Pompieropoli e il meteo non vanno troppo d’accordo, ma la passione dei vigili del fuoco volontari di Cles è più forte di tutto 🙂 Nonostante i nuvoloni minacciosi oggi il tempo ha retto e sono stati tantissimi i bambini che hanno potuto effettuare un divertentissimo percorso costruito appositamente per loro: a Pompieropoli, sul giardino esterno del Muse, i bambini vestiti con la divisa da pompiere scendono da una pertica, salgono su un grande aereo gonfiabile lanciandosi dall’uscita di sicurezza sullo scivolo, spengono un vero incendio con la pompa a distanza di qualche metro, ma salgono anche su una scaletta per poi lanciarsi in aria ed atterrare su un super cuscino gigante. E ancora: percorrono un tunnel a gattoni, entrano in una casetta di compensato munita di effetti speciali, salgono assieme ai pompieri su un vero mezzo di soccorso in movimento…e infine salgono su un Canadair – in volo grazie ad una fune metallica – capace di spegnere con un getto d’acqua l'”incendio” sottostante. E infine…un diploma per testimoniare il superamento delle prove! Bello vero? Domani si replica, sempre dalle 9 alle 19. Nonostante gli organizzatori ci avessero detto che prendevano le prenotazioni attraverso il numero verde della Provincia, oggi si è regolarmente fatta la fila (più o meno lunga, dipende ovviamente dagli orari in cui si va). L’accesso è libero e gratuito, è consentito ai bambini dai 3 anni in su e se non si ha la macchina fotografica con sé è sufficiente lasciare la propria email e l’organizzazione provvederà a inviarvi alcuni scatti dei vostri bambini gratuitamente. Domani è prevista anche una manovra storica con mezzi d’epoca e costumi storici presso il Palazzo delle Albere. Evviva i vigili del fuoco volontari di Cles! Non trovate?