La Festa della Musica in programma sabato 21 maggio è il fulcro attorno a cui ruota l’intero festival Settenovecento: per questo ogni anno la giornata è segnata da proposte particolari e suggestive, rivolte a una pluralità di pubblici.

Grandi e piccini sono invitati alla scoperta delle Quattro Stagioni di Vivaldi, assieme alla voce, alle immagini e alle coreografie dell’Atelier Elisabetta Garilli e alla musica eseguita dagli strumentisti dell’Ensemble dell’Orchestra Filarmonica Settenovecento.

Lo spettacolo sarà preceduto da un’inedita collaborazione con Setàp – Orto San Marco, che proporrà un laboratorio esperienziale proprio sulle stagioni.

Musica e pace, un connubio quanto mai sentito in questo particolare momento storico: dopo il trekking della pace, appuntamento in notturna alla Campana dei Caduti con il violoncello di Michele Marco Rossi e il programma “Naviganti”, percorso da musiche, tra gli altri, di Xenakis, Hindemith, Bach, Sollima.

Ecco il programma completo della giornata:

▪️ Ore 16.00 Le 4 stagioni dell’Orto San Marco (Rovereto | Orto San Marco – Setàp, via Pasqui)
Gioco esperienziale e merenda con i trasformati dell’orto. Durata: 2 ore
▪️ Ore 18.00 Vivaldi, Le Quattro Stagioni (Rovereto | Sala Filarmonica)
Elisabetta Garilli voce narrante
Giulia Carli danza
Serena Abagnato illustrazioni in tempo reale
Ensemble dell’Orchestra Filarmonica Settenovecento
Biglietti € 6 laboratorio + merenda + concerto (max 30 partecipanti) | Prenota qui | € 3 solo concerto (max 250 partecipanti)

▪️ Ore 19.15 Trekking della pace Rovereto (Partenza davanti all’ufficio informazioni APT, Corso Rosmini 21)
Durata: 2 ore
▪️ Ore 21.15 Naviganti Concerto per violoncello solo (Rovereto | Campana dei Caduti)
Michele Marco Rossi violoncello
Biglietti € 6 trekking della pace + concerto (max 30 partecipanti)  | Prenota qui | € 3 solo concerto (max 250 partecipanti)

 

Per scoprire il programma completo di Settenovecento, CLICCA QUI!

0 Condivisioni