Il Rifugio Dosso Larici è una chicca della Paganella in quota sopra il paese di Fai della Paganella. Sulla strada per arrivarci un posto imperdibile è il “Sentiero del Gigante”, a quota 2000 metri.

A Rifugio Dosso Larici si arriva prendendo la seggiovia Santel di Fai della Paganella e proseguendo poi a piedi per un’ora e mezzo circa con 400 metri di dislivello oppure si può prendere anche la seggiovia e poi scendere per un sentierino per circa venti minuti, in discesa. L’altra opportunità è partire da Andalo con la telecabina che arriva al Doss Pelà e da lì con 40 minuti di passeggiata su strada sterrata fattibile anche con passeggino da trekking, tutto pianeggiante.

I bambini si appassioneranno nell’individuare tutti gli oggetti del “gigante”: la sedia, l’accetta, la vanga e il rastrello, la lanterna e poi il bottone, la pipa, il pettine e cosí via. Installazioni molto carine, che fanno viaggiare con la fantasia.

 

E non sono le sole cose a misura di bambino che troverete al rifugio: un bel trenino in legno, capanne da indiani e dolci lama da accarezzare, con cui é possibile fare anche i trekking. Noi qui abbiamo mangiato molto bene: tagliatelle con i funghi, stinco e patate, costine e patate. Porzioni abbondanti, prezzi nella media per la Paganella.
Sentiero-dei-giganti-paganellaBelli anche i tavoli all’aperto dove si mangia. Chi ha ancora energie può risalire fino all’arrivo della seconda seggiovia e prendere l’ultimo impianto che porta fino alla cima (sempre un’emozione il panorama da lassú, di fronte al Brenta), oppure si può scendere fino al Rifugio Meriz e tornare in seggiovia al punto di partenza. Comunque sia, un posto da non perdere!

Per chi vuole è possibile raggiungere il rifugio anche con il taxi rifugi (📞 328 9139333) ad un prezzo di € 10,00 per a/R oppure € 6,00 solo andata.

Info e prenotazioni Rifugio Dosso Larici: 📞0461 583165 – 📞 340 8631977.

Per orari e prezzi degli impianti di risalita, CLICCATE QUI.