Ci siamo. Anche in Trentino, da oggi, ci si può spostare liberamente in regione in auto, per poi proseguire a piedi con una bella passeggiata. Importante: in macchina si può viaggiare solo con le persone del nucleo familiare (persone che vivono insieme), oppure due persone a distanza di sicurezza (una alla guida e l’altra dietro, sul lato opposto).

Nel nostro sito trovate centinaia di passeggiate (QUI il link, con mappa e descrizioni), ma oggi vi voglio consigliare dei posti da visitare assolutamente  in questi giorni, visto questo caldo meraviglioso e l’assenza di turisti. Speriamo di vederli presto tornare, per la serenità di chi lavora nel settore turistico, ma intanto godiamoceli al massimo, perché così non li rivedremo mai più.

Importante: gli articoli sono stati scritti prima dell’emergenza Covid, e naturalmente ora bar e ristoranti citati sono chiusi. 

  • PASSEGGIATA DEL PONALE: solitamente frequentata ogni giorno da centinaia di persone, sia in bici che a piedi, l’antica strada che collegava Riva del Garda con la Valle di Ledro è ora una meraviglia da non lasciarsi sfuggire. Panorama a picco sul lago, in un’oretta si arriva al Ponale Alto, bar ristorante ora chiuso, ma chi vuole può proseguire fino a Pregasina o fino alla Valle di Ledro. Vi abbiamo raccontato tutto QUI.

  • PASSEGGIATA TORBOLE-TEMPESTA, dall’altra parte dello specchio d’acqua più grande d’Italia, ecco un’altra passeggiata che normalmente è presa d’assedio dai turisti. Caratterizzata da tre scalinate d’acciaio a picco sul lago, che permettono di godere di uno scenario naturale incredibile. Consigliato il giro ad anello per il ritorno, per ammirare un’incredibile terrazza panoramica. Trovate tutto QUI.

  • GIRO DEL LAGO DI LEDRO. In questo periodo, soprattutto nel weekend, ci sarebbe tanta, tantissima gente ad affollare le rive del quarto lago più grande in Trentino. Dieci chilometri di passeggiate permettono di percorrere interamente il suo perimetro: l’unico tratto sulla statale è quello che da Molina (Museo delle Palafitte) porta a Pur. Ma in questo momento il traffico è limitato e quindi via libera anche ai passeggini e alle biciclette! Trovate tutto QUI.

  • LAGO DI TENNO. Altra chicca imperdibile, con colori mozzafiato, dà il meglio di sé in primavera. Si può fare tranquillamente il giro in meno di un’ora ed ammirare le sue  gradazioni tendenti al verde e al blu. Trovate l’articolo QUI.

  • LAGHI DI LAMAR. Dieci anni fa erano poco conosciuti, poi il boom di tedeschi ed olandesi, ma anche di tanti italiani. Nei weekend primaverili e da giugno a settembre è praticamente impossibile goderseli in pace, ora invece sono una meraviglia. In fondo al lago c’è anche un tavolo con le panchine, ideale per un picnic in uno dei luoghi più belli del Trentino! Trovate tutto QUI