Puntuale come ogni anno, con o senza pandemia, il Comune di Lavis non intende lasciare i bambini e le famiglie orfani di cose belle da godere a teatro. Chiaramente niente spettacoli in presenza, ma da qualche tempo la piattaforma www.retroscena.org permette di vedere produzioni interessanti stando comodamente a casa propria e senza biglietto! Tutti gli spettacoli sono gratuiti, grazie all’impegno del Comune di far parte di questo progetto digitale. La cosa interessante è che gli spettacoli sono stati messi in scena e registrati dall’Auditorium di Lavis, per non perdere la bella abitudine dei “luoghi dell’arte”. 

Ecco allora cosa riserva la stagione 2021 di “Tutti a teatro”, digitale ma pur sempre ricca di emozioni!

24 gennaio 2021 ore 16 (per 48 ore) – “Non solo i lupi hanno fame” – Eva Sotriffer
Spettacolo di burattini e marionetta portata senza parole, ispirato liberamente al racconto popolare “Zuppa di pietra” con musica dal vivo di Max Castlunger.

31 gennaio 2021 ore 16 (per 48 ore) –  “Il piccolo clown” – Compagnia dei somari
Spettacolo che non utilizza parole ma un concerto di gesti, per trasportarci in un mondo di emozioni, indagando sulla relazione padre/figlio, adulto/bambino in un modo del tutto inedito.

7 febbraio 2021 ore 16 (per 48 ore) – “Un nido color fucsia” – Teatro delle Quisquilie
La storia narrata è quella di Cra Cra, una piccola cornacchia caduta dal nido quando ancora non era in grado di volare. A trovarla è nonno Remo, che decide di portarla a casa e prendersene cura insieme alla nipote Ilaria. Saranno loro a insegnarle a volare e ad aiutarla a costruire un bellissimo nido color fucsia. Storia di tenerezza e affetto, di suspance e divertimento, con le parole di Massimo Lazzeri, la musica di Marcello Varner, i testi di Gabriella Gober e con le tavole dipinte da Andrea Coppi.

21 febbraio ore 16 (per 48 ore) – “La volpe e il lupo” – Associazione Teatrale Iride
Spettacolo d’attore e pupazzi che trasporta il pubblico nella grande steppa russa. C’è il tempo per riflettere e scherzare e i bambini potranno immaginare un finale personale.

Per accedere alla piattaforma basta inserire nella pagina inziale un indirizzo email e un codice numerico assegnato che vi permetterà di ripetere l’ingresso ogni volta. L’accesso è gratuito.