Vi siete detti mille volte:  “Mi sarebbe piaciuto andare a vedere quello spettacolo ma i bambini? Chi li tiene?”. Appartenete alla categoria dei genitori “a turno”? “Oggi tocca a te andare a teatro, la settimana prossima a me!”. Arrivano le tate che vi salveranno da questo oblio: le “tate a teatro”. Scioglilingua? Anche, ma soprattutto un servizio utile e ben pensato grazie alla professionalità di TATA APP di “Progetto ’92” e all’intuizione del Centro Culturale S. Chiara. Un’idea che permetterà di godere della stagione di prosa anche a chi ha bambini tra i 3 e gli 11 anni. Per ora il servizio è limitato agli spettacoli in cartellone la domenica pomeriggio e si svolgerà nelle sale al primo piano di  Palazzo Festi, opportunamente attrezzate e predisposte per il gioco e l’accoglienza. Ci sarà  la lettura di fiabe, laboratori creativi e tanti giochi: un vero e proprio “asilo a teatro”.

Spettacolo pilota per questa novità? “Le sorelle Macaluso” in programma domenica 1 maggio alle ore 16 al Teatro “Sociale” in occasione della chiusura della Stagione di Prosa 2015/2016.

Ecco come funziona in questa particolare prima occasione: il servizio si rivolge a bambini dai 3 agli 11 anni e sarà offerto a partire dalle 15.30 (mezz’ora prima dell’inizio dello spettacolo) fino alle 18.30. Potranno fruirne le persone in possesso del biglietto di accesso a Teatro per la giornata del 1° maggio e sarà gratuito per i possessori di biglietti interi e per gli under 25. E chi invece ha un biglietto over 65? I nuovi babysitter insomma: i nonni? Loro non godranno del servizio gratuito ma potranno usufruirne ad un costo di 4 euro. Limite numerico massimo: 14 bambini e ricordate che per il servizio è gradita la prenotazione al numero verde 800 013952, ma che se decidete all’ultimo minuto potete prenotarlo direttamente alla cassa del teatro all’atto dell’acquisto (salvo disponibilità).