Se siete amanti delle escape room, o vorreste provarne una, dovete subito andare a “Fora!”, quella ad Alba di Canazei, in Val di Fassa: un’esperienza davvero fantastica, da fare almeno una volta. Ma… cos’è esattamente? È un gioco straordinario, ideato sall’associazione Inout (capitanata con entusiasmo da Thomas Zulian) dove lo scopo è uscire da più stanze chiuse con dei lucchetti. Dovrete trovare le chiavi o le combinazioni aprendo scatole, armadi, guardando attentamente le foto sulle pareti, ma soprattutto… concentrandosi e osservando tutto quello che trovate. Difficile da spiegare, più facile da fare. Comunque, fidatevi di noi! 

Cosa dovete fare? Semplice! Formate un team (da due a sei persone, non importa l’età) con i vostri amici più fidati (la nostra squadra era composta da Sara, Silvia, Giulia, Elisabeth ed Alberto), iscrivetevi QUI e presentatevi puntuali. Ricordatevi di trovare un nome divertente e originale per il vostro gruppo! Il nostro era: “i Vez”. Un membro dell’associazione, prima di farvi entrare nella stanza, vi spiegherà come funzionano i vari lucchetti così e vi darà alcune indicazioni per cominciare, ma poi tocca a voi.

Vi troverete nella Vera (“guerra”, in ladino) Room, davvero originale: la stanza è ambientata nel 1915, appunto l’anno della prima Guerra Mondiale. Alcuni oggetti che troverete sono degli autentici reperti della battaglia ritrovati sui nostri monti! Immaginate di essere dei prigionieri di guerra sul fronte italo-tedesco: ad un certo punto, la vostra guardia sarà chiamata fuori d’urgenza e se ne andrà per un’ora. Cosa fareste? Ovviamente provare ad uscire. Avrete un’ora di tempo per uscire dalla stanza, oppure missione fallita.

All’inizio del gioco, sarete rinchiusi in 3 celle diverse. Dovrete parlarvi, passarvi oggetti e aiutarvi l’uno con l’altro per riuscire ad evadere da lì. Appena usciti, arriverete tutti insieme in un’altra stanza, e qui, attraverso molti enigmi e rompicapi, dovrete costruire la vostra via di fuga. Poi, arriverete nell’ultima stanza, la più misteriosa di tutte. In questo posto, tra cassetti, mappe, combinazioni magiche e tanto altro, vi divertirete un sacco.

La prima parte è quella che ci è piaciuta di più: un po’ spaesati abbiamo però preso confidenza con il gioco, entusiasmandoci per ogni passo avanti! E comunque rimarrete sempre in contatto con lo staff tramite una radiolina, preziosa per avere un aiuto quando non si ha la minima idea di come procedere.

Ma ora non posso più dirvi altro, dovrete scoprire tutto da soli andandoci! Quindi cosa state aspettando ancora?  Trovate tutte le informazioni QUI