Una giornata a Bellamonte, che meraviglia!

Super vacanza in camper in questi giorni, in giro per le splendide montagne trentine! Abbiamo fatto quasi il giro completo dei parchi gioco sulla neve (le nostre info sono sempre collaudate, mica prendiamo per oro colato quello che ci mandano!), provato passeggiate, rifugi in quota, scoperto percorsi con le ciaspole. E tante altre news che aspettano solo l’arrivo della neve per essere diffuse. Mano a mano vi racconterò, però vorrei cominciare con quella che è stata per me la più grande sorpresa, visto che la descrizione sul sito non fa neanche lontanamente immaginare la meraviglia che è.

Sto parlando della ski area Alpe Luisa, in particolar modo il versante di Bellamonte, a soli 6 chilometri da Predazzo. Il che significa raggiungibile da Trento in poco più di un’ora. Un posto che conosco bene, con piste da sci facili, perfette per iniziare, e un’esposizione soleggiate che farebbe felice qualsiasi amante delle sdraio al sole. E un luogo che negli ultimi anni si è consolidata davvero come località ideale per famiglie. E’ tutto a portata di mano, anche senza dover prendere gli impianti:

  • il Laricino Park, ad ingresso gratuito, è dotato di nastro trasportatore per le prime discese sugli sci, per slittare o semplicemente per giocare all’aperto. Neve al momento non ce n’è tantissima (aggiornamento al 4 gennaio), ma più che sufficiente per divertirsi. Ai lati del parco ci sono anche delle discese più accentuate, per scendere con il bob o la slitta in allegria. Di fronte c’è anche un bel rifugio con piatti tipici.
  • la Tana degli Gnomi, una ludoteca/kinderheim, aperta dalle 9.30 alle 16, ospitata in una bellissima struttura in legno: ampia, dotata di i fine settimana (tutti i giorni invece fino all’11 gennaio)  dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 16, vi aspetta invece “Una montagna di Lego!”: casse di mattoncini, figure, alberi, fiori, strade e molto altro verranno utilizzati dai partecipanti per creare la loro costruzione, sviluppando creatività ingegno e manualità. Ludologi esperti vigileranno sul corretto svolgimento dell’attività aiutando i partecipanti all’utilizzo dei “mattoncini particolari” con attenzione e consigli ai più piccoli e offrendo stimoli ai più grandi. Costo: 8 euro a partecipante, accompagnato da un genitore, 10 euro con assistenza. Il laboratorio ha la durata di un’ora, obbligatoria la prenotazione: 335 5956840lì si possono lasciare i bambini in compagnia di personale esperto (1 ora – € 10, mezza giornata (3 ore) – € 27, giornata intera – € 35 (+ pranzo € 5,50, 5 mezze giornate – € 120, 5 giornate intere – € 150,00 (+ 5 pranzi € 27,50). Per i bambini sotto i 2 anni accompagnati da un genitore è previsto lo sconto del 30%, in caso di compresenza di un fratello/sorella il secondo ospite ha uno sconto del 20%.
  • a fianco de La Tana degli Gnomi un divertente parco giochi gratuito (lo vedete nella foto), con scivoli, giochi a molla, piccole reti per arrampicarsi e giostre.

Se invece prendete gli impianti (tariffe QUI, skipass gratuito per bambini da 3 a 8 anni di pari valore a quello acquistato da un adulto) ecco alcune idee:

  • prendendo le prime due seggiovie (Castelir- Le Fassane e Le Fassane-La Morea) arrivate a quota quasi a 2000 metri  (a/r 10,90 €, a persona) potete effettuare una bellissima passeggiata di 6 chilometri in quota fino a Malga Bocche: dislivello minimo (20 metri), sorprendente vista sulle Pale di San Martino e tutte le montagne circostanti. Battuta anche con la neve, può essere percorsa tirando i bimbi sullo slittino. Attenzione: Malga Bocche in inverno è chiusa. Tempo di percorrenza: un’ora e un quarto circa, solo andata. Per mangiare consigliamo senza dubbio alcuno la baita La Morea, con il suo imperdibile stinco di maiale
  • per chi scia molto carina la baita Ciamp de le Strie, ispirato alla leggenda di Re Laurino. Entrando vi ritroverete in un mondo incantato, fatto di streghe, gnomi e magia, con castelli, miniere, ed un sacco di sorprese.

Assoluta novità di quest’anno, per famiglie con bambini indicativamente dai 10 anni in su “Le notti delle salsicce tra i denti”: tutti i sabati sera presso la baita La Morea una salsicciata d’alta quota: ritrovo alle 18 presso la Tana degli Gnomi, salita con la motoslitta, piccola escursione lungo i sentieri dell’Alpe Lusia e dalle 20 salsiccia, formaggio e polenta in attesa che le stelle inizino il “turno di notte”. Alle 22 rientro in motoslitta. Bello, vero? Tariffe (comprensive di tutto)  adulti 25 euro, ragazzi 20. Prenotazione obbligatoria entro le 20 del venerdì precedente: 335.5956840.

2 CommentiLascia un commento

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *