021:

IL CINEMA A CASAA cura di Studio d’Arte Andromeda – Vi manca poter andare a vedere un bel film con la vostra famiglia o i vostri amici? Niente paura, nel video tutorial potrete costruire insieme allo Studio Andromeda il vostro cinema personale con tante storie disegnate da poter raccontare ai nostri amici.

SFIDA SULLE ALPIA cura di MUSE – Museo delle Scienze di Trento – Occhi e orecchie ben aperti! È quello che serve per sfidare amici e parenti in un gioco a quiz alla scoperta di cinque particolari e delicati ambienti alpini.

LATTE DI MALGA: L’ORO BIANCO DI MONTAGNAA cura di Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina – Alcune leggende trentine raccontano che fu l’Uomo selvatico, un antico abitante dei boschi, ad insegnare ai poveri contadini l’arte della caseificazione per produrre burro, formaggio e ricotta. La lavorazione del latte durante il periodo estivo avveniva direttamente nelle centinaia di malghe diffuse su tutto il territorio trentino.

FACCIAMO LO ZAINO DA MONTAGNA CON SOFIA!A cura di Soccorso Alpino e Speleologico Trentino Grazie ai consigli della piccola Sofia impariamo a preparare uno zaino perfetto per le nostre escursioni in montagna!

MILA, UNA STORIA SENZA TEMPO, UN TEAM SENZA CONFINIA cura di Pixel Cartoon, con Cinzia Angelini, regista e sceneggiatrice e Valerio Oss, fondatore di Pixel Cartoon e Supervisore agli effetti visivi del film. – Dietro le quinte del cortometraggio animato “Mila” per scoprire i passaggi necessari per realizzare un film d’animazione: 350 artisti da 35 Paesi hanno ricreato la città di Trento per raccontare la storia di una bambina sorpresa dai bombardamenti del 1943.

MUSEI SENZA PARETIA cura Rete degli Ecomusei del Trentino – Viaggio alla scoperta degli Ecomusei del Trentino attraverso le storie della collana “Musei senza pareti”, guidati dall’illustratrice Erica Patauner. Progetto promosso da Bardi Edizioni e Rete degli Ecomusei del Trentino con patrocinio dalla Provincia autonoma di Trento e MUSE.

DALLA CANTINA AL PARCO: PERCORSO MOTORIO CON CIÒ CHE HAI!A cura di Delia Belloni, Uisp Comitato del Trentino – Percorso motorio da costruire e da giocare, un modo semplice e divertente per metterti alla prova riscoprendo la gioia di stare all’aria aperta. Buon divertimento!

GLI ANIMALI DEL PARCOA cura di Parco Naturale Adamello Brenta – Gli animali, misteriosi abitanti del bosco… spesso capita di attraversare il bosco e di non accorgersi della loro presenza. Spalanchiamo i nostri sensi … e saremo pronti per scoprire tutti i segreti degli animali del Parco Naturale Adamello Brenta!

TAP REVOLUTION: A SIMPLE SOLUTION TO PLASTIC POLLUTIONBuone pratiche per uno stile di vita più sostenibile grazie ai giovani coinvolti nel progetto – A cura di Associazione Inco – Finanziato dal Ministero del lavoro e delle Politiche Sociali e dal Corpo Europeo di Solidarietà, Tap Revolution è un progetto di solidarietà che vuole sensibilizzare la comunità sull’impatto ambientale delle scelte e degli stili di vita quotidiani.

COEXISTENCE.LIFE, CARTOLINE PER LA COESISTENZAA cura di PAMS Foundation, Istituto Oikos Onlus e Trento Film Festival – Studenti e comunicatori: una squadra di artisti del Liceo delle Arti Depero all’opera per consegnare un messaggio su un tema importante: la coesistenza fra uomo e fauna.

MESTIERI DI MONTAGNA, MESTIERI DI CITTÀA cura di Vita Trentina – Da 15 anni il Parco dei Mestieri della Montagna nell’ambito del Trento Film Festival, ha consentito a classi scolastiche e famiglie di “prendere lezione” sul patrimonio culturale del lavoro nelle terre alte. La redazione del settimanale Vita Trentina, fra i pionieri dell’iniziativa, ripropone e interpreta con alcuni protagonisti quest’esperienza unica nell’avvicinare le giovani generazioni alla montagna e ai suoi valori.

ARRIVA MILLA!A cura di Alberto Benchimol e Colomba Mazza, autori del libro ARRIVA MILLA!
Arriva Mila! è un progetto di comunicazione ideato per esplorare il mondo della disabilità attraverso gli occhi di una bimba e accendere la passione per lo sport nel cuore dei più piccoli.
Scopri con noi questo meraviglioso personaggio, protagonista del libro illustrato da Davide Baldoni, famoso disegnatore di Topolino.

ATTENTI AL LUPO!Percorso didattico a cura di Andrea Delmonego proprietario di Malga Riondera – Passeggiata-intervista, per grandi e piccini, con i personaggi coinvolti dalla presenza del lupo alla Malga Riondera sui Monti Lessini trentini.

The Boat No. 5_69. Trento Film Festival 2021

ISTITUTI SCOLASTICI 

Inoltre, in occasione di questa edizione digitale dal 30 aprile al 9 maggio gli Istituti scolastici di ogni ordine e grado del Trentino Alto Adige possono accedere ad un’area riservata che propone un programma cinematografico di grande qualità pensato per favorire l’educazione all’immagine e promuovere tematiche legate allo sviluppo sostenibile, alla tutela dell’ambiente e all’educazione alla cittadinanza attiva. Si tratta di 12 opere inedite, diversificate per fasce d’età, e accompagnate da risorse didattiche a cura di esperti ed enti qualificati, QUI tutte le info.

FORMAZIONE INSEGNANTI e GIOVANI 

Il T4Future pensa anche alla formazione insegnanti in collaborazione con la Libera Università di Bolzano e il Centro per la Cooperazione Internazionale, con un incontro sulle potenzialità dell’audiovisuale come strumento di ricerca e divulgazione, in particolare in relazione agli obiettivi di sviluppo sostenibile promossi dall’Agenda 2030, QUI tutte le info.  Anche la formazione dei giovani del territorio è in primo piano con l’appuntamento gratuito “Raccontare per immagini. Workshop di storytelling fotografico”, in collaborazione con l’associazione BeYoung – Upad e con il sostegno dell’Ufficio Politiche giovanili della Provincia di Bolzano, QUI tutte le info.

MOSTRE ONLINE

Interessanti anche le mostre online di T4Future Mostre, QUI tutte le info.

APPUNTAMENTI IMPORTANTI

Non scordate di segnare in agenda tre appuntamenti importanti, che avremo modo di raccontarvi a breve:

  • 30 aprile dalle ore 21 – apertura ufficiale del Festival con la proiezione del Film “MILA”, info QUI

  • 1 maggio ore 11:30 su Radio Dolomiti evento radiofonico “Leggende groenlandesi”, info QUI, che si inserisce nella rubrica fissa “Emozioni tra le pagine”. Un appuntamento che – in assenza del tradizionale padiglione di MontagnaLibri – farà compagnia al pubblico con la presentazione di libri raccontati dalla viva voce degli autori. LA radio ufficiale del Trento Film Festival, Radio Dolomiti, sarà presente in Piazza Pasi tutti i giorni dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 e alle 18.00.
  • 2 maggio ore 11:30 su Radio Dolomiti evento radiofonico “Un’estate in rifugio” di Sofia Gallo, Salani e CAI, info QUI. Come “Leggende groenlandesi” si inserisce nel contesto di “Emozioni tra le pagine”
Per tutte le info generali sul Festival potete consultare il sito ufficiale del cliccando QUI, per i contatti: 0461 986120 – info@trentofestival.it