Conoscete il Bibliobus? Da lunedì 19 gennaio, dopo la pausa natalizia, torna operativo per portare libri e servizi bibliotecari all’aperto, nei parchi e nei sobborghi del Comune di Trento.

Il Bibliobus è una vera e propria biblioteca ambulante che sosta per un’ora per ciascuna fermata. A bordo opera un bibliotecario qualificato e sono disponibili oltre tremila libri per adulti e bambini.

Non solo! Sul bibliobus si possono richiedere ricerche online sul catalogo bibliografico trentino, informazioni e suggerimenti di lettura e, naturalmente, richiedere e prendere in prestito libri.

Naturalmente sarà necessario attenersi alle misure di sicurezza previste in questo periodo di emergenza sanitaria: indossare la mascherina, igienizzarsi le mani prima di toccare i libri, non recarsi alla fermata del Bibliobus se si avvertono sintomi legati al Covid 19 o se si hanno avuto contatti con persone positive al virus. Sempre per motivi di sicurezza non si potrà salire sul mezzo: una scelta di libri per bambini verrà esposta all’aperto ad ogni fermata, mentre si potrà chiedere al bibliotecario di portare fuori i libri che interessano e poi prenderli in prestito.

Ecco dove e quando ferma il bibliobus:

  • lunedì: Sardagna (via G. Bucelleni) dalle 16 alle 17, Vela (Centro civico) dalle 17.30 alle 18.30
  • martedì: S. Giuseppe (Giardino di Maso Ginocchio) dalle 10 alle 11, Spini di Gardolo (via del Loghet) dalle 15.30 alle 16.30
  • mercoledì: Sardagna (via G. Bucelleni) dalle 10 alle 11, Solteri (Giardino comunale) dalle 16 alle 17, Cristo Re (Piazzale Rusconi/Parcheggio Campo Coni) dalle 17.30 alle 18.30
  • giovedì: Vigolo Baselga (piazza della Chiesa) dalle 15.30 alle 16.30
  • venerdì: Solteri (Giardino comunale) dalle 10 alle 11, Valsorda (piazza della Chiesa) dalle 16 alle 17, S. Giuseppe (Giardino di Maso Ginocchio) dalle 17.30 alle 18.30.

Sportello al pubblico:  329 17 18 618 – bibliobus@comune.trento.it

0 Condivisioni