Visita alla Casa Museo Depero: cuffie e via!

Indossare le cuffie non sarà mai stato così divertente! Il MART ha escogitato un sistema simpaticissimo e utile per rendere la visita guidata alla Casa d’Arte Futurista Fortunato Depero, già un luogo bello e piacevole di suo, ancora più affascinante. I visitatori infatti possono noleggiare alla cassa una video-guida con tanto di tablet di ultima versione, per scoprire tutto e di più sulle stanze di quella che è stata la casa del “Mago” Depero. Noi abbiamo provato per voi la guida per adulti, ma da lì a poco abbiamo abbandonato la versione senior per seguire quella dedicata ai più piccoli: troppo divertente.

Ecco come funziona: si indossano le cuffie (ma non sono obbligatorie, si può anche ascoltare la guida in vivavoce curandosi di non disturbare gli altri presenti) e si segue una sorta di mappa virtuale, colorata e accattivante, che tocca le principali sale del museo, introdotte da una voce specialissima. E’ infatti lo stesso Depero (un suo avatar naturalmente) che dopo una divertente ed efficace presentazione di se stesso, della sua vita e delle sue opere, guida il percorso non solo con spiegazioni e aneddoti, ma anche con divertenti giochi.

Il Mago chiede ai bambini di riconoscere i quadri, cercare indizi, perlustrare le sue opere per incastrare immagini e abbinare colori. Si può dipingere, giocare a puzzle e, alla fine di ogni gioco, guadagnare dei punti. Mano a mano che si prosegue nelle attività si va a concludere la visita, attraversando la sala delle marionette, guardando video animati e scoprendo, piano piano, il genio che ha animato questo artista eccentrico quanto importante per il panorama futurista italiano, tanto che questo luogo è l’unico museo fondato da un futurista!

Notevole l’opera “Balli plastici”, che ha entusiasmato i bambini: una delle prime prove di “teatro d’avanguardia” con automi. Gli attori sono marionette dai movimenti meccanici e rigidi: personaggi che richiamano i valori dell’infanzia, del sogno, del magico. I Balli Plastici furono musicati da Alfredo Casella, Gerald Tyrwhitt, Francesco Malipiero, e anche da Bela Bartok con lo pseudonimo di Chemenov. Nella videoguida si può anche vedere un’animazione digitale con gli stessi personaggi.

Il risultato? La visita risulta snella e gradevole e i bambini non perdono mai il sorriso per un “usciamo?”, “mi sto annoiando”, ma piuttosto chiedono, almeno per i miei è stato così: “la possiamo rifare?”, alla ricerca di nuovi indizi e particolari.

Di questa visita ci ha colpito:

  1. l’idea della videoguida e dei giochi: vincente!
  2. L’ingegno di Depero, un artista senza uguali che riesce ancora a incantare un pubblico difficile come quello del 2017: sempre attuale!;
  3. I colori accesi, le immagini futuriste e le idee tecnologiche che hanno mosso il suo operato: all’avanguardia!
  4. L’entusiasmo dei bambini: contagioso!Guardate il video:

La Casa Museo Depero, in pieno centro di Rovereto, vale assolutamente una visita e ancora di più con la novità della video-guida. Se siete in zona o di passaggio ritagliatevi un’oretta per visitarla e magari continuate con una bella passeggiata nei dintorni, per esempio al MART oppure se preferite la natura, al bosco della città o lungo il Leno, magari in bici.

Il noleggio del percorso con video-guida per famiglie con bambini ha un costo di € 3 oltre al prezzo del biglietto. 

Biglietti: intero: 7 € / ridotto: 4 €. Biglietto famiglia: 14 €. Biglietto unico tre sedi (Mart Rovereto + Casa Depero Rovereto + Civica Trento): Intero 14 € – Ridotto 10 €.
Ingresso gratuito: ragazzi fino a 14 anni, Mart Membership e scolaresche
Ingresso gratuito ogni prima domenica del mese.

É possibile anche acquistare i biglietti online seguendo questo link

Orari

Martedì – Domenica 10.00 – 18.00 / Lunedì chiuso

Info:
Casa d’Arte Futurista Depero
tel. 0464 431 813 – 800 397 760
www.mart.trento.it/casadepero

2 CommentiLascia un commento

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *