La val Pusteria è una montagna a misura di famiglia, permette semplici escursioni alla portata anche dei più pigretti, c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Ve ne suggeriamo una ideale per piccoli camminatori che iniziano ad appassionarsi alla montagna, questa semplice passeggiata è percorribile anche con il passeggino da trekking senza alcuna difficoltà. Per tutto il giorno sarete circondati da cime maestose in un paesaggio incantevole. Ci siamo stati anche in inverno, leggi qui.

La val Fiscalina si trova nella meravigliosa Alta Pusteria, circa 2 ore e 30 da Trento. Passato il paese di San Candido, seguite le indicazioni per Sesto Pusteria e la val Fiscalina. Raggiunto l’abitato di Moso (Moos) avrete due possibilità: lasciare la macchina nell’ampio parcheggio gratuito che troverete lungo la strada (se siete con il camper ci sono 5 posti assegnati e sarà l’unica possibilità di parcheggio) oppure continuate in direzione del parcheggio a pagamento di Piano Fiscalina.

Vi consigliamo la prima opzione, di lasciare la macchina a Moso perché il tratto nel bosco per arrivare al secondo parcheggio è davvero bellissimo, quasi migliore di tutta la passeggiata. Seguite il segnavia 102 e iniziate a salire dolcemente per una strada sterrata che in poco tempo vi farà entrare in un bosco di abeti molto suggestivo, sembra quasi di immergersi in una fiaba.

Tante le casette in legno che caratterizzano il paesaggio, alcune hanno anche dei piccoli pini che crescono sul tetto, il mistero della natura! E non dimenticatevi la raccolta dei lamponi, ci sono piante e piante che vi regaleranno gustosi spuntini!

Dopo circa 30 minuti si arriva al secondo parcheggio, si continua per la strada sterrata che accompagna tra ampi prati e cime maestose, davanti a voi le Dolomiti di Sesto, che meraviglia! Con un dislivello impercettibile si cammina poco più di quaranta minuti per arrivare al rifugio Fondovalle. Avrete la possibilità di mangiare al rifugio o usufruire delle panchine nel parco per un pic-nic.

Lo spazio gioco del rifugio non è molto ampio ma è davvero a misura di bambino, troverete: il cavallo con carretto in legno, un castello con sabbiera, il tappeto elastico, l’escavatore (!!) e numerosi giochi a molla. Non andate via prima di aver salutato i coniglietti.

Da qui per i più allenati si potrebbe proseguire in direzione rifugio Comici (circa 2 ore di cammino) o al rifugio Locatelli alle Tre cime di Lavaredo (2 ore e 40 minuti), seguendo l’Alta Via delle Dolomiti.

Si rientra dallo stesso percorso, arrivati al parcheggio vi suggeriamo di fermarvi a fare merenda alla Luis Alm, un posticino in vero stile altoatesino, la torta al grano saraceno è davvero top!

0 Condivisioni