Aperto tutti i giorni dal 19 giugno al 12 settembre 2021, orario continuato 8.30 – 17.45

Latemar MontagnAnimata è un fantastico parco tematico in quota sopra Predazzo, in Val di Fiemme. Si arriva in un quarto d’ora di telecabina (costi impianti QUI – è possibile portare passeggini e biciclette, cani ammessi) a Gardonè, quota 1650 metri, e poi volendo, con la seggiovia a Passo Feudo, 2200 metri di altitudine, sempre QUI. In entrambi i posti ci sono rifugi per mangiare. Ai piedi del massiccio montuoso del Latemar ci si diverte, si cammina, si respira aria pulita e si impara a conoscere tutti i segreti del bosco. Per riassumere tutte le meraviglie che si trovano lassù:

Prima di raccontarvi tutte le esperienze che si possono provare in quota vi raccontiamo una delle belle novità dell’estate 2021: sul sentiero del Pastore Distratto si potrà  conoscere Rufa 🐜, una formica con una passione segreta: esplorare il bosco e collezionare pezzi unici per farne un album. Venite ad aiutarla? Fate attenzione a non incrociare la Banda della Foglia Secca! C’è bisogno di un esploratore in gamba per trovare il tesoro della montagna e metterlo in salvo. Nella Foresta dei Draghi una nuova storia vi aspetta. Se i giocolibri vengono completati sui sentieri, ci saranno ad aspettarvi anche nuovi premi all’arrivo: quest’anno c’è un fantastico coloralibro con i draghi della MontagnAnimata, preparate i pennelli e …”in bocca al drago”!

  • DIFR Academy (chiusa per l’estate 2020) gioco di squadra con 8 postazioni interattive e 4 missioni da compiere. Quando fai il biglietto al Punto Info ti verrà consegnato un kit con un giocolibro: con il chip, la mappa e le indicazioni per superare tutte le prove. Così potrai compiere la tua missione. Le 8 postazioni interattive sono segnate da un totem di legno. È un totem speciale: apri un cassettino, prendi dal kit il foglio bianco con le sagome disegnate, lo appoggi nel punto giusto. Mai sentito parlare del frottage? È una tecnica antica di pittura fatta sfregando il colore su una formella. Legno e pastelli a cera sono perfetti per il frottage. L’ordine del gioco è a tua scelta, non c’è una postazione precisa da cui iniziare. Unica regola: tenere l’uovo di Tof alla fine. Non ci sono limiti di tempo. Ad ogni postazione corrisponde una prova da superare. Quando ti avvicini al totem si attiva un effetto speciale. Se osservi bene, riuscirai a trovare la soluzione del gioco. Ci sono 4 missioni da compiere: con Missione Leroistus dovrai recuperare l’uovo dell’erede della dinastia dei draghi buoni del Latemar, nella Missione Prakon, il maestro del Latemar ti accompagnerà nel tentativo di insegnare a Tof a volare, con la Missione Il ponte magico dovrete aiutare Tof a trovare la sua mamma, con Missione La Fiamma Reale aiuterete il piccolo Tof a conquistare il potere della Fiamma Reale. Durata: circa due ore. Dai tre anni in su. Costo: 10 euro a squadra.

  • Sentiero tematico Foresta dei draghi, una passeggiata facile in montagna, per bambini e famiglie. È un sentiero ad anello di 1,4 km, pianeggiante e carrozzabile. Parti e arrivi nello stesso punto: poco distante dalla telecabina Predazzo-Gardonè. Il sentiero è accessibile a tutti, anche ai disabili. I bambini piccoli possono stare sul passeggino. Nato da un’idea di Sara Azzolini e dalla fantasia di Beatrice Calamari che insieme a Marco Nones ha realizzato il primo sentiero di land art ad alta quota. Nella Foresta dei Draghi , fin dall’inizio della sua creazione, ci si può far guidare dai giocolibri “Le Avventure Cercadraghi” (ispirati al libro di Beatrice Calamari, “I draghi del Latemar”) al costo di 6€ l’uno. Ais, Ardea, Goira, Kromos, Rametal, Rogos, Zoira potrebbero essere dei perfetti compagni di viaggio. Una nuova avventura nella Foresta dei Draghi con il giocolibro “Raya e il potere della luce”. (disponibile anche in inglese). Nato dalla fantasia di Chiara Cecilia Santamaria (Machedavvero) che, insieme a Viola, hanno intuito per prime la presenza di un drago con le piume color latte e oro. Raya custodisce un potere vitale per tutte le creature. Sei curioso? Potrai giocare e divertirti a risolvere indovinelli ma… ti servirà intuito, e un pizzico di concentrazione per trovare la formula magica

regno_draghi

  • Sentiero del Pastore Distratto. Si tratta di una passeggiata facile per bambini e famiglie (no passeggini), ad anello, di 1,5 km. Il modo migliore per percorrere il sentiero del pastore distratto è con un giocolibro (acquistabile al punto info): indizi, disegni, indovinelli, piccole storie che nutrono la fantasia. Vi abbiamo già raccontato di Rufa 🐜, una delle novità dell’estate 2021, ma i giocolibri nuovi da fare sul sentiero del Pastore Distratto sono due, perchè c’è anche  “La Banda della Foglia Secca”oltre a  “Rufa e l’album del bosco”.
  • Alpine Coaster Gardonè: vere e proprie montagne russe, ricche di emozioni
  • Sentiero geologico del Dos Capèl a Passo Feudo che riapre  con un fantastico percorso interattivo per tutta la famiglia. A guidarti lungo il sentiero troverai 13 postazioni didattiche: osservi, giochi e impari la geologia con curiosità. Sarà un viaggio nel tempo e nello spazio alla scoperta delle origini dei Monti Pallidi con il giocolibro “Geotrail Dos Capèl, Mondo triassico” da ritirare al Punto Info a Gardonè: con 100 punti da mettere a segno e un fantastico premio finale. Vieni a scoprire le rocce e i paesaggi strepitosi del Latemar! Se salite il mercoledì (dal 7 luglio fino al 25 agosto 2021) potete farvi accompagnare da Gea grazie all’evento “Le avventure di Gea sulla crosta terrestre”.
  • spettacoli itineranti e in anfiteatro, QUI trovate il programma completo degli spettacoli itineranti e  QUI quello specifico degli spettacoli in anfiteatro (tutti i giovedì di luglio e il 12 e il 26 agosto 2021)

spettacolo lunedì Il Prof. Propolis ph FedericoModica (1)

MontagnAnimata riflette sul clima e lo fa attraverso il gioco, l’avventura e lo spettacolo. Mentre la geologia, sia in versione famiglia, sia in versione trekking, rivela le grandi trasformazioni delle Dolomiti, una piccola macchia di bosco abbattuta dalla tempesta Vaia di fine ottobre diventa l’occasione per osservare la forza straordinaria della natura che rinasce sotto agli occhi dei bambini.

spettacolo domenica il bagaglio a mano di Nikolaus Drache ph Latemar (4)

E non è finita! C’è anche:
  • pista Tubby, per provare l’emozione di scendere sui prati con i gommoni a tutta velocità – temporaneamente chiusa 
  • parco giochi “Il Regno dei Draghi”, un angolo di prato con scivoli, altalene, palette e secchielli nella sabbia, e un angolo morbido per fare un riposino.

Per vedere i costi di tutte queste attività, CLICCA QUI. Noi ci siamo stati già tante volte: QUI trovate il nostro racconto. Per info e costi impianti di risalita, CLICCA QUI (guardate Predazzo).

Info: 0462 884400 | predazzo@latemar.it

Foto di copertina: Alice Russolo – repertorio Latemar MontagnAnimata