Passeggiando tra “Il respiro degli alberi”

Nei giorni scorsi siamo andati alla scoperta dell’Alpe Cimbra, ed ecco una proposta che farà felici i genitori alla ricerca di una passeggiata semplice, con una splendida vista una volta raggiunta la meta. Siamo a Lavarone dove ci aspetta il sentiero tematico “Il respiro degli alberi”, un percorso di arte contemporanea nel bosco: una sorta di Artesella, che ha come elemento conduttore delle singole opere l’albero elemento di vita.

Si parte più precisamente dalla frazione di Lanzino (indicazioni sulla curva al limitare del gruppo di case, direzione Folgaria). Sono due chilometri e mezzo su una strada forestale in leggerissima salita (cento metri di dislivello). Al momento c’è sufficiente neve per tirare anche la slitta o il bob, tranne in pochi tratti.

Osservando le varie opere ci siamo divertiti a trovare i titoli che avevano dato gli artisti  alle varie opere… un bello sforzo di immaginazione anche per i più piccoli!

Attorno solo silenzio e quiete, e la Vigolana a fare da vedetta. L’opera vincitrice per noi? Assolutamente “Virtuosa natura” di Aldo Pallaro. Quelli che per lui sono funghi per me son rose, ma poco importa. Peccato che un paio di opere siano state leggermente rovinate dal maltempo di fine ottobre, ma speriamo si possano risistemare.


Tra un’opera e l’altra potrete ammirare anche qualche bello scorcio sulle Dolomiti di Brenta e il paesino di Centa San Niccolò in basso.

Cammina, cammina (45 minuti, un’oretta a farla lunga) e siamo arrivati al Belvedere e non so che dire ma vedere dall’alto un lago per me è sempre un’emozione. E il lago di Caldonazzo non fa eccezione.
Il respiro degli alberi6Si torna indietro sullo stesso percorso, dopodiché il mio consiglio è di fermarvi a mangiare al Ristorante Caminetto, poco distante in località Bertoldi (0464 783214). E’ vero che è un albergo, ma entrate e non ve ne pentirete. Per finire la giornata in allegria non vi resta che attraversare la strada ed andare al Neveland: la pista per i gommoni e la slittinovia (aperte tutti i  weekend e sicuramente la settimana di Carnevale, altrimenti su prenotazione. Maggiori info 📞 0464 783214) faranno divertire grandi e piccoli!


5 CommentiLascia un commento

Rispondi a Trentino: dove passeggiate in inverno? | Il Trentino dei Bambini Cancella risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *