D’estate a Trento, su iniziativa del Comune di Trento per il progetto  Trento Aperta – Sogna, Pensa, Vive, c’è un programma di spettacoli all’aperto dedicati a bambini e ragazzi tante sorprese, grazie al lavoro di ariaTeatro in collaborazione con TeatroE, che gestisce rispettivamente il Teatro di Meano e il Teatro Comunale di Pergine e il Teatro di Villazzano. É “Marameo”: una serie di laboratori urbani  in centro città e una rassegna di spettacoli che si svilupperà dal 3 giugno al 9 settembre 2022 al Parco di Gocciadoro, polmone verde della città. Tante le sfaccettature del teatro ragazzi che vengono proposte: dal circo teatro, alla commedia dell’arte, passando per il teatro dei burattini al teatro legato più all’animazione fino a quello esteticamente più intrigante.

Al Parco Gocciadoro, sede degli spettacoli, non solo saranno presenti anche un bookshop per bambini e il gelataio, ma ogni spettacolo  sarà preceduto alle 17.30 da un laboratorio gratuito (consigliata la prenotazione a info@teatrodimeano.it).

La novità 2022 sono proprio i laboratori urbani: dal  30 giugno al 23 luglio, a tema “Alice nel paese delle meraviglie”, avranno luogo in piazza Cesare Battisti a Trento con partecipazione gratuita (consigliata la prenotazione a info@teatrodimeano.it) una serie di appuntamenti speciali. In caso di pioggia i Laboratori Urbani avranno luogo ugualmente in Piazza Cesare Battisti in strutture al coperto. Di seguito il programma:
LABORATORI URBANI
“Carrousel”: 30 giugno e 14 luglio ore 9.30 e 10.30 
Laboratorio Urbano
con Klaus Saccardo
età consigliata dai 3 anni
massimo 15 partecipanti
Klaus Saccardo propone il Carrousel, una grande giostra di libri, storie e giochi capace di trasformare piazze e parchi in luoghi sospesi. Si compone di uno scaffale circondato da otto amache, per cullarsi e sospendere il tempo fra le pagine dei migliori libri illustrati. Tutt’attorno, una ludoteca viaggiante, costruita artigianalmente, ci fa ritrovare il piacere di giocare assieme. Da non perdere lo spazio dedicato al racconto che sarà dedicato ad Alice nel Paese delle Meraviglie, capace d’incantare occhi e orecchie dei piccoli ascoltatori.

“Laboratorio musicale con Candirù”:9 e 23 luglio ore 9.30 e 10.30

età consigliata dai 6 anni
massimo 15 partecipanti

Il cantautore Candirù realizzerà un laboratorio di improvvisazione musicale che avrà come tema Alice nel paese delle meraviglie. Il laboratorio musicale permetterà ai bambini di divertirsi a comporre un breve brano sui principali personaggi che sono presenti nel libro. I brani verranno poi cantati nella piazza.

“La cameretta oscura”: 9 e 23 luglio ore 10.00 e 11.00
con Elisa Vettori
età consigliata dai 6 anni
massimo 15 partecipanti
Un laboratorio creativo di fotografia per bambini, in cui la composizione visiva, la fotografia e l’attività manuale di camera oscura sono i mezzi utilizzati per acuire l’attenzione dei bambini rispetto alle immagini che stanno loro intorno, sviluppando competenze e sguardo critico. Il laboratorio si collegherà allo spa­zio allestito “Fiori al centro”, utilizzandolo come soggetto.
Il laboratorio è in linea con il tema di Alice nel Paese delle Meraviglie in quanto affronta il tema del doppio attraverso la fotografia.
SPETTACOLI
Per info e prenotazioni spettacoli: info@teatrodimeano.it, tel. 0461 511332 dal martedì al giovedì ore 17.00-20.00. Biglietti acquistabili: online cliccando qui o presso la biglietteria del Teatro Comunale di Pergine (orario di apertura mar-mer-gio dalle 17 alle 20). I biglietti potranno essere acquistati anche il giorno dello spettacolo sul luogo fatta salva la disponibilità.

3 giugno ore 18.00 – Siamo tutti sulla stessa Arca | Spettacolo – Ingresso 5€ | acquista online

produzione ariaTeatro, Compagnia dei somari e Teatro delle Garberie
di e con Klaus Saccardo e Andreapietro Anselmi
costumi di Nadia Simeonova
età consigliata dai 6 ai 14 anni
 
Trama – Siamo tutti sulla stessa Arca affronta il tema di Dio e della sua esistenza, in uno spettacolo divertente e arguto. Due pinguini annoiati e litigiosi un giorno sono sorpresi da un evento straordinario: il diluvio universale… Ma loro non possono salvarsi: non c’è posto per due pinguini maschi sull’arca di Noè. Ed è in quel momento che le carte si sparigliano, in un crescendo di gags esilaranti quanto penetranti. I temi ci sono tutti, così come le domande: la teoria che senza la fede non può trovare una logica, le facili degenerazioni dal credere all’idolatrare, la superstizione in agguato, il bene e il male che non riescono a conciliarsi o a elidersi, perché persino Dio è capriccioso.
LABORATORIO – Lo spettacolo sarà preceduto alle 17.30 da un laboratorio gratuitoa cura dell’Associazione H2O+ dal titolo Il piatto magico. Il laboratorio consiste nel lasciare che i bambini sperimentino l’uso delle tempere utilizzando come superficie uno o più piatti di carta.

10 giugno ore 18.00 – Asino a chi? | Spettacolo – Ingresso 5€ | acquista online

produzione TeatroE
di e con Mirko Corradini e Emilia Bonomi
età consigliata dai 4 ai 12 anni

 Se la sera non riesci ad addormentarti esistono molti rimedi per chiudere gli occhi e aprire la porta del regno dei sogni. Puoi cantare una ninnananna. Ma se sei stanco e non vuoi svegliare i vicini, non rimane che una soluzione: dammi tre parole, e inventerò una storia per farti addormentare. Va bene qualsiasi cosa: asino, leone, grotta! Ed ecco che le tre parole danno vita alle più belle favole di Esopo, e le favole si trasformano in uno spettacolo. Prima di andare a dormire, ascoltare una storia può essere più divertente che contare le pecore.
 
LABORATORIO – Lo spettacolo sarà preceduto alle 17.30 da un laboratorio gratuitoa cura dell’Aps EstroTeatro incentrato su tematiche ambientali, seguendo la linea guida della regola delle 4 R: riduco, riuso, riciclo, recupero. Il laboratorio sarà tenuto da Veronica De Vigili.

1 luglio ore 18.00 – A beautiful clown! | Spettacolo di clownerie – Ingresso 5€ acquista online

di e con Nicola Sordo
età consigliata dai 3 ai 14 anni
A Beautiful Clown è un omaggio alla poetica del clown, il clown del circo, quello del film muto, quello del teatro e quello della strada.
Numeri e giochi comici ispirati alla tradizione del clown si susseguono in una storia semplice che è un sogno: esibirsi davanti a un pubblico, essere un artista!
 
Lo spettacolo sarà preceduto alle 17.30 da un laboratorio gratuitoa cura dell’Associazione H2O+ dal titolo Ritagli creativi. Il laboratorio favorisce la socializzazione in quanto è pensato come lavoro a coppie o a gruppetti. I partecipanti dovranno riempire, con la tecnica del collage, dei disegni che saranno resi disponibili su delle fotocopie su un formato almeno A3.
8 luglio ore 18.00 – E allora disegno! | Spettacolo di teatro-danza – Ingresso 5€ – acquista online
produzione Arteviva Teatro
idea Vincenzo Valenti
testo Michele Ciardulli
regia e coreografia Fanny Oliva
con Paolo Vicentini e Vanessa Bertoletti
età consigliata dai 6 ai 14 anni

Lo spettacolo racconta l’arte di Keith Haring attraverso gli occhi di un bambino.
Partendo da questo concetto il lavoro artistico della Compagnia Arteviva ha voluto mettere in evidenza alcune fasi fondamentali della vita di Haring: il rapporto con Susy, amica e sorella che ha accompagnato l’artista in alcuni dei suoi viaggi e come ha fatto Keith, cercare “…quegli spazi vuoti.:.”. Spazi da “disegnare…senza mai smettere…”, disegnare lo spazio scenico attraverso i corpi danzanti, creare contorni per arrivare al colore, quel colore che nelle opere di Keith da energia e vitalità.
Un lavoro che ha preso vita con la stessa semplicità, quella infantile, presente nelle opere e che mette davanti agli occhi la verità, l’umanità proposta dai suoi omini, figure senza un volto apparente ma se li guardi come se fossi un bambino puoi vedere un uomo che si mangia il suo cane per poi dargli una nuova libera.
I due danzatori hanno creato la storia, la vita e le opere di questo artista. Il gioco teatrale/danzato che caratterizza questo spettacolo vuole essere un invito alla creatività: come l’artista lasciar un segno, un punto, una linea… dove il segno grafico crea personaggi che s’intrecciano gli uni agli altri. E poi la scoperta del muro, insieme al suo amico Andy Warhol, dove nascono, crescono e ballano i suoi animali, le persone ballano… ballano colori, tutti sembrano ballare con la stessa musica, lo stesso ritmo all’interno del “muro della pace”.
 
LABORATORIO – Lo spettacolo sarà preceduto alle 17.30 da un laboratorio gratuitoa cura dell’Aps EstroTeatro incentrato su tematiche ambientali, seguendo la linea guida della regola delle 4 R: riduco, riuso, riciclo, recupero. Il laboratorio sarà tenuto da Veronica De Vigili.

2 settembre ore 18.00 – Pentolina, pentoletta, pentolaccia | Spettacolo di burattini – Ingresso 5€ acquista online

produzione I Burattini di Luciano Gottardi
età consigliata dai 3 ai 12 anni
Il Re Silvio deve dare un gran banchetto. Per l’occasione fa sistemare le sue tre pentole magiche. Ma il diavolo, geloso di tanto splendore, lancia su di loro una maledizione. Le tre pentole cominciano a scottare come fuoco e nessuno le può più toccare. Men che meno usarle per cucinare, che tutto si brucerebbe.
Il Re Silvio è disperato. Non sa più come fare. Promette allora una delle pentole in ricompensa a chi risolverà l’incantesimo. L’avido Leandro e Truffaldino faranno a gara per portar per primi la soluzione.
 
LABORATORIO – Lo spettacolo sarà preceduto alle 17.30 da un laboratorio gratuitoa cura dell’Aps EstroTeatro incentrato su tematiche ambientali, seguendo la linea guida della regola delle 4 R: riduco, riuso, riciclo, recupero. Il laboratorio sarà tenuto da Veronica De Vigili.

9 settembre ore 18.00 – In viaggio | Spettacolo di lettura animata itinerante – Ingresso 5€ acquista online

produzione Il Teatro delle Quisquilie
regia Massimo Lazzeri
età consigliata dai 3 ai 10 anni
Il tema del viaggio è ricorrente nella letteratura, anche in quella per i lettori più piccoli. Racconteremo storie di animali che si mettono in viaggio alla ricerca di nuove terre e di nuove emozioni. L’asino, per esempio, che, nella fattoria in cui vive, si annoia: ripara un vecchio camioncino e parte, accompagnato dal gallo, dal maiale, dal coniglio e dalla capra. O Adelaide, canguro con le ali, che se ne va, volando, in giro per il mondo. O Pippetto, che vuole andare in Africa con il merlo Zigomar, e dopo mille avventure arriva in un paese innevato pieno di animali strani. Dopo un saluto iniziale e una breve introduzione, il pubblico verrà suddiviso in tre gruppi, che raggiungeranno altrettante postazioni, accompagnati dagli attori del Teatro delle quisquilie. Al termine della prima lettura i gruppi ruoteranno (e poi di nuovo) e avranno così la possibilità di ascoltare tutte le storie proposte.
 
LABORATORIO – Lo spettacolo sarà preceduto alle 17.30 da un laboratorio gratuitoa cura dell’Associazione H2O+ dal titolo Il fiore riciclone. Il laboratorio prevede la realizzazione di un fiore creato grazie all’utilizzo di diversi materiali. Il gambo sarà realizzato incollando una cannuccia sul foglio, le foglie verranno ritagliate da un cartoncino verde e poi incollate, i petali realizzati con coriandoli o cartoncini colorati saranno posizionati attorno al centro del fiore: un pezzo di forma rotonda sul quale i bambini produrranno un disegno a loro piacere.
Foto di copertina: ©Carousel