Passeggiando al lago di Ledro

Questa, amici del Trentino dei Bambini, è veramente un’escursione da segnarsi e un’ottima idea per chi decide di trascorrere una domenica in famiglia e vuole abbinare una semplice camminata ad un pranzetto in compagnia.

Sicuramente molti di voi conoscono già il lago di Ledro, per averci passato una bella giornata d’estate ed averne approfittato per qualche tuffo, ma a noi piace tantissimo anche in inverno perché ci offre la possibilità di una passeggiata attorno al lago, resa ancora più rilassante in questo periodo, lontani dalla caoticità dell’alta stagione. Adatta a tutti e percorribile anche con passeggino sportivo.

Noi abbiamo avuto la fortuna di farla a fine gennaio in una splendida domenica di sole ed è stata proprio una piacevole mattinata. L’itinerario per il giro del lago completo misura dieci chilometri ed è percorribile in circa 2 ore e mezza di camminata. In alternativa potete optare per il tratto più classico – e secondo noi più bello – con partenza da Pieve di Ledro e arrivo a Molina (o viceversa).

Una volta lasciata la macchina nel parcheggio di fronte all’Hotel Lido, a Pieve, troverete senza problemi le indicazioni e il sentiero che costeggia il lago. Non potete sbagliarvi. Il percorso è praticamente pianeggiante ed offre fin da subito splendidi scorci sulle montagne.

Una volta arrivati alla frazione di Mezzolago (cinquanta metri prima dell’omonimo hotel),  dovete attraversate la strada principale perché il percorso si trasferisce all’interno del centro storico del paese, che abbiamo molto apprezzato per i bei affreschi e dipinti di vita quotidiana, oltre all’interessante cartellonistica con cenni storici.

Proseguite fino alla chiesa e da qui sempre dritti sulla strada asfaltata delimitata da una staccionata in legno, da qui in poco tempo si raggiunge uno splendido punto panoramico che vi regalerà una vista mozzafiato sul lago. Non passerà inoltre inosservata Villa La Dianella, una dimora storica dei primi del Novecento che gode di una posizione privilegiata.


Da qui proseguite sempre su Via Belvedere fino a ricongiungervi al percorso lungo il lago e una volta passato il Camping al Sole giungerete a Molina di Ledro dove si trova il Museo delle Palafitte (Chiuso in questo periodo). Da qui potete tornare dallo stesso percorso a Pieve o concludere il giro del Lago, alcuni tratti sono sulla strada principale ma in questo periodo, vista la poca affluenza potrebbe essere l’occasione giusta per fare il giro completo 😉

Per completare al meglio la giornata vi consigliamo Ledro Land Art e le sue installazioni artistiche raggiungibile in cinque minuti in macchina da Molina di Ledro.

2 CommentiLascia un commento