Lungo il sentiero dei vecchi mestieri…

Splendida la Val di Cembra in questo periodo con le sue mille sfumature, e interessanti le passeggiate che si snodano in questo territorio. Approfittando di queste belle giornate di sole abbiamo deciso di partire alla scoperta di un tratto del sentiero dei vecchi mestieri. Un itinerario che si può suddividere in più parti o come nel nostro caso, integrare con sentieri limitrofi.
sentiero-vecchi-mestieriIl nostro itinerario parte dalla piazza di Grumes, dove si imbocca la strada “dei castegnari”, nei pressi dell’Ostello di Grumes, che attraversa il bosco verso La Val. Dopo 5 minuti, in località Sabbionara, sulla destra parte un nuovo, suggestivo sentiero nel bosco che porta in altri 10 minuti alla Sega Lontana, una bella segheria di fine ‘800 ristrutturata e funzionante.
img_4188
In prossimità della segheria si trova una scala, che vi conduce lungo un sentiero (circa 5 minuti) alla Fucina Cristofori, un’opificio costruito ad inizio ‘900 e attivo fino alla fine degli anni ’50. Molto bella la ruota a cassetta che veniva messa in movimento grazie all’acqua proveniente dal Rio dei Molini.
Sentiero-vecchi-mestieri-iltrentinodeibambini
Dalla fucina vi consigliamo di risalire fino alla segheria, pochi passi e prendete il sentiero che vi condurrà al Molino Cristofori. Questo tratto di percorso è il più impegnativo, ma anche il più affascinante perché si snoda lungo il corso del torrente in una forra naturale. Lungo il sentiero troverete prima i resti del Molino Gottardi e Segheria Valentini, poco dopo quelli della Fucina Felicetti. Poco più avanti si trova il Molino Cristofori: attivo già nella prima metà dell’800, smise di macinare nel secondo dopoguerra. Questo luogo è perfetto per una sosta o spuntino, approfittando delle panchine che si trovano nei pressi del mulino.
img_4190
Da qui potete decidere se proseguire il vostro itinerario raggiungendo, attraverso una comoda passeggiata, il paese di Grauno e continuare lungo il sentiero dei vecchi mestieri, o come abbiamo fatto noi, seguire le indicazioni per la Baita Penna Nera, che si trova nei pressi dell’abitato di Grumes ed è raggiungibile in circa un’ora di camminata nel bosco.
img_4191
Se avete optato per il pranzo al sacco, nei pressi della baita, oltre a godere di un bel panorama sulla valle, potete trovare diversi tavoli con panchine e un bel prato dove i bambini potranno correre e giocare.
panorama-baita-penna-nera
Da qui in venti minuti raggiungerete il centro di Grumes. Se siete amanti dei prodotti tipici e di qualità, vi consigliamo una sosta presso il Green Grill, che dispone anche di una bella terrazza panoramica.

Se volete provare il nostro itinerario seguite il percorso azzurro, quelli rossi indicano invece il giro corto e lungo del sentiero dei vecchi mestieri. 😉

vecchi-mestieri-val-di-cembra

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *