Alla scoperta delle Miniere di Ridanna

*Aperto dal 15.06. al 15.10.2018. Visite guidate dal martedì alla domenica, con inizio alle 13:00. Al sabato escursioni di una giornata intera, previa prenotazione*

Mondo Miniere di Ridanna Monteneve (circa un’ora e quaranta da Trento, uscita a Vipiteno) è rientra nella categoria di posti da: “un giorno ci andremo!” Se trovate l’occasione come noi di andarci, vi assicuriamo che ne varrà davvero la pena. Nulla da togliere alle altre, ma queste miniere si presentano in modo davvero spettacolare.

20160815_112854

Il paese di Ridanna ruotava, (erano attive da prima dei 1200 fino agli ultimi decenni del secolo scorso) intorno ad una cava da cui si estraeva principalmente piombo e zinco. La vecchia funivia, i vagoni con cui si trasportavano le pietre, le casette in legno: tutto il paesaggio è un testimone silenzioso, e orgoglioso, di questo passato.

20160815_112404

Non si possono visitare da soli ma bisogna aggregarsi ad una delle numerose visite guidate (gruppi sia in italiano che in tedesco) che si alternano nel corso della giornata.

Miniere di Ridanna (39)

Come prima cosa noi siamo andati in un’aula video, all’interno del piccolo, ma molto interessante, museo dove ci è stata spiegata la vita e l’evoluzione dell’intero giacimento. Ma la vera emozione inizierà quando, caschetti d’ordinanza in testa, ci si immerge nei tunnel scavati nella miniera.

Miniere di Ridanna (41)

All’interno è possibile vedere in azione alcuni dei numerosi macchinari che venivano usati per scavare nella roccia.

Miniere di Ridanna (6)

Si è testimoni dell’evoluzione del lavoro del minatore da quando nel medioevo era costretto a lavorare sdraiato in stretti cunicoli.

Miniere di Ridanna (44)

Oppure  quando l’utilizzo di macchinari ad aria compressa saturavano le grotte con polveri e rumori assordanti.

Miniere di Ridanna (63)

A differenza di altri siti che abbiamo visitato queste si presentano intatte e “quasi funzionanti”. Hanno l’aspetto di miniere fantasma pronte a riprendere nel giro di pochi secondi la loro attività.

Miniere di Ridanna (25)

Smessi i caschetti si entra nella raffineria dove le pietre venivano lavorate (e polverizzate) per recuperare i minerali al loro interno. Un processo, lento, macchinoso talvolta pericoloso che i bambini hanno osservato pieni di meraviglia.

Miniere di Ridanna (22)

La visita si svolge quasi totalmente al chiuso, quindi è perfetta anche da conservare per una giornata uggiosa. Ricordate però di portare con voi le giacche pesanti: all’interno della roccia la temperatura è di circa 8 gradi!

Visita “Monteneve compatto” alle ore 9.30, 11.15, 13.30 e 15.15 senza prenotazione – Per i gruppi invece è necessaria la prenotazione. Per prenotazioni e prezzi: http://www.schneeberg.org*

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *