Pelle del bambino: cure naturali a Comano

L’estate, il caldo e il sole fanno venire davvero voglia di uscire, esporsi all’aria estiva e godere di giornate lunghe e intense. Purtroppo però proprio d’estate, per chi soffre di  alcune malattie della pelle o per chi è particolarmente sensibile, la sudorazione accentuata, i raggi UV e la maggiore esposizione all’ariaaperta possono creare alcuni problemi. Quale miglior occasione di fare un giro alle Terme di Comano, un luogo scelto ogni anno da oltre tremila famiglie  per la cura della dermatite atopica, ma anche di eczemi e psoriasi infantile? 

Una cosa fondamentale da sapere sulle offerte delle Terme è che la cura è completamente naturale, senza farmaci, con risultati che durano nel tempo e che il bambino viene seguito per tutta la durata della terapia da uno staff medico specialistico, con programmi di cura personalizzati e consulenze allergologiche. Nulla è lasciato al caso e sicuramente sapere che un importante studio clinico ha dimostrato come a distanza di alcuni mesi le cure termali sono più efficaci del cortisone può dare sollievo a quei genitori che sanno bene come questo farmaco si necessario in casi di disturbi della pelle, con effetti collaterali non sempre piacevoli. Scegliere l’acqua delle terme è certamente un ottima alternativa.

Le cure prevedono la balneoterapia: bagni termali in vasche singole, seguita immediatamente dall’applicazione di emolliente sulla pelle ancora umida del bambino per trattenere l’acqua, aumentando i benefici delle terapia termale. L’effetto delle cure è quello di ridurre le fasi acute e prolungare le fasi di remissione di dermatite e psoriasi. Anche le  infiammazioni, il prurito e l’arrossamento vengono ridotti perchè l’acqua termale di Comano, unica in Italia, ha proprietà antinfiammatorie, lenitive, emollienti, idratanti e rigeneratrici.

I bimbi possono accedere alle cure termali a partire dagli 8 mesi di vita, per un periodo ideale di 10-12 giorni, e comunque non inferiore ad una settimana.

Per quanto riguarda i costi, bisogna sapere che i bagni termali delle Terme di Comano per la dermatite atopica sono convenzionati con il Servizio Sanitario Nazionale ed è quindi sufficiente venire alle Terme di Comano con la ricetta del pediatra. All’inizio si fa una visita medica di ammissione iniziale per definire un piano di cura su misura di ogni bambino e va prenotata in anticipo ( clicca QUI per prenotare ).

Non mancano gli specialisti medici ed infermieristici che seguono  i bambini  quotidianamente durante tutta la cura. Effettuano una valutazione continua delle malattia, dell’evoluzione e dei miglioramenti. Il reparto è diretto dal dott. Ermanno Baldo, che è un pediatra allergologo,  per lunghi anni primario di pediatria all’Ospedale di Rovereto.

Ecco alcune info logistiche: le Terme di Comano sono aperte dal 27 marzo al 04 novembre 2018 e in inverno tra dicembre e gennaio, mentre le visite mediche si effettuano nei giorni feriali: dalle ore 8.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 17, alla domenica e nei giorni festivi dalle ore 8.30 alle 12.

Una cosa interessante pensata dalle Terme e la Scuola dell’Atopia: un programma di educazione terapeutica che insegna a gestire la dermatite atopica del proprio bambino e che si tiene ogni mercoledì pomeriggio presso le Terme di Comano ed è completamente gratuita. Si tratta di incontri di gruppo che insegnano ai genitori come gestire il bambino atopico dal punto di vista medico, comportamentale e psicologico. Il team medico, guidato dal dott. Baldo, con l’assistenza della psicologa, la dott.ssa Franceschini, è a disposizione per rispondere a domande e chiarire dubbi, al fine di assicurare la migliore gestione della malattia. Quattro sono gli argomenti trattati:

  • Dermatite: cos’è  – Cos’è la malattia, inquadramento, criticità e domande.
  • Dermatite: immagini e forme  – Modi di presentazione della dermatite atopica, complicanze, terapie generali e terapia termale.
  • Dermatite: come curarla – Per imparare la detersione, l’uso delle creme emollienti, l’impacco umido e l’uso del PO-SCORAD, per osservare l’evoluzione nel tempo della dermatite atopica.
  • Dermatite: domande e possibili risposte – L’approccio al bambino atopico dal punto di vista psicologico.