Latemar Montagna Animata: imperdibile!

Apertura 2018: da domenica 24 giugno  al 10 settembre. 

L’idea che sta alla base di questo super parco giochi estivo è quella per cui qui, in mezzo al bosco, ci si diverte, si cammina, si respira aria pulita, si sta in compagnia e si impara a conoscerlo con passo leggero. L’ispirazione è nata osservando la montagna, imponente e maestosa, fatta di abeti, larici, prati fioriti, tappeti di muschio, corsi d’acqua, sentieri dolci da percorrere con il proprio passo. Le Dolomiti sono popolate di leggende, storie che durano nel tempo e fanno vivere i luoghi. Per riassumere: 3 sentieri facili da fare in famiglia, panorami bellissimi e tanto divertimento tra Gardonè (1650 m) e Passo Feudo (2200 m) ai piedi del Latemar, tante novità per giocare tutti insieme. 

regno_draghi

La Foresta dei Draghi è nata da un’idea di Sara Azzolini e dalla fantasia di Beatrice Calamari che insieme a Marco Nones ha realizzato il primo sentiero di land art ad alta quota. Nella Foresta dei Draghi , fin dall’inzio della sua creazione, ci si può far guidare dai giocolibri “Le Avventure Cercadraghi” (ispirati al libro di Beatrice Calamari, “I draghi del Latemar”). Ais, Ardea, Goira, Kromos, Rametal, Rogos, Zoira potrebbero essere dei perfetti compagni di viaggio. Novità dell’anno, a completare la collana, arriva “Goira, la draghessa dei laghi alpini”. 

Oltre alla Foresta dei Draghi c’è il Sentiero del Pastore Distratto per imparare il ciclo dell’acqua e conoscere il sapere di un mestiere antico, scoprire il bosco, gli alberi e osservare le api. Si tratta di una passeggiata facile per bambini e famiglie, in un anello di 1,5 km, della durata di un’ora circa, senza bisogno di essere accompagnati. Alcuni tratti non sono percorribili con passeggino. Il modo migliore per percorrere il sentiero del pastore distratto è con un giocolibro: indizi, disegni, indovinelli, piccole storie che nutrono la fantasia. Il lunedì o martedì ci sono gli spettacoli itineranti.

La novità 2018 sono stati Martìn e Mì, che sono pronti per accompagnare i bambini sul sentiero del Pastore Distratto, per imparare com’è fatta un’arnia, come avvengono l’impollinazione e la sciamatura o a scoprire tante cose nuove giocando con le nuvole, grazie a “Mì e le api”  e “I segreti del nonno”. spettacolo lunedì Il Prof. Propolis ph FedericoModica (1)

Salendo a Passo Feudo il sentiero geologico del Dos Capèl che racconta la storia di un mare tropicale e di grandi vulcani è completamente rinnovato per questa stagione 2017, grazie alla collaborazione con il Muse – Museo delle Scienze di Trento e il Museo Geologico delle Dolomiti di Predazzo. Lungo il sentiero ci sono 13 postazioni illustrate dell’artista portoghese Bernardo Carvalho, per camminare, scoprire il paesaggio, cogliere indizi, riconoscere le rocce. Il percorso Geotrail Dos Capèl è una passeggiata di media difficoltà per bambini e famiglie. Con la telecabina si arriva a Gardonè e si prosegue con seggiovia fino al Passo Feudo. É un anello di 3,5 km, con un dislivello di 268 m. Il mercoledì è un giorno speciale al Dos Capèl: ci sarà lo spettacolo “Geologia in alto mare”.

Ad accompagnare il tragitto sarà “Geotrail Dos Capèl, Mondo Triassico”, un giocolibro curato insieme al Muse al Museo geologico delle Dolomiti. Nove postazioni, 100 punti e una manciata di rocce gettone da accumulare, 9 Geo-domande, 1 zaino da geologo (lente, occhiali, sacchetti e guanti per osservare le rocce e raccoglierne qualche campione). Alla fine del percorso bisogna passare al Punto Info: a ritirare, se meritato ;), un premio.

spettacolo domenica il bagaglio a mano di Nikolaus Drache ph Latemar (4)

La cosa interessante è che esistono più modi di esplorare i tre sentieri tematici, oltre all’apiario e ai giocolibri (disponibili anche nelle librerie della valle, nelle biblioteche del Trentino e al Punto Info a Gardonè): passeggiare seguendo le tracce lasciate dai draghi buoni del Latemar,, rincorrere gli oggetti dimenticati da Martin o addirittura partecipare agli spettacoli itineranti nella natura.

Ecco il programma 2018 delle attività!

Voglia di spettacolo? Attenzione perchè: tutti i giovedì di luglio e agosto saranno in anfiteatro, un angolo di quiete tra i larici. Su questo palco naturale, si alterneranno  storie fantastiche e un po’ folli ma sempre con tanta fantasia! Durante la settimana, gli spettacoli saranno itineranti lungo i tre sentieri tematici di MontagnAnimata. Tutti gli spettacoli settimanali iniziano alle 11.00 ( ritrovo alle 10.45). 

Domenica dal 1 luglio al 19 agosto

SEI MESI CON UN DRAGO. PELOSO, OSSERVA NIKOLAUS DRACHE” – spettacolo itinerante. Dopo sei mesi di ricerche e avventure incredibili, torna Nikolaus Drache. Il nostro dragologo ha vissuto nella tana di una famiglia di draghi. Mentre era sulle tracce di un drago peloso, in Asia sud-orientale, ha scoperto una tana. Si è fatto coraggio ed è entrato, non poteva certo rinunciare. Quante ne avrà viste? Se volete saperne di più, vi aspettiamo nella Foresta dei Draghi!

Domenica 26 agosto

“CLOWN BERGAMOTTO” – spettacolo in anfiteatro con Pasquale Marino
Un clown vagabondo, in carne e ossa. Viaggia leggero: ha una busta rossa, una valigia azzurra e un piccolo organetto. Quando inizia la musica, lui gioca. Gioca con gli occhi, il naso, le mani, le gambe. È un tempo fantastico, in cui perdiamo la realtà.

Lunedì 30 luglio e 27 agosto

“STORIE DI PASTORI E MALGARI” – spettacolo itinerante
Con Albina e Alberto scoprirai come si mungeva una volta, come si fa il burro e il formaggio, come pascolano mucche e caprette. Per scoprire il mestiere dei pastori e dei malgari il sentiero del Pastore distratto è il posto giusto: su queste montagne la fienagione è un’arte. Albina racconta le lavorazioni di una volta, Alberto conosce l’arte del casaro.

Lunedì 9 luglio e 6 agosto

“IL PROF. PROPOLIS E L’APE GIGANTE” – spettacolo itinerante
Il Professor Propolìs ha visto un’ape gigante. Nessuno gli crede, lui assicura che c’è. Enorme, eppure graziosa, è un’apina simpatica e buona. Immaginate quanto nettare riesce a trasportare! Dove lo porterà? Che sapore avrà il miele? Venite a vedere, aiutiamo il Professor Propolìs e Corrado a risolvere il mistero!

Lunedì 16 luglio e 13 agosto

“PER FARE UN ALBERO” –  spettacolo itinerante
Con Sergio impariamo a piantare un piccolo albero. Negli anni, lo vedremo crescere forte e sano. È osservando le radici, il tronco, la corteccia, le foglie e gli aghi che riconosciamo gli alberi e sappiamo quali vanno tagliati. Il taglio di un albero tiene il bosco in salute. Con il legno si fanno pavimenti, tetti, tavoli e sedie. Per ogni albero tagliato se piantiamo altri 3. Lo faremo insieme, vieni a giocare sul sentiero del Pastore distratto.

Lunedì 2 luglio e 20 agosto

“CLAUDE CHARPENTIER E IL MISTERO DEGLI ATTREZZI SCOMPARSI” –  spettacolo itinerante
“Dove sono finiti i miei attrezzi?” Un falegname non può separarsene. Marcello è sgomento. Il pubblico in anfiteatro era pronto per ascoltare il suo intervento, ma ora? Ecco arrivare lui, l’unico in grado di risolvere il caso: il detective Claude Charpentier. Con un fiuto da 007, Claude svelerà il mistero. Poi si metterà seduto, ascolterà Marcello, con incursioni accidentali.

Martedì dal 3 luglio al 28 agosto (escluso il 24/7)

“HAI MAI VISTO UN DAHÚ?” – spettacolo itinerante
Ha senso continuare la ricerca? Una delle due scienziate è perplessa, tentenna, ha perso fiducia. Dai, coraggio! Il Dahù ha bisogno di te. Con due gambe corte e due lunghe, ormai rischia l’estinzione. Serve una squadra motivata per continuare la ricerca, ridare energia alle scienziate, non farle desistere. Il Dahù cerca equilibrio. Fanne scorta, riempi lo zaino e vieni a trovarci sul sentiero del Pastore distratto!

Mercoledì dal 4 luglio al 29 agosto (escluso il 25/7)

“C’ERA UNA VOLTA IL MARE” –  spettacolo itinerante
Sarà un vero dibattito scientifico per famiglie e bambini: due personaggi a confronto, prevarrà la tradizione o la scienza? Vieni a scoprire la geologia del Triassico! Potrai annusare le rocce, cercare fossili e scoprire le tracce dei fondali marini. Vicino a Passo Feudo, il Geotrail Dos Capèl è una passeggiata scientifica meravigliosa, con 13 postazioni didattiche che raccontano l’evoluzione delle Dolomiti UNESCO.

SPETTACOLI IN ANFITEATRO tutti i giovedì di luglio e agosto

5 luglio

“BRUNO LO ZOZZO E IL MEGAPANETTONESAURO” – con Simone Frasca
Immagina: è quasi Natale, Bruno va in soffitta a cercare le statuine del presepe. Accende la luce, apre gli armadi e le tende. Davanti ai suoi occhi c’è un incredibile panettone preistorico! Sarà il suo amico Giovanni a covarlo giorno e notte, per settimane intere. Cosa ne uscirà?

12 luglio

“HOGARD FACCIA DI DRAGO” – Con Mirco Maselli
Hogard faccia di drago ha due eroi: Sir. Lancillotto e Mago Merlino. Proprio lui, l’unico mago in grado di ricordare il Sacro Codice. Ascoltando la sua storia saremo armati di fogli e pennarelli. Quel che serve per disegnare omini e animali mostruosi.

19 luglio

“STORIE DEL LATEMAR, TRA ESSERI STRANI E MERAVIGLIOSI” con Pino Costalunga
Sentirai storie di esseri strani e meravigliosi che abitano sul Latemar, vicino a Passo Feudo. Ci saranno anche i draghi? Fortunato è chi ascolta la voce di testimoni indiscussi di eventi strani e misteriosi accaduti quassù, tra rocce, pascoli e pinnacoli.

2 e 23 agosto

“LE NUOVE PALLONCINERIE” – con Otto il Bassotto
Otto il Bassotto crea numeri strabilianti: magia comica, fantasia, palloni di ogni forma e dimensione. È un clown sorprendente che si mette “sottovuoto”: testa e piedi dentro un grosso pallone. Dice che così si conserva meglio: il pallone lo protegge dal freddo, attenua le rughe, fa saltare di felicità.

9 agosto

“SONO NATO COSì” – con Simone Frasca
Ernesto è un coniglio, Filippo è un lupo. Uno non ha paura di nessuno, si direbbe un bulletto. L’altro corre a nascondersi appena cade una foglia. Trema, suda, scappa con la coda tra le gambe. Cambieranno mai se sono nati così?

16 agosto

“STORIE DI TUTTO IL MONDO, TRA ESSERI MISTERIOSI” – con Pino Costalunga
Nelle acque del Mississippi si aggiravano alligatori con la pelle bianca e lucida. In Svezia, Norvegia e Finlandia può capitare di vedere un Troll. Ad Haiti c’è un tremendo mostro di nome Bagai. Sul Latemar abitano draghi e animali misteriosi come il dahù. Vieni a sentire.

30 agosto

“MALABARISTA GIOCOEQUILIBRISTA” – con Cristiano Marin
Giocoliere, fantasista, equilibrista. Uno spettacolo colorato per famiglie e bambini: Malabarista giocoequilibrista ama il pericolo, come i migliori saltimbanchi. Stupisce tutti con equilibrismi improbabili e dialoga con il pubblico, dall’alto del suo monociclo gigante.

Amanti della clownerie? Dal 22 al 27 luglio 2018 a Gardonè arriva la settimana della clownerie. La settimana più divertente, buffa, piroettante dell’estate. Gli spettacoli sono nell’anfiteatro all’aperto, poco distante dalla telecabina Predazzo-Gardonè. Succede che per sei giorni di fila il circo va in montagna. Il circo sembra sempre inarrivabile ma, come insegnano Jo e Zop serve allenamento. Prima e dopo gli spettacoli si può fare una passeggiata sui 3 facili sentieri per famiglie e bambini. La mattina spettacoli da guardare, sempre alle ore 11.00 in anfiteatro a Gardonè, pomeriggio laboratori alle ore 14.30 per imparare a fare!

Domenica 22 luglio

Spettacolo: NIKOLAUS DRACHE – Con Nicola Sordo

Certo non è il classico docente universitario. Lui non ama stare in classe o avere in tasca gessi e penne rosse! Si sente a suo agio solo in mezzo alla natura. Grande esperto di mimetismo (tiene regolarmente corsi di formazione ai camaleonti di tutto il mondo), ti verrà a cercare nella Foresta dei Draghi per fare le sue lezioni di “dragologia applicata”. Ti metterà alla prova, facendoti fare buffi esperimenti con i suoi bizzarri strumenti da scienziato pazzo. Se vuoi diventare un vero dragologo, indossa scarponcini da montagna e via, alla scoperta delle creature alate di Gardoné!

Lunedì 23 luglio

Spettacolo: I FRATELLI AL con Fabio Ganz, Yari Polla

Uno è serio e preciso (AL-Katraz), l’altro un po’ tonto e distratto (AL-Bicocca). I fratelli Al mettono in scena uno spettacolo che mescola giocoleria e verve comica a un ritmo indiavolato. Non hanno certo tempo da perdere. 

Martedì 24 luglio

Spettacolo: I NANIROSSI con Rodrigo e Josephina

Fate largo ai Nanirossi! Acrobazie, virtuosismi di giocoleria, esercizi sbalorditivi. Uno spettacolo unico, per la prima volta in alta quota. Vi stupiranno la leggerezza, l’eleganza e il rigore. Sono nani, sono rossi, sono incantevoli. Qualcuno di voi potrebbe essere tentato di giocare con loro.

Mercoledì 25 luglio

Spettacolo: COMEDY SHOW con Mr. Mustache

Siete pronti per incontrare Mr. Mustache? È un po’ eccentrico, comico, stravagante. Si muove tra idee bizzarre e soluzioni maldestre in una via crucis di imprevisti, gaffe e stravaganti intuizioni. Attenzione: ridere è contagioso. Se aggiungete un pizzico di poesia vi sembrerà surreale.

Giovedì 26 luglio

Laboratorio in quota: LABORATORI DI GIOCOLERIA con Scuola di Circo Bolla di Sapone

Il circo sembra sempre inarrivabile. Sul Latemar sarà alla portata di tutti. I ragazzi della Scuola di circo Bolla di Sapone di Trento vi guideranno in esercizi astrusi per sperimentare il mondo della giocoleria e dell’equilibrismo. I più curiosi scopriranno i segreti di queste affascinanti arti.

Venerdì 27 luglio

Spettacolo: CLOWN CABARET con Omphaloz

Muto, immaginifico: un viaggio romantico a due. Sul palco la storia di una coppia, dalla difficoltà di capirsi alla complicità che nasce dall’armonia. Dallo schiaffo dato per sbaglio al bacio rubato. Pura poesia, nuda realtà.

Vi abbiamo convinti? C’è ancora qualcosa che dovete sapere…e cioè che ci saranno tantissime attività per divertirsi tutti assieme, genitori compresi!! 🙂 Eccole!

 

    • DIFR – 3 missioni, un gioco di abilità con postazioni interattive fra i boschi del Latemar
    • Alpine Coaster Gardonè: speciali montagna russe ricca di emozioni da vivere da soli o in coppia, nei boschi del Latemar.

  • Pista Tubby, per provare l’emozione di scendere sui prati con i gommoni a tutta velocità. 
  • Parco giochi “Il Regno dei Draghi”,  un angolo di prato con scivoli, altalene, palette e secchielli nella sabbia, e un angolo morbido per fare un riposino. E poi carta, colori e disegni di draghi fantastici e molto altro.

Per vedere i costi e le informazioni dettagliate di tutte queste attività, CLICCA QUI.

Noi l’abbiamo già provato per voi: QUI IL RACCONTO.

Info:
LATEMAR 2200 S.p.A.
tel. 0462.502929
predazzo@latemar.it
Per info e costi impianti di risalita, CLICCA QUI.

3 CommentiLascia un commento

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *