Una giornata da boscaiolo a Cermislandia!

Settimana scorsa ci siamo alzati presto, abbiamo preso la macchina (in realtà quella dei nonni che ci hanno accompagnato… perché non esiste un’età giusta per amare la montagna) e siamo andati verso Cavalese: Gaia e Samuel avevano da svolgere un’importante missione, dovevano diventare “boscaioli per un giorno” e costruire una piccola casetta in mezzo al bosco insieme ad un bel gruppetto di 20 bambini.

L’appuntamento è a Cavalese presso la stazione della funivia, dove abbiamo conosciuto Ornella la “zia” che per un’intera giornata si è occupata di Gaia e Samuel mentre noi grandi eravamo “occupati” ad esplorare le montagne e i sentieri che circondano Cermislandia (vi ho già raccontato quanto mi è piaciuto il Paion del Cermis qui).

cermislandia (5)

L’emozione di una salita in seggiovia, il ritrovo tutti insieme nel grande “asilo”(la stanza dedicata ai più piccoli, in cui anche in inverno possono giocare in tranquillità in caso di brutto tempo) dove ci si è occupati della vestizione,

cermis (2)

e poi via nel bosco. Un po’ mi è dispiaciuto lasciarli andare da soli… avevano l’aria di divertirsi un sacco!

cermislandia ok(45)

Come prima cosa si è esplorato il bosco alla scoperta dei suoi segreti, poi il lavoro dei falegnami inizia e hanno cominciato a costruire una vera piccola baita “per gli gnomi e gli spiriti del bosco” mi confida Gaia.

cermislandia ok (6)

Il divertimento continua fino ad ora di pranzo momento in cui i bambini hanno gustato un ottimo piatto di polenta con salsiccia e funghi  in mezzo al bosco, perché si sa… all’aperto tutto è più buono! (Samuel ha vinto la medaglia come maggior mangiatore di polenta dell’intera vallata!).

cermislandia (12)

Tra il gioco e il divertimento si è trovato pure il tempo per imparare il funzionamento delle dighe ad acqua per lo spostamento dei tronchi… Gaia ne è rimasta così affascinata che mi ha raccontato per 3 volte tutto il processo!

cermislandia ok(29)

Alle 14.30 scatta l’ora di costruire un’altra casetta, questa volta per gli amici insetti, da portare a casa e appendere in giardino o in terrazzo. I bambini possono così imparare, giocando, che tutti gli esseri viventi, anche i più piccoli, hanno diritto al rispetto!

cermislandia (33)

Il rientro è fissato per le 15.30 ma siate elastici… la merenda con pane e Nutella (e polenta per Samuel) è una cosa che va gustata con calma. Così noi ci siamo potuti godere un altro po’ di silenzio prima di vederli scendere saltellanti e felici dal bosco.

cermislandia ok (53)

“Come è andata?” Chiedo ad entrambi “Bene, benissimo! Quando torniamo?” E’ la loro risposta!

Un entusiasmo contagioso che mi fa sorridere, così prometto che torneremo presto… magari per provare una delle altre attività settimanali proposte!

cermislandia (16)

Il costo della giornata, comprensivo di spostamento in cabinovia, animazione e pranzo è di Euro 18 a bambino. Per i possessori di FiemmE-motion card Euro 7,50.

Si svolge tutti i venerdì fino al 15 settembre e va prenotata entro il giovedì precedente telefonando ai numeri 0462 340490 – 3465024955.

Ok, le foto sono un po’ così… ma cosa volete farci quando i fotografi hanno 9 e 6 anni?

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *