Andalo Life: la noia non esiste!

Se stavate cercando un luogo a misura di famiglia in cui divertirvi e avere un sacco di comfort noi l’abbiamo trovato per voi! Che Andalo fosse una bella località di montagna lo sapevamo già, che d’inverno fosse uno spettacolo pure, ma che avesse un centro sportivo così attentamente attrezzato e curato per le esigenze dei bambini è stata una bella sorpresa. Oggi lo abbiamo sperimentato per voi!

Abbiamo passato 7 ore all’ Andalo Life Park nel parco di 13 ettari che si estende dietro il Palaghiaccio, curato da Andalo Gestioni ed é stata un’esperienza super! Alle 10 gli impianti del divertimento aprono i battenti e vi consigliamo di concentrarvi subito, come abbiamo fatto noi, sugli scivoli del fantastico Winter Park: attrazione per antonomasia del parco. Non fatevi ingannare dal nome: in inverno certo la neve la fa da padrone, ma d’estate è fichissimo lanciarsi con i gommoni colorati giù dai lunghissimi scivoli, immersi nel verde. Fino ai 5 anni i bimbi vanno accompagnati e quindi, con la scusa, papà e mamma possono tornare bambini e lanciarsi giù con grandi risate (o anche senza scusa). Gli altri genitori possono usufruire delle sdraio e godersi il relax. Il comodissimo nastro trasportatore evita problemi di risalita e i bambini se la godono un sacco! Un operatore è sempre presente per garantire la sicurezza. Bellissima idea estiva in totale sicurezza, fidatevi! Alle 12:30 chiude tutto per riaprire alle 15:00, quindi se riuscite vi consigliamo, prima della chiusura, di fare un salto (nel vero senso della parola) nell’area gonfiabili, rigorosamente “no shoes zone” con castelli, scivoli e tappeti elastici, consigliato ai più piccini.

Se siete rapidi fino alle 12 ogni 15 minuti passa, davanti al bar, il tradizionale trenino che vi porterà a fare il giro del laghetto di Andalo, con un sottofondo musicale “a tema”. Ottimo per qualche bella foto panoramica e poi diciamocelo, il trenino piace sempre. Biglietti presso l’ufficio animazione del Palacongressi. Ah, perché non vi abbiamo detto che ad Andalo c’è uno staff di animazione pazzesco: risveglio muscolare, gioco aperitivo nel parco, tornei, giochi e, fiore all’occhiello, ludoteca al coperto. Già, perché in questi giorni in cui (ahi noi) il sole è praticamente un miraggio, un luogo come Maso Effo è una manna dal cielo; Davide, Giulia, Zaira & Co. accolgono con grandi sorrisi e vivace entusiasmo i bimbi da 0-12 anni in un luogo a misura di mini turista. Diviso in due aree di età (0-5 e 5-12), Maso Effo é l’evoluzione del classico “mini club”: campo da calcetto interno recintato (e davvero “cool” per i più grandini), area baby dance e laboratori, mini parete da arrampicata con tanto di uscita interna a labirinto, grande varietà di giochi a disposizione, colori e belle iniziative (oggi era il giorno dell’orienteering per esempio). La zona “morbida” 0-5 è il paradiso dei gonfiabili, con piscina di palline, trenino, cucinetta e chi più ne ha più ne metta. Gli animatori ci sono sempre e dai 3 anni in su i bambini possono rimanere soli. Antiscivolo obbligatori (anche acquistabili direttamente al centro). Servizio bello (e utile) davvero, in fondo anche i genitori sono in vacanza… A volte…no?
Insomma, ad Andalo secondo noi non manca proprio niente; stanchissimi ma altrettanto divertiti abbiamo pranzato al bar del Palacongressi che naturalmente propone cose sfiziose per i bambini, mantenendo l’umore alto. Post pranzo super pennichella e sole sole sole sul meraviglioso prato verde … Ah no, scusate, questo é un altro film.. Il prato del parco è super e verde ma i miei figli non conosco né pennichelle né riposini, ahimè, e allora sfruttiamo il mega parco giochi a disposizione e ci facciamo, come sempre, grasse risate tra castelli, altalene e dondoli super curati.

Ci sono un sacco di bambini ma c’è posto per tutti e soprattutto, arrivate le 15:00 capiamo che l’attrazione top del parco giochi è la pista delle automobiline a gettoni! Wow! Un salto indietro nel tempo per me… Una trovata geniale per i miei figli: inserito il gettone scatta il sorriso del pilota provetto e la vita appare meravigliosa. Beata infanzia. Stiamo sul classico e quindi per finire in bellezza il tour de force del divertimento in quel della Paganella, ci prepariamo a una mega sfida al mitico e intramontabile mini golf! 18 buche colorate e divertenti, grande classico, causa di numerose e spiritose avvincenti liti familiari.. Appunto, tra un litigio e l’altro dei bambini io vinco con classe e a loro, rassegnati (e piuttosto stremati), scappa l’occhio sulla parete attrezzata per l’arrampicata. Sophie:”Mamma possiamo?” Ecco, magari un’altra volta (allo stremo delle forze penso che la parete sia spettacolare ma che richiede una prenotazione e soprattutto un minimo di energia .. Magari in un prossimo giro…).
Io non so se abbiamo reso l’idea, ma che siate turisti della domenica, residenti, ospiti settimanali o altro, avete di che divertirvi in questo centro che secondo noi non ha nulla da invidiare a nessun villaggio turistico. Preparatevi mamme e papà: per i bambini, ad Andalo, non esiste la parola noia!

Per info: www.andalolifepark.it

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *