La magica Foresta dei Draghi

Se in famiglia avete piccoli esperti e amanti di draghi, ecco quello che fa per voi: La Foresta dei Draghi sulla meravigliosa Latemar MontagnAnimata. Da Predazzo (in Val di Fiemme, poco più di un’ora d’auto da Trento) si prende la funivia, che in pochi minuti,  vi catapulterà in questo luogo favoloso, con un paesaggio mozzafiato e tante attrazioni. Appena scesi dalla funivia troverete a darvi il benvenuto dei simpatici draghetti!

Qui, per quanto riguarda le passeggiate, potete scegliere tra tre possibilità:

  • il sentiero tematico la Foresta dei Draghi, un chilometro e mezzo, pianeggiante, fattibile con il passeggino.  Nato da un’idea di Sara Azzolini e dalla fantasia di Beatrice Calamari che insieme a Marco Nones ha realizzato il primo sentiero di land art ad alta quota. Nella Foresta dei Draghi , fin dall’inizio della sua creazione, ci si può far guidare dai giocolibri “Le Avventure Cercadraghi” (ispirati al libro di Beatrice Calamari, “I draghi del Latemar”). Ais, Ardea, Goira, Kromos, Rametal, Rogos, Zoira potrebbero essere dei perfetti compagni di viaggio.
  • il sentiero del Pastore Distratto. Si tratta di una passeggiata facile per bambini e famiglie (no passeggini), ad anello, di 1,5 km. Il modo migliore per percorrerla è con un giocolibro (acquistabile al punto info): indizi, disegni, indovinelli, piccole storie che nutrono la fantasia
  • il sentiero geologico del Dos Capèl a Passo Feudo (chiuso per l’estate 2019)

SENTIERO TEMATICO LA FORESTA DEI DRAGHI

La domenica, dal 14 luglio al 25 agosto (ritrovo alle ore 10.45 primo spettacolo, alle 14.45 secondo spettacolo) avrete anche la possibilità  di conoscere Nikolaus Drache, esperto dragologo che vi guiderà in questa meravigliosa passeggiata nel bosco, percorribile anche con il passeggino.

Incollato alle ali di un drago, ha sorvolato il Borneo e attraversato il Mar di Giava fino a Bali il nostro Nikolaus Drache. È sopravvissuto a un’avventura incredibile, pianificata nei minimi dettagli a parte quel terribile raffreddore che gli ha tolto il fiato. Com’era la coda del drago? Beh, pare che il drago fosse invisibile! Cosa avrà visto lo chiederemo a lui.

Lo spettacolo itinerante del prof. Drache è adatto a tutta la famiglia, con bambini dai due anni in su. È gratuito e non serve prenotare. Camminare sul sentiero della Foresta dei Draghi, un passeggiata facile per bambini e famiglie, sarà ancora più bello con lo spettacolo itinerante.

Latemar-montagna animata - Trentonoi dei Bambini (44)Se invece preferite percorrerla da soli potete farlo anche in compagnia dei simpatici giocolibri (acquistabili presso il punto info) che, tra indizi, indovinelli e piccole storie stimoleranno fantasia e allegria dei più piccoli: cammineranno entusiasti senza nemmeno accorgersene.La Foresta dei Draghi è una passeggiata circolare lunga circa 1,5 chilometri che parte dall’arrivo della telecabina: ci si immerge letteralmente nel bosco e soprattutto in questo mondo fantastico, tutto da scoprire, ricercando i segni della presenza dei draghi… tra nidi con uova giganti, artigli sugli alberi, ali che sbucano dai prati.

Lungo il percorso, non può mancare la visita alla casa-laboratorio del nostro dragologo, con tanto di diploma (giusto per fugare qualsiasi dubbio sull’autorevolezza di questo esperto) tanti oggetti curiosi, la magica urna delle emozioni e una vecchia macchina da scrivere.

Ed ancora lungo il percorso altre meravigliose installazioni e attrazioni, circondati da un paesaggio spettacolare.

La passeggiata, tra una scoperta e l’altra è durata poco più di un’ora e ci ha riportati al punto di partenza, dove è possibile fermarsi a mangiare nel ristorante o sul prato con alcune panche e tavoli. E poi, dopo aver recuperato le energie, tutti sull’Alpine Coaster 

o sulla Pista Tubby, i divertenti ciambelloni…

Trovate tutte le info su Latemar MontagnAnimata QUI

Info: 0462.502929; predazzo@latemar.it

2 CommentiLascia un commento

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *