Le realtà museali non sono solo quelle che ci immaginiamo noi racchiuse tra quattro mura, in Trentino, complice la ricchezza del territorio e della natura che lo caratterizza, fioriscono anche gli “ecomusei” ovvero dei musei all’aria aperta che valorizzano, dopo attento studio, la storia, le tradizioni e le caratteristiche di una precisa area geografica. L’Ecomuseo del Lagorai, che fa parte della Rete degli Ecomusei del Trentino, non è da meno e concentra la sua energia con questi obiettivi rispetto alla zona di Telve, Telve di Sopra, Torcegno e Carzano, cercando di portare le persone alla scoperta della bellezza e delle specificità che il Lagorai racchiude.

L’Ecomuseo ha individuato dei sentieri a misura di famiglia da sperimentare e provare, che racchiudono le caratteristiche di questa bellissima zona:

SENTIERO ETNOGRAFICO DEL LEGNO DI CARZANO
Il percorso che sale da Pontarso e raggiunge località Marolo racconta l’antica tradizione del paese di Carzano: il legname, l’esbosco, il trasporto dello stesso tramite la fluttuazione sul torrente Maso. Si tratta di un sentiero adatto a tutti con i suoi 300 metri di dislivello distribuiti in due chilometri permette di immergersi nel vero ambiente di mezza montagna tipico del Lagorai dove si incontreranno piante di abeti, larici, faggi. Circa a metà percorso si raggiunge il Museo Etnografico del legno dove si potranno toccare gli strumenti utilizzati dai nostri nonni per l’esbosco. Per arrivare: uscita SS.47 a Borgo Valsugana seguire le indicazioni per passo Manghen quindi proseguire per località Pontarso. QUI trovate tutte le info dettagliate.

SENTIERO DEL LARICETO
Collocato a pochi passi dalla malga Casapinello nel comune di Torcegno il sentiero per i suoi due chilometri di lunghezza attraversa una bellissima area formata da larici secolari. Una vera scoperta per grandi e piccini al termine del quale è possibile sostare al laghetto di Casapinello per un pic-nic tra la natura e la montagna. Per arrivare: uscita SS.47 a Borgo Valsugana seguire le indicazioni per Torcegno quindi proseguire per località Casapinello

SENTIERO NATURALISTICO FRANCO FURLAN
Il sentiero naturalistico G.C. Franco Furlan è un percorso didattico dedicato alla riscoperta degli animali, degli alberi e della vita del bosco. Si tratta di un percorso adatto a tutti e si sviluppa per una lunghezza di circa 2 km con una pendenza media del 5%. Per arrivare: uscita SS. 47 a Borgo Valsugana seguire indicazioni per Torcegno quindi proseguire per ristorante Le Betulle. QUI trovate tutte le info dettagliate.

Questo ecomuseo è lungimirante dal punto di vista delle politiche family e ha previsto addirittura una sezione dedicata ai sentieri adatti ai più piccoli, nel sito: cliccate QUI.

Ci sono poi da scoprire:

MUSEO TELVE DI SOPRA: una raccolta di oggetti di vita quotidiana, di attrezzi del lavoro di un tempo, donato alla comunità di Telve di Sopra dal suo illustre concittadino Tarcisio Trentin. Più di 2000 pezzi raccontano la storia, le tradizioni che hanno plasmato il nostro paese, il nostro territorio. QUI maggiori info.

CASTELLALTO: le rovine di un antico maniero a Telve di Sopra, di cui potete scoprire tutta la storia cliccando QUI

Non potete poi dimenticarvi di visitare le MALGHE  dell’Ecomuseo del Lagorai. Sono circa otto quelle monticate e in particolare vi segnaliamo una delle nostre preferite: Malghe Cere con il suo sentiero family e la continua meraviglia che si può trovare lassù!  

L’Ecomuseo cerca sempre ottimi modi e spunti per avvicinare anche i più piccoli alle meraviglie del Lagorai. In genre si tratta di escursioni programmate, ma anche laboratori, attività e molto altro.

Per altre info
Associazione
Ecomuseo del Lagorai
Piazza Vecchia 18
38050 Telve Valsugana (TN)
E-mail: info@ecomuseolagorai.eu
Telefono: +39 349 4195678

sito:  www.ecomuseolagorai.eu