Il Trentino dei Bambini

Il villaggio di Natale del Gigante!

Il Villaggio sarà attivo l’8,9,10,16,17,23,24,29,30 dicembre 2017 e 6 gennaio 2018 dalle 16:00 alle ore 20:00

Non avete mai sentito parlare del Gigante Gilli*? Allora vale la pena di passare a visitare la sua casa in Valle di Ledro e scoprite tante curiosità su questo grande personaggio. In suo onore, i volti e contrade del paese di Bezzecca si animano con la seconda edizione del Villaggio di Natale del Gigante, un mercatino con ben 25 postazioni che proporranno ai visitatori prelibatezze gastronomiche, prodotti locali e artigianato.

Il Villaggio sarà attivo l’8,9,10,16,17,23,24,29,30 dicembre 2017 e 6 gennaio 2018 dalle 16:00 alle ore 20:00

Qui il programma completo:

8 DICEMBRE 2017 – INAUGURAZIONE DEL VILLAGGIO DI NATALE DEL GIGANTE

  • Alle ore 17.00 presso la “Casa del Gigante”, in piazza Garibaldi, inaugurazione della II° Edizione del “Villaggio di Natale del Gigante – mercatino tra storia e gusto” e a seguire il gruppo delle “Pive da Trent” intratterranno il pubblico con le tradizionali canzoni natalizie. Per l’occasione, le vie e le contrade del paese saranno illuminate dalle candele, creando così un’atmosfera magica.
  • 9 DICEMBRE 2017 – INTRATTENIMENTO MUSICALE NEL VILLAGGIO DI NATALE DEL GIGANTEAlle ore 17.30 circa, il Coro Cima d’Oro si esibisce all’interno del Villaggio di Natale del Gigante con un concerto inedito.
  • 10 DICEMBRE 2017 – COOKING SHOW NEL VILLAGGIO DI NATALE DEL GIGANTEAlle ore 17.00 circa, Cooking Show con Valeria che ci insegna a cucinare gli gnocchi boemi e le livanze. Ritrovo Albergo Maggiorina
  • 16 DICEMBRE 2017 – CONCERTO DI FISARMONICHEAlle ore 17.30 circa, Il duo “I Vagabondi” si esibiscono con le loro fisarmoniche al Villaggio di Natale del Gigante.
  • il-villaggio-del-gigante-vallediledro-1
  • 17 DICEMBRE 2017 – MUSIC IN THE VILLAGEAlle ore 17.30 circa, Gli Zampognari allietano la serata all’interno del Villaggio di Natale del Gigante.
  • 23 DICEMBRE 2017 – MUSIC IN THE VILLAGE, I TACABANDAAlle ore 17.30 circa, Musica con I Tacabanda all’interno del Villaggio di Natale del Gigante.
  • 24 DICEMBRE 2017 – CONCERTO NEL VILLAGGIO DI NATALE DEL GIGANTEAlle ore 17.30 circa, il Corpo Bandistico della Valle di Ledro si esibisce al Villaggio di Natale del Gigante.
  • 29 DICEMBRE 2017 – PEKS IN LO MUNDO AL VILLAGGIO DI NATALE DEL GIGANTEDalle ore 18.00 circa, “Peks in lo Mundo” animerà il Villaggio di Natale del Gigante con uno spettacolo di cabaret.
  • 30 DICEMBRE 2017 – IL TRAMPOLIERE MATTO AL VILLAGGIO DI NATALE DEL GIGANTEOcchi ben aperti all’interno del Villaggio di Natale del Gigante, un folletto un pò strampalato potreste incontrare tra le vie e le contrade del Villaggio!
  • 6 GENNAIO 2018 – FIRE SHOW“Respyro”, lo spettacolo di teatro, musica e danza con il fuoco, dalle ore 18.00 circa, ci accompagnerà verso la conclusione della seconda edizione del Villaggio di Natale del Gigante. L’ultima occasione per poter vedere il paese sotto un’altra luce: le vie e le piazze del Villaggio di Natale del Gigante saranno illuminate dalle candele.

Info:
Consorzio per il Turismo Valle di Ledro
tel. 0464 591222
il-villaggio-del-gigante-vallediledro-3

*Bernardo Gilli , il gigante di Bezzecca

Bernardo Gilli, soprannominato “el Popo”, nacque a Bezzecca nel 1726. Era il più giovane dei quattro figli di Bernardo Gilli e Maria Oradini. A vent’anni misurava due metri e sessanta e impressionava i suoi compaesani per la sua forza sovrumana. All’epoca era probabilmente l’uomo più alto del mondo, ma sembra che già un suo antenato avesse raggiunto un’altezza del genere.

Non passò molto tempo prima che la sua altezza catturasse l’occhio di Giambattista Preghem (Carattà), equilibrista di Nomi, vicino Trento. Nel 1745 Bernardo lasciò Bezzecca e iniziò a esibirsi travestito da turco insieme a Preghem. Il gigante di Bezzecca viaggio per tutta l’Europa e la sua fama lo portò a essere ricevuto da sovrani e papi, tra cui Luigi XV di Francia e Caterina di Russia. Bernardo era un gigante buono che non incuteva timore.

Dopo essere tornato in Patria si fece costruire una casa in piazza, dove ora sorge il municipio. Negli ultimi anni della sua vita perse l’uso delle gambe e morì nel 1791. Secondo le sue volontà lo scheletro venne donato al dottor Canella di Riva del Garda perché lo utilizzasse per scopi scientifici.

Parte dello scheletro finì poi nel Museo Civico di Rovereto. Lo stesso destino toccò anche a un ritratto a grandezza naturale e a una gigantesca calza di seta. Nel 1872 fu allestita una vetrina con i documenti e i passaporti di Bernardo. Quando il museo fu colpito da una bomba durante la Prima Guerra Mondiale andò tutto perduto.

il-villaggio-del-gigante-vallediledro-4

 

Simple Share Buttons