L’Ecomuseo del Lagorai per i bambini

Le realtà museali non sono solo quelle che ci immaginiamo noi racchiuse tra quattro mura, in Trentino, complice la ricchezza del territorio e della natura che lo caratterizza, fioriscono anche gli “ecomusei” ovvero dei musei all’aria aperta che valorizzano, dopo attento studio, la storia, le tradizioni e le caratteristiche di una precisa area geografica. L’Ecomuseo del Lagorai non è da meno e concentra la sua energia con questi obiettivi rispetto alla zona di Telve, Telve di Sopra, Torcegno e Carzano, cercando di portare le persone alla scoperta della bellezza e delle specificità che il Lagorai racchiude.

L’Ecomuseo ha individuato dei sentieri a misura di famiglia da sperimentare e provare, che racchiudono le caratteristiche di questa bellissima zona:

SENTIERO ETNOGRAFICO DEL LEGNO DI CARZANO
Il percorso che sale da Pontarso e raggiunge località Marolo racconta l’antica tradizione del paese di Carzano: il legname, l’esbosco, il trasporto dello stesso tramite la fluttuazione sul torrente Maso. Si tratta di un sentiero adatto a tutti con i suoi 300 metri di dislivello distribuiti in due chilometri permette di immergersi nel vero ambiente di mezza montagna tipico del Lagorai dove si incontreranno piante di abeti, larici, faggi. Circa a metà percorso si raggiunge il Museo Etnografico del legno dove si potranno toccare gli strumenti utilizzati dai nostri nonni per l’esbosco. Per arrivare: uscita SS.47 a Borgo Valsugana seguire le indicazioni per passo Manghen quindi proseguire per località Pontarso.

SENTIERO DEL LARICETO
Collocato a pochi passi dalla malga Casapinello nel comune di Torcegno il sentiero per i suoi due chilometri di lunghezza attraversa una bellissima area formata da larici secolari. Una vera scoperta per grandi e piccini al termine del quale è possibile sostare al laghetto di Casapinello per un pic-nic tra la natura e la montagna. Per arrivare: uscita SS.47 a Borgo Valsugana seguire le indicazioni per Torcegno quindi proseguire per località Casapinello

SENTIERO NATURALISTICO FRANCO FURLAN
Il sentiero naturalistico G.C. Franco Furlan è un percorso didattico dedicato alla riscoperta degli animali, degli alberi e della vita del bosco. Si tratta di un percorso adatto a tutti e si sviluppa per una lunghezza di circa 2 km con una pendenza media del 5%. Per arrivare: uscita SS. 47 a Borgo Valsugana seguire indicazioni per Torcegno quindi proseguire per ristorante Le Betulle.

SENTIERO DEL SALVANÉLO
Il sentiero del “salvanélo” si snoda su un sentiero essenzialmente pedonale, fra boschi e strade forestali, in cui il visitatore potrà trovare la tranquillità e la pace che desidera, un momento di distacco dalla frenetica vita quotidiana e dai rumori ricorrenti ad essa collegati. Si sviluppa su un percorso di 4 chilometri per 200 metri di dislivello con zone di sosta e pic nic e soprattutto delle bretelle di uscita e di entrata sul percorso, per dare proprio a ciascuno la possibilità di “costruire” la propria visita in base alle proprie esigenze e capacità, scegliendo ad esempio di visitarlo a zone o tappe e in più momenti.Per arrivare: uscita SS.47 a Borgo Valsugana seguire le indicazioni per passo Manghen sino al Ponte del Salton luogo di partenza del sentiero.

Quest’anno un programma speciale pensato per le famiglie, permetterà di provare i vari sentieri con delle uscite programmate in compagnia. Un ottimo modo per avvicinare anche i più piccoli alle meraviglie del Lagorai:

SABATO 26 AGOSTO – SuPerZiolina corsa per famiglie sul Monte Ciolino
Percorso race family. Necessaria iscrizione anticipata sul sito iscrizioni@superzionila.it Ore 08.30 a Borgo Valsugana. Quota partecipazione 14€

Le escursioni programmate, salvo dove diversamente indicato, costano per i bambini euro 5, oppure euro 8 totali se iscritti due bambini. Le prenotazioni vanno fatte entro le 12 del giorno dell’iniziativa 3403950039 o info@ecomuseolagorai.eu Si consiglia abbigliamento da montagna.

Per altre info
Associazione
Ecomuseo del Lagorai
Piazza Vecchia 18
38050 Telve Valsugana (TN)
E-mail: info@ecomuseolagorai.eu
Telefono: +39 340 3950039

sito:  www.ecomuseolagorai.eu

1 CommentoLascia un commento