Come di consueto in onore di un territorio sempre dedito alla produzione del vino, grazie agli immensi verdi vigneti che lo circondano torna “Uva e dintorni”, ormai giunta alla sua 21^ edizione. Ospitato ad anni alterni ad Avio e nella frazione di Sabbionara di Avio, l’evento ha l’obiettivo di valorizzare i prodotti enologici e la storia di una delle Città del vino italiane. Questa golosa kermesse vi aspetta dal 2 al 4 settembre nel centro di Avio, cuore della Vallagarina. Il calendario di eventi enogastronomici e non solo è fitto e l’atmosfera medievale porterà gli ospiti a scoprire il borgo di Avio da un punto di vista assolutamente particolare.

Ci sarà l’imbarazzo della scelta tra visite guidate nei vigneti e degustazioni di vini con accompagnamento musicale, corti gastronomiche allestite lungo le vie e le piazze del paese, spettacoli per tutte le età, rievocazioni della vita medievale con tanto di accampamento, mercato artigianale e rappresentazione di giochi antichi. E visite guidate alle dimore storiche: la Chiesa parrocchiale, la Casa del vicario e la Pieve.

Un ricchissimo programma (n.d.r.: bellissimi gli spettacoli itineranti con “I giullari di corte”:  trampolieri, giocolieri, sputafuoco, saltimbanchi, acrobati, accompagnati da strani personaggi come il mago merlino, il lebbroso, il gobbo ed il fakiro con momenti di esibizione in postazioni fisse nelle piazze), in cui l’appuntamento più atteso sarà, com’è ormai tradizione consolidata, quello con il “Palio delle Botti delle Città del Vino”. Avio ospiterà infatti, domenica 4 settembre, la settima e terzultima tappa della competizione, che vedrà protagoniste anche Brentino Belluno (Verona), Brisighella (Ravenna), Cavriana (Mantova), Marino (Roma), Maggiora (Novara), Refrontolo (Treviso), Santa Venerina (Catania), Suvereto (Livorno) e Vittorio Veneto (Treviso).

Interessante anche per i più piccoli, questa disfida prevede che le dieci squadre in gara si sfidino in ben quattro competizioni. Oltre alla tradizionale spinta della botte (maschile e femminile) lungo le vie della cittadina, specialità valida ai fini della classifica finale, Avio infatti da sempre affianca altre tre prove che arricchiscono la giornata di suspance e divertimento: la pigiatura dell’uva scalzi, lo slalom femminile con le botti e il riempimento della botte a squadre.

Per maggiori informazioni: www.uvaedintorni.com – cell. 320 0533005 – uvaedintorni@virgilio.it

99 Condivisioni