Scuola montessoriana in Trentino: un importante passo avanti

Il Dipartimento della conoscenza della Provincia di Trento ha confermato l’autorizzazione per lo svolgimento dei corsi a Metodo Montessori sul territorio trentino. Per la prima volta nella nostra provincia insegnanti della scuola dell’infanzia e primaria potranno scegliere di formarsi alla pedagogia montessoriana, acquisendo un titolo riconosciuto dal MIUR. Inoltre, la formazione sarà garanzia per l’avvio della sperimentazione del Metodo nelle scuole pubbliche trentine che potranno offrire l’approccio Montessori come altra possibilità rispetto a quella esistente sul territorio, rispondendo così ai bisogni dei bambini e delle loro famiglie che lo richiedono.  Anche di questo si parlerà  domani, venerdì 11 aprile, presso la Sala Rosa della Regione (ore 17,30) con Paola Trabalzini, studiosa del pensiero montessoriano e docente all’Università la “Sapienza” di Roma. Assieme a lei si rifletterà sulle caratteristiche che contraddistinguono una scuola a misura di bambino.

Questo incontro aggiunge un tassello in più al percorso organizzato a Trento da Il Melograno, una città in cui fino allo scorso anno non si era mai realizzata nessuna iniziativa dedicata in maniera specifica a Maria Montessori e alla sua pedagogia. L’Associazione ha così avuto il privilegio di ospitare professionisti di elevata caratura come l’etnopediatra Elena Balsamo, lo scienziato Mario Valle e in occasione del Convegno, realizzato la scorsa primavera  e tanto partecipato da un uditorio interessato e molto vasto, i grandi del pensiero montessoriano come il Prof. Raniero Regni, C. Buttafava grande erede del pensiero montessoriano, operatrici dal Centro Nascita Montessori, G. Honegger Fresco sua ultima allieva ancora vivente. Attraverso iniziative di questo stampo, l’Associazione ha rilevato un elevato interesse generale all’approfondimento di un possibile approccio all’infanzia, ai bisogni educativi e formativi dei bambini diverso dal modello prevalente entrando, in questo modo, in contatto con tante famiglie, dirigenti scolastici, insegnanti, professionisti che a vario livello si trovano a contatto con l’infanzia e che hanno condiviso con “Il Melograno” l’esigenza profonda che anche in Trentino possano sorgere realtà educative e scolastiche montessoriane. Appuntamento quindi a domani, per sapere nei dettagli questa bella novità.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *