Le Feste Vigiliane stanno per arrivare! L’estate è alle porte e Trento si appresta a festeggiare il suo patrono al meglio, come ogni anno, con una grande festa che durerà tanti giorni e che non ha solo pensato agli adulti (il programma intero QUI), ma anche alle famiglie e ai bambini e anche per questa edizione siamo stati noi del Trentino dei bambini a pensare a tante cose belle da fare!

Cambio di location, saremo nella centralissima piazzetta d’Arogno, proprio dietro al Duomo, per permettere ai genitori di non allontanarsi troppo dal cuore dell’evento e avremo un programma rinnovato! Ci saranno momenti di spettacolo, laboratori, area 0-5 anni, tante opportunità di divertirsi e di fare belle esperienze. Tutte le attività saranno gratuite e saranno proposte in un orario ideale per evitare il calo estivo e, durante la “lunga notte” di Trento (la Notte Bianca), addirittura fino alle 23!

Ecco il programma dettagliato

VENERDÍ 21 GIUGNO 2019
Dalle ore 17 alle ore 21

  • Laboratorio creativo a ciclo continuo di riciclo e fantasia per creare spille ricordo, a cura di Maracanta
  • Percorso sensoriale ed esperienziale attraverso il quale si potranno sperimentare l’acutizzarsi dei sensi e il muoversi al buio, a cura di UICI Trento (presso l’antistante sala della Fondazione Caritro)
  • Laboratorio ludico – didattico a ciclo continuo sulle Grandi Civiltà: la scrittura cuneiforme su tavolette d’argilla e altre attività, a cura di Did@ct
  • Area piccoli 0-6 e “Baby beach”: giochi e attività varie, anche in inglese, a cura di Pingu’s English (disegno con foam chalk su muro/pavimento, laboratorio di preparazione di sabbia kinetica con annesso angolo spiaggia con secchielli, palette, formine. Laboratorio con la creazione di mini zattere con materiali naturali e di riciclo per farle poi galleggiare in una vasca d’acqua.
  • Laboratorio di movimento e musica con Ritmomisto

SABATO 22 GIUGNO 2019 – Inaugurazione e Lunga notte delle meraviglie
Dalle 17 alle 22

  • Laboratorio creativo a ciclo continuo per creare un barattolino della calma e un mandala della natura con materiale di riciclo, colori e fantasia, con le Libellule Blu
  • Laboratorio di movimento e musica con Ritmomisto

Dalle 17 alle 23

  • Animazione continua con truccabimbi, baby dance, bolle di sapone, grandi giochi e tante attività divertenti, con Truccamimè
  • Teatrino di burattini con spettacoli ripetuti nel corso del pomeriggio, con Il Teatrino dell’Albero Parlante
  • Area piccoli 0-6 e “Baby beach”: giochi e attività varie, anche in inglese, a cura di Pingu’s English (disegno con foam chalk su muro/pavimento, laboratorio di preparazione di sabbia kinetica con annesso angolo spiaggia con secchielli, palette, formine. Laboratorio con la creazione di mini zattere con materiali naturali e di riciclo per farle poi galleggiare in una vasca d’acqua.
  • Percorso sensoriale ed esperienziale attraverso il quale si potranno sperimentare l’acutizzarsi dei sensi e il muoversi al buio, a cura di UICI Trento (presso la sala della Fondazione Caritro)
  • Laboratorio sulle emozioni a cura di Educoteka

Dalle ore 21.30 circa alle ore 23 circa

  • Spettacolo finale “OLÉ” con “I 4 elementi”. Spettacolo completamente trasportato in velocipede. Poche parole, molta musica, abilità di giocoleria ed equilibri di un Clown. Spettacolo adatto a tutti i tipi di pubblico!

DOMENICA 23 GIUGNO 2019 

Orario 17 – 21

  • Laboratorio creativo a ciclo continuo per creare un barattolino della calma e un mandala della natura con materiale di riciclo, colori e fantasia, con le Libellule Blu
  • Laboratorio creativo a ciclo continuo per creare simpatici oggetti con le mollette, a cura di Laboratorio Interattivo Manuale
  • Animazione continua con truccabimbi, grandi giochi, baby dance a cura di Cristiana Falconcini Animacrì
  • Teatrino di marionette con spettacoli ripetuti, a cura di Il teatro a dondolo
  • Area piccoli 0-6 e “Baby beach”: giochi e attività varie, anche in inglese, a cura di Pingu’s English (disegno con foam chalk su muro/pavimento, laboratorio di preparazione di sabbia kinetica con annesso angolo spiaggia con secchielli, palette, formine. Laboratorio con la creazione di mini zattere con materiali naturali e di riciclo per farle poi galleggiare in una vasca d’acqua.
  • Laboratorio sulle emozioni a cura di Educoteka
  • Laboratorio ludico – didattico a ciclo continuo sulle Grandi Civiltà: la scrittura cuneiforme su tavolette d’argilla e altre attività, a cura di Did@ct
  • Laboratorio di movimento e musica con Ritmomisto
  • Percorso sensoriale ed esperienziale attraverso il quale si potranno sperimentare l’acutizzarsi dei sensi e il muoversi al buio, a cura di UICI Trento (presso la  sala Fondazione Caritro)

Ore 18:15-19  e ore 20-20:45 

  • Spettacolo “CHE DUE BOLLE!” che unisce le bolle di sapone a gag esilaranti, travestimenti divertentissimi ed effetti surreali, per tenere gli spettatori con gli occhi incollati su uno spettacolo indimenticabile! 45 minuti di performance di alto livello, con attrezzature mai viste prima, momenti comici e tante sorprese! A cura di “Il soffio magico”

MERCOLEDI 26 GIUGNO  2019

Orario 17 – 21

  • Laboratorio creativo a ciclo continuo per creare un barattolino della calma e un mandala della natura con materiale di riciclo, colori e fantasia, con le Libellule Blu
  • Laboratorio creativo a ciclo continuo per creare simpatici oggetti con le mollette, a cura di Laboratorio Interattivo Manuale
  • Animazione continua con truccabimbi, bolle giganti, giochi, baby dance con Oltrelafesta
  • Area piccoli 0-6 e “Baby beach”: giochi e attività varie, anche in inglese, a cura di Pingu’s English (disegno con foam chalk su muro/pavimento, laboratorio di preparazione di sabbia kinetica con annesso angolo spiaggia con secchielli, palette, formine. Laboratorio con la creazione di mini zattere con materiali naturali e di riciclo per farle poi galleggiare in una vasca d’acqua.
  • Laboratorio di movimento e musica a cura di Ritmomisto
  • Letture animate e Kamishibai a cura di Roshanti Nicoló

Dalle ore 20

  • Spettacolo finale di giocoleria comica “Palloncinerie” di e con Otto il Bassotto